Motorola inaugura i 312 Labs per innovare ed esplorare l’ignoto

Motorola si impegna a portare sul mercato le tecnologie più innovative, fornendo, nel contempo, il massimo valore ai clienti. Al fine di favorire tale innovazione, l’azienda presenta Motorola 312 Labs, un nuovo gruppo nell’ambito dell’organizzazione di prodotto Motorola, che comprende esperti globali di ricerca, progettazione e ingegneria focalizzati sullo sviluppo di device innovativi.

Tramite attività di ricerca, ideazione, concezione e prototipazione, il gruppo avrà il compito di dare vita a soluzioni e tecnologie mobile radicalmente diverse in un futuro prossimo e lontano, supportando ulteriormente la missione di Lenovo, di cui Motorola è parte, di potenziare la ricerca e sviluppo nei prossimi tre anni.

Dare seguito a crescita e prodotti di spicco

Il business di Motorola ha visto una crescita e una redditività impressionanti, registrando il suo miglior trimestre di sempre, con un utile che ha raggiunto un nuovo massimo storico di 89 milioni di dollari, mentre il fatturato è cresciuto del 27% anno su anno, registrando il valore massimo in 15 trimestri grazie a un solido portfolio di prodotti come motorola razr, motorola edge e moto g, e servizi quali ThinkShield for mobile e Moto Talk.

L’azienda – che ha portato innovazioni di rilievo quali gli schermi infrangibili, i moto mods e il razr pieghevole – punta sui Motorola 312 Labs per continuare a proporre nuove tecnologie sul mercato. Guardando al futuro, i Motorola 312 Labs si focalizzeranno su alcune aree chiave tra cui l’ecosistema connesso del futuro,

l’evoluzione del metaverso, l’esplorazione di nuovi e unici fattori forma mobile e wearable, e l’avanzamento delle tecnologie legate a display, AR e VR.

“I Motorola 312 Labs sono posizionati in modo unico in quanto la loro missione è quella di esplorare l’ignoto, ma con un team di ricerca che ha la competenza per trasformare un’idea di concept in realtà”, dichiara Dan Dery, Motorola Vice President of Product. “Una delle nostre competenze è la comprensione delle esigenze dei consumatori, perché non ha senso innovare se non si offre valore. Per noi si tratta di un focus primario mentre guardiamo al futuro della tecnologia mobile”.

Da sinistra a destra. Dipendenti dei Motorola 312 Labs esaminano un componente stampato in 3D nell’HQ Model Shop e discutono durante una sessione di brainstorming.

Un team globale di esperti con radici a Chicago

Il “312” nel nome del nuovo laboratorio rappresenta uno dei prefissi telefonici più noti di Chicago. L’innovazione di Motorola ha profonde radici in questa città, dove sono nati dispositivi iconici, dal primo telefono portatile al primo pieghevole a conchiglia. Il team ha sede nell’iconico Merchandise Mart, dove i dipendenti lavorano in oltre 30 laboratori individuali. Il gruppo ha anche team in Brasile, Cina, India.

Facendo propri i valori instillati dal Product Diversity Office di Lenovo, i Motorola 312 Labs continueranno a creare un team diversificato e a garantire che un mix di discipline prenda parte al processo di innovazione. Per esempio, dal punto di vista della ricerca sui consumatori, un processo di screening assicura che un campione rappresentativo di varie età, generi, abilità e razze sia incluso nelle sessioni.

I Motorola 312 Labs rappresentano un passo importante per Motorola per continuare a sfidare l’esperienza mobile in ogni direzione.

Lascia un commento