Recensione Motorola Moto G100

Il Moto G che stizza l’occhio al business

Motorola celebra i 10 anni di vita della fortunata serie G con questo nuovissimo Moto G100, il più potente G di tutti i tempi, un mid level che si avvicina fortemente ai top di gamma in termini prestazionali e produttivi, sulla base della mission aziendale di Lenovo, colosso che detiene la proprietà Motorola, business oriented per eccellenza.

CONFEZIONE : VOTO 9

Motorola Moto G100 viene proposto con una completa dotazione di serie, che comprende :

  • Carica batterie 20W
  • Cavo dati Type C
  • Auricolari stereo jack audio 3.5
  • Custodia trasparente

In aggiunta, in una confezione separata, Motorola fornisce un cavo USB C / HDMI che servirà per sfruttare un’interessante chicca sw presente su Moto G100

COSTRUZIONE ED ERGONOMIA : VOTO 8

Moto G100 e’ costruito in policarbonato di ottima qualità leggermente ruvida al tatto e, nella colorazione dell’esemplare del nostro test, che è la Iridescent Ocean dona particolari riflessi in base alla visuale dal quale lo si osserva. Riprende le linee sobrie caratteristiche della serie G della casa alata.

Non è uno smartphone compatto. Infatti misura 168,4 x 74 x 9,7 mm per 207 grammi di peso.

La forma allungata con il formato 21:9 lo rende però abbastanza maneggevole, e non ne implica in modo irreparabile la comodità di utilizzo. Scelta a nostro avviso molto intelligente.

Restituisce una sensazione di solidità e qualità che raramente abbiamo apprezzato in smartphone che rinunciano a materiali nobili come vetro e metallo, ma va anche detto che la scelta, anche in questo caso, risulta azzeccata, poiché a contribuito a contenere il peso.

Nella parte anteriore è presente l’ampio display da 6.7 pollici di diagonale, in quella posteriore il blocco cam ed il logo Motorola, sulla cornice destra il bilanciere volume e il sensore di impronta digitale, su quella sinistra il tasto configurabile e il carrello dual sim, mentre sulla cornice inferiore sono posizionati porta USB Type C, speaker audio, microfono e il sempre gradito jack audio da 3.5.

DISPLAY VOTO 9

Moto G100 è dotato di un pannello IPS LCD da ben 6.7 pollici, formato 21:9, risoluzione FHD+ e refresh rate 90 Hz, con possibiltà di passare automaticamente ed intelligentemente da 60 Hz fino alla massima, in base alla necessità, per consentire un significativo risparmio energetico.

Supporta lo standard HDR10 ed ha la modalità di schermo interattivo, tipica degli smartphone Motorola, che consente di visualizzare informazioni e notifiche anche a display spento, e soprattutto di interagire con esse.

Attenzione : non ci soffermiamo sul fatto che il display è dotato di tecnologia IPS LCD. Il pannello, pure non essendo un AMOLED o OLED ha una qualità davvero superlativa, luminoso, contrastato e definito, godibile sotto tutte le prospettive ed angolazioni, visibilissimo anche sotto la diretta luce del sole, con neri che risultano profondi.

Sinceramente al momento della presentazione anche noi eravamo stati presi dallo scetticismo, ma dopo pochi minuti di utilizzo ci siamo dovuti ricredere pesantemente.

Il refresh rate intelligente fino a 90 Hz, unito al potente hardware di Moto G100, lo rende davvero fulmineo.

Uniche piccole pecche, ma secondarie, sono le cornici leggermente pronunciate, e la scelta di optare per una doppia cam frontale, che ne implica una porzione significativa nell’utilizzo quotidiano.

HARDWARE : VOTO 9

Moto G100 è uno smartphone potente, in grado di soddisfare gli utenti più esigenti come noi in termini di prestazioni.

Il processore utilizzato è il Qualcomm Snapdragon 870 5G, successore dell’apprezzatissimo 865 e leggermente inferiore solo al poderoso 888, montato però su smarphone decisamente più costosi, che unito alla memoria Ram di ben 8 Gb LPDDR5 e alla quella utente, espandibile, di 128 Gb UFS 3.1 ci consente di godere di un terminale che si può definire con un singolo aggettivo : fulmineo.

Mai un rallentamento o lag, anche in operazioni complesse e con multitasking attivo, sempre pronto e reattivo. Un plauso a Motorola che ha dotato Moto G100 non solo di un processore potente, ma anche e soprattutto di memorie velocissime.

La connettività è altrettanto completa : 5G, Wifi 6, Bluetooth 5.1, NFC, GPS , jack audio e soprattutto uscita video USB Type C 3.1. E’ un dual sim ibrido.

Unica nota dolente la mancanza di un audio stereo, ma il mono fa il suo dovere.

SOFTWARE : VOTO 9

Anche in questo caso Motorola utilizza Android 11 in una versione quasi stock, implementata da applicazioni proprietarie che ne personalizzano in modo intelligente e non invasivo l’esperienza di uso.

E’ possibile personalizzare la grafica della user interface attraverso MyUX, oppure personalizzare il sensore di impronta con scelte rapide, e tutta una serie di settaggi che troviamo nella app Moto.

Hardware potente e software pulito, un mix ottimale per avere a disposizione uno smartphone che interagisce con noi quasi in diretta, in simbiosi con il proprietario.

Ma c’è di più . Moto G100 è il primo terminale Motorola Ready For, pronto per essere utilizzato al 100% anche dal punto di vista produttivo, grazie alla nuova modalità desktop del quale è fornito, in perfetta simbiosi con Lenovo, casa madre leader nel settore informatico a livello mondiale.

Grazie al cavo USB Type C / HDMI che è incluso nella dotazione è possibile collegare moto g100 ad un display.

Questo ci consente di attivare un launcher con quattro modalità di utilizzo:

  • Videochiamata
  • Giochi
  • Contenuti multimediali
  • Desktop

Mentre le prime tre modalità sono una sorta di mirroring, che interfacciano lo smarphone al monitor duplicandone le app, la modalità desktop ci ha entusiasmato, molto più di quello che avevamo carpito durante la presentazione.

Infatti possiamo utilizzare Moto G100 come un vero e proprio trackpad o tastiera, oppure collegarne via bluetooth delle esterne, e godere di un ambiente desktop evoluto in stile Chrome Os. Il tutto con una rapidità, razionalità ed efficienza che facciamo anche fatica ad esprimere a parole.

Questo è un vero e proprio valore aggiunto, che secondo noi può spingere parecchi utenti ad optare per l’acquisto di questo nuovo gioiello Motorola. La produttività è assicurata.

FOTOCAMERA : VOTO 7.5

Bene in condizioni di luce ottimale, da migliorare la modalità notturna, qualche decimo di secondo di più di esposizione non guasterebbe, abbastanza fluido anche i video.

AUTONOMIA E RICEZIONE : VOTO 9

La batteria integrata non removibile è di ben 5.000 mAh, che ci consente senza il minimo affanno di coprire una intensissima giornata lavorativa.

Manca la ricarica rapida, cosi come quella wireless, ma vi possiamo garantire che non ne avrete necessità, poiché utilizzando Moto G100 l’ultimo dei vostri pensieri sarà quello di rimanere “ a secco “.

Anche per quanto riguarda la ricezione c’è poco da dire ….è un Motorola, tutto qui. Testato con diversi gestori, ineccepibile, a prova del mio ufficio “ bunker “, che fa soffrire molti degli smartphone che abbiamo in test.

Una garanzia.

CONSIDERAZIONI FINALI : VOTO 9

Motorola Moto G100 viene proposto al pubblico ad un prezzo di Euro 599, che scendono a 499 per il periodo di lancio promozionale.

Non è un prezzo da Moto G, vero, cosi come molti utenti potranno storcere il naso non vedendo come dotazione display Amoled, carica rapida oppure materiali nobili.

Ma Moto G100 va visto come terminale davvero potente, dotato di un processore prestante, memorie veloci, autonomia e ricezione al top, un ottimo display seppure IPS LCD, e soprattutto uno smartphone produttivo, con il surplus della modalità Ready For che al momento lo rende unico.

Il comparto fotocamere è migliorato nettamente e, seppur non è un cameraphone, si difende molto bene.

La qualità in termini di materiali e costruzione è molto elevata, restituendoci una sensazione di affidabilità e solidità.

Il tutto con un software quasi stock, che lo rende godibile e personalizzabile.

Siamo onesti, il nostro iniziale scetticismo è scomparso dopo solo qualche ora di utilizzo, era da molto tempo che personalmente non provavo qualcosa di cosi rapido e fulmineo, ed allo stesso modo affidabile solido in tutte le situazioni.

Uno smartphone produttivo, ma non solo, adatto a tutti coloro che prediligono le prestazioni, la qualità, le innovazioni ( Ready For ), il gaming ( con questa potenza …) ed oserei dire che badano al sodo, utenti razionali e pratici.

A noi è piaciuto molto di più di quello che ci attendavamo, cosa che capita di rado, e penso che mi accompagnerà come smartphone lavorativo per ancora un bel po’ di tempo.

PRO

  • Hardware potente ( non solo SoC )
  • Ready for
  • Autonomia e ricezione top
  • Display
  • Software
  • Ricca dotazione di serie
  • Qualità costruittiva

CONTRO

  • Prezzo ( al netto della promo attuale )
  • Peso e dimensioni
  • Audio mono
  • Foto con scarse condizioni di luminosità
Lascia un commento