Google Cloud Next 2019: benvenuti nel futuro della trasformazione digitale

Siamo entusiasti di essere a San Francisco questa mattina con oltre 30.000 clienti e partner a Google Cloud Next ’19. Diamo il benvenuto a tutti, a chi ha appena cominciato la propria carriera di sviluppatore e a chi dirige con esperienza la strategia digitale della propria azienda. È un piacere condividere con voi quanto di meglio abbiamo da offrire oggi.

Negli ultimi tre mesi, ho dedicato buona parte del mio tempo insieme a centinaia di organizzazioni che hanno cominciato un percorso di trasformazione digitale. Gli ospedali stanno esplorando nuovi modi per fornire assistenza ai pazienti, chi vende un prodotto deve integrare l’esperienza online con quella offline, chi offre servizi finanziari sta costruendo nuove piattaforme per le transazioni, e molto altro ancora. Queste conversazioni hanno rafforzato la nostra convinzione che le aziende sono alla ricerca di soluzioni nuove per accelerare la trasformazione digitale su due fronti: ridurre i costi e migliorare l’agilità, e aprirsi a nuove opportunità.

Il cloud di Google sta abilitando la trasformazione di migliaia di organizzazioni, incluse molte delle più grandi aziende del mondo. A livello globale, se si guardano le 10 più grandi aziende in ogni settore, nove media company, sette retailer, sei multinazionali dell’energia e utility, cinque delle prime 10 banche, società di telecomunicazioni, produttori e società di software, tutte utilizzano Google Cloud come elemento della loro trasformazione aziendale.

Siamo anche molto grati di annunciare questa mattina molti nuovi clienti in tutti i nostri settori chiave, tra cui:

·        Sanità: American Cancer Society, BrightInsight, McKesson, Phillips e Virta Health

·        Servizi finanziari: ANZ Bank e JP Morgan Chase

·        Media e intrattenimento: DISH, National Geographic, Netmarble, Optus, Sprint, USA Today, Viacom, Windtre, Wix e WPP

·        Vendita al dettaglio: IKEA, Nestlé, Procter & Gamble (P & G), Tyson Foods e Unilever

·        Produzione e industria: Bose, Enel, Renault, Samsung e UPS

·        Settore pubblico e istruzione: Australia Post, Dipartimento dei trasporti, GSA e Regione del Veneto, nonché Georgetown e UNC Chapel Hill

 Google Cloud offre tre importanti funzionalità per la trasformazione digitale. In primo luogo, un’infrastruttura su larga scala, altamente sicura e affidabile, comprese capacità di calcolo, storage e connettività all’avanguardia, lungo una rete che si estende in molte regioni del mondo. In secondo luogo, una piattaforma di trasformazione digitale per gestire i dati su larga scala, sviluppare e modernizzare le applicazioni, comprendere e analizzare i dati, collaborare con le persone e fare leva sulle nuove capacità dell’intelligenza artificiale in modo significativo. In terzo luogo, un insieme di soluzioni specifiche per settore che forniscono nuove funzionalità digitali in ambito sanitario, di vendita al dettaglio, media e intrattenimento e altri.

 Questa settimana annunciamo molte novità e progressi tecnologici, tra cui:

·        Un’infrastruttura distribuita su scala globale: vi presentiamo Anthos, un nuovo prodotto chiamato che non solo consente ai clienti di implementare Google Cloud nei propri data center (cloud ibrido), ma offre anche la flessibilità necessaria per creare, eseguire e gestire i propri carichi di lavoro nei data center proprietari o di terze parti, che si tratti di Google Cloud o di altri fornitori di cloud (multi-cloud) senza dover apportare modifiche. Questa soluzione semplificata consente ai nostri clienti di formare i loro sviluppatori su un’unica tecnologia e di essere in grado di eseguire, proteggere e gestire i carichi di lavoro in modo coerente attraverso i diversi cloud. Siamo lieti che partner come Cisco, Dell, HP, Intel, Lenovo e VMware offrano soluzioni congiunte con noi. Stiamo anche introducendo molti aggiornamenti: nuove espansioni su aree regionali, macchine virtuali più veloci e più grandi e ottime soluzioni per la migrazione e la modernizzazione dei carichi di lavoro aziendali, inclusi Windows e SAP. Inoltre, annunceremo molti altri nuovi prodotti e funzionalità basati sulla nostra forza in materia di sicurezza, privacy e disponibilità dei dati.

·        Una piattaforma per la trasformazione digitale: offriamo una piattaforma per gestire i dati su larga scala, per sviluppare e modernizzare le applicazioni, per migliorare la comprensione di un problema e prendere decisioni basate sui dati, per trarre vantaggio dai progressi di Google nell’intelligenza artificiale e nel machine learning, e per collaborare con gli altri. Siamo consapevoli che le piattaforme hanno successo quando permettono ai clienti di scegliere e quando offrono un ampio ecosistema di partner. Un esempio di come supportiamo i partner sulla nostra piattaforma è l’annuncio questa mattina di un Ecosistema Open Source integrato, che offre ai clienti una piattaforma di straordinaria tecnologia open source, completamente gestita, con fatturazione integrata e totale supporto Google. A differenza di altri fornitori di servizi cloud, condividiamo il nostro successo con i partner e promuoviamo la comunità open source; cresciamo insieme. Domani introdurremo molte nuove offerte per questa piattaforma.

·        Soluzioni di trasformazione digitale specifiche per settore: la nostra piattaforma di trasformazione digitale consente a noi e ai nostri partner di offrire una gamma di soluzioni specifiche per un settore, che risolvono problemi aziendali complessi nei settori chiave a cui ci siamo dedicati: servizi finanziari, assistenza sanitaria, vendita al dettaglio, produzione, comunicazioni, media e intrattenimento e settore pubblico. Attraverso i progressi di Google in ambito di machine learning e AI, mappe e localizzazione, e Assistente Google per menzionarne alcuni, siamo in grado di offrire soluzioni più intelligenti per favorire l’esperienza online, per ridurre i tempi di attesa dei contact center, per rendere più efficiente la logistica e l’approvvigionamento, e per creare cataloghi digitali consultabili più facilmente. Domani mostreremo molte di queste soluzioni insieme ai nostri partner e clienti.

Tutti i clienti di Google Cloud si affidano alla nostra esperienza e a quella dei nostri partner strategici. Ogni cliente che ho incontrato è felice di avere a disposizione un’esperienza tecnica di questa portata. Siamo impegnati a far crescere i nostri team in modo che sempre più clienti possano utilizzare la nostra tecnologia. Per fare in modo che Google Cloud diventi l’azienda migliore e più semplice con cui fare business, introdurremo nuovi modelli di abbonamento e prezzi, termini e condizioni contrattuali semplificati, un programma globale per i clienti e nuove iniziative con cui essere al servizio dei nostri partner e per innovare con loro.

Infine, ci prendiamo la responsabilità di guadagnare e mantenere la vostra fiducia, come una premessa chiave per il nostro lavoro insieme. Partiamo dal riconoscimento fondamentale che i clienti di Google Cloud Platform (GCP) sono proprietari dei propri dati e sono in controllo del loro utilizzo. I dati dei vostri clienti vengono usati esclusivamente per fornire a voi i servizi di GCP e per migliorare il vostro lavoro, e per nient’altro. Nessuna pubblicità, né altri scopi. Punto.

 Oggi siamo grati alle migliaia di clienti e partner che usano Google Cloud per cambiare il mondo. Siamo anche riconoscenti verso le migliaia di Googler che mettono la loro passione e impegno ogni giorno al servizio dei clienti e del loro successo. A nome di tutti loro, e di tutti i partner, sono onorato di darvi il benvenuto al Google Cloud Next ‘19.

Lascia un commento