Recensione Jabra Elite 75t

TWS di riferimento

Il mercato delle cuffie true wireless si è espanso in modo esponenziale, proponendo una miriade di modelli nelle più svariate fasce di prezzo.

In questo contesto Jabra, leader mondiale nel settore audio, ci delizia, nel vero senso della parola, con le nuove Elite 75t, modello top di gamma capace di soddisfare gli audiofili più esigenti, sempre però considerando, cosa non da poco per questa tipologia di prodotto, peso e dimensioni.

Confezione Jabra Elite 75t : Voto 8

Solita elegante confezione made in Jabra, contenete gli auricolari , la stand per trasporto/ricarica, blister con il cambio dei gommini ed in fine il cavo USB Type C per la ricarica.

Completa e ben ordinata.

Costruzione e comfort Jabra Lite 75t : Voto 9.5

Jabra Elite 75t sono estremamente comode, sia da trasportare, che da indossare.

Il case, costruito in policarbonato opaco di ottima qualità è compatto e leggero (misura 6,2 x 3,6 x 2,7 cm ), e risulta essere facilmente trasportabile in qualsiasi situazione.

Nella parte posteriore dello stesso vi è un piccolo indicatore led per la ricarica e il connettore di Usb type c. il coperchio della custodia di ricarica è dotato di chiusura magnetica.

Allo stesso modo anche gli auricolari sono incredibilmente piccoli e comodi, con le misure di 2,2 x 1,9 x 1,6 cm ed un peso di appena 5.5 grammi.

Risultano ergonomici e comodi da indossare anche per un periodo prolungato, aderendo perfettamente alle orecchie.

Sono dotati di controlli meccanici, ovvero dei veri e propri tasti fisici con un feedback meccanico, cosa che preferiamo ai controlli touch poiché danno un immediatezza di utilizzo.

Gli auricolari sono certificati IP55, ovvero resistenti a schizzi d’acqua e sudore, oltre che alla polvere.

In conclusione, Jabra Elite 75t sono studiate per essere utilizzate perfettamente durante l’arco della giornata senza dare fastidio, ne quando indossate, ne quando chiuse nel loro piccolo case di ricarica.

Qualità audio e funzionalità Jabra Elite 75t : Voto 10

È davvero, passatemi il termine, una “goduria” utilizzare Jabra Elite 75t per ascoltare della buona musica.

Il lavoro che i progettisti hanno svolto su queste piccole tws è a nostro modo incredibile, poiché per la prima volta abbiamo provato dei piccoli auricolari con questa capacità di enfatizzare i bassi, senza influire minimamente sulla qualità.

Jabra Elite 75t sono auricolari premium, e come tali vengono gestiti dall’ottima applicazione Sound+, che ci permette di poter regolare la qualità dell’audio in base ai nostri gusti, attraverso un menù dedicato estremamente semplice e fruibile. App disponibile sia per Android che per iOS.

Abbiamo a disposizione un vero e proprio equalizzatore a 5 bande che ci consente di regolare le frequenze adattando il profilo audio alle varie preferenze musicali.

Quest’ultimo verrà poi  salvato direttamente negli auricolari, rimanendo memorizzato sugli stessi fino a che non si andrà nuovamente a modificare tramite applicazione.

Inoltre Jabra Sound+ ci consente di creare momenti, ai quali potremmo legare un profilo di equalizzazione dedicato, che può essere creato manualmente oppure associato ad uno già preimpostato dal produttore.

Quindi in base al nostro tipo di utilizzo potremmo avere :

  • Il mio momento
  • Momento focus
  • Momento pendolare

Ogni momento può inoltre essere personalizzato aggiungendo un Soundscape, ovvero uno dei suoni rilassanti messi a disposizione da Jabra,

Molto interessante è la funzione HearThrough, che sfruttando i microfoni molto precisi dei quali sono dotati gli auricolari, ci consente di sentire i suoni ambientali esterni, come voci o per esempio un auto che ci suona, un annuncio in stazione, ecc…

Questa funzionalità e molto comoda poiché le Elite 75t hanno un isolamento passivo estremamente efficiente, che ci estranea completamente dal mondo esterno.

HearThrough è selezionabile manualmente all’occorrenza tramite il pulsante sull’auricolare sinistro, oppure programmabile nei Momenti tramite applicazione Sound+.

Jabra Elite 75t sono state implementate anche di una ulteriore funzionalità audio molto utile, ovvero la cancellazione attiva del rumore.

Infatti il produttore, in un secondo momento e tramite un update OTA, ha implementato questo già straordinario prodotto della funzione ANC, che risulta estremamente efficace, isolandoci all’occorrenza dai rumori esterni. Un risultato che, unito all’ergonomia degli auricolari, estremamente ergonomici, è davvero eccezionale.

La cancellazione attiva del rumore può essere completamente personalizzabile ed associata ai profili e momenti, oppure attivata manualmente, in modo da essere utilizzata all’occorrenza.

Jabra Elite 75t offrono quindi tutto ciò che ogni utente estremamente esigente può pretendere, ma non solo per quanto concerne la qualità multimediale, con un audio nitido e pulito, bassi estremamente potenti ma bilanciati che non influiscono sull’ascolto dei medi e degli alti.

Essendo Jabra leader mondiale per audio professionale, non potevamo non concentrarci anche sulla qualità delle chiamate, che è a dir poco sbalorditiva.

Abbiamo stressato in tutto e per tutto le Elite 75t, con ore ed ore di chiamate. SPETTACOLARI, nessuno si è mai accorto che stavamo utilizzando degli auricolari e non il microfono dello smartphone, con un audio sia in ingresso che in uscita eccezionale.

La applicazione Sound+ ci consente di poter equalizzare anche la chiamata, scegliendo in base alle nostre esigenze tra :

  • Predefinito
  • Più acuti
  • Più bassi

Abbiamo inoltre la possibilità di dare priorità Bluetooth alle cuffie durante le telefonate, disabilitando temporaneamente altre connessioni, al fine di rendere il segnale audio più stabile.

Presente anche la funzione Sidetone, che permette di sentire la propria voce in chiamata, per “ capire “ come gli altri ci sentiranno.

Tutto questo ci dimostra quanto Jabra curi estremamente anche il comparto audio in chiamata e non solo quello multimediale, cosa che purtroppo molti suoi competitor fanno, fornendoci delle ottime cuffie per ascolto musicale, ma con gravi lacune in chiamata. Elite 75t hanno la stessa, ottima, qualità in ambedue i settori.

Passiamo ora alle numerose funzionalità che potremmo sfruttare nelle nostre Jabra Elite 75t.

Presente la comoda Find My Jabra, che permette di vedere sulla mappa l’ultima posizione nota degli auricolari e riprodurre un suono ad alto volume per ritrovarle. Comoda soprattutto per gli sbadati, come il sottoscritto.

Abbiamo detto in precedenza che le Elite 75t non hanno un sistema di navigazione touch, ma bensì dei tasti fisici, che in base ai click attivano funzioni dedicate che sono :

Per ascolto multimediale

Tasto destro

  • Click singolo  play/pausa
  • Click doppio: assistente vocale (Siri, Google Assistant e Alexa)
  • Click prolungato: volume su

Tasto sinistro

  • Click singolo: on/off HearThrough
  • Click doppio: brano successiva
  • Click triplo : brano precedente
  • Click prolungato: volume giù

Per le chiamate

Tasto destro

  • Click prolungato: apri/chiudi chiamata
  • Click doppio: rifiuta la chiamata in arrivo

Tasto sinistro

  • Click singolo: silenzia/riattiva il microfono
  • Click doppio: attiva/disattiva Sidetone

Jabra Elite 75t utilizzano la tecnologia Bluetooth 5.0, sempre stabile e potente, che ci consente di poter collegare due dispositivi contemporaneamente, cosa estremamente utile per chi come noi utilizza due smartphone, uno per lavoro ed uno privato.

Abbiamo fatto numerose prove con diversi smartphone, ed Elite 75t, a differenza di altre competitor anche della medesima fascia premium, si sono interfacciate perfettamente sia con due dispositivi Android, che con un Android e un iOS, ma anche con due iPhone, cosa impossibile con altri tipi di auricolari TWS.

Tengono in memoria fino a 8 dispositivi, evitando di effettuare nuovamente il paring, anche se quest’ultimo è rapido ed intuitivo, e viene effettuato semplicemente estraendo gli auricolari dalla custodia di ricarica e premendo il tasto destro per qualche secondo, qualora le cuffie non venissero riconosciute.

Autonomia Jabra Elite 75t : Voto 10

Jabra Elite 75t consentono un utilizzo continuativo con una singola carica di circa 7ore, mentre il case di ricarica può energizzare completamente le cuffie per 4 volte, avendo 28 ore di autonomia complessiva.

Se consideriamo, e non solo, il peso e le dimensioni sia degli auricolari che del case il risultato è sbalorditivo, e rendono allo stato attuale le Elite 75t le migliori TWS in termini di autonomia esistenti sul mercato.

Considerazioni finali Jabra Elite 65t

Jabra Elite 75t sono senza esitazioni auricolari TWS eccezionali, i migliori che ho mai testato ( in attesa degli Elite 85t che sono impaziente di provare).

Hanno qualità audio multimediale, audio in chiamata ( a differenza di altri competitor ), sono compatte, comode, leggere e di qualità, senza però rinunciare all’autonomia di esercizio, anch’essa da primato.

Il tutto gestibile da una applicazione estremamente completa, ma allo stesso modo semplice ed intuitiva.

Le 179 euro richieste al netto delle varie offerte online ci sembrano ampiamente giustificate, possono sembrare tante, è vero, ma credetemi una volta che le proverete non riuscirete a separarvene tanto facilmente.

Ultima considerazione, ma non per importanza, è secondo noi la considerazione che Jabra ha per i propri clienti.

Elite 75t nascono senza ANC ( cancellazione attiva del rumore ) funzionalità molto gradita ed apprezzata.

La casa produttrice PROMETTE UN UPDATE che consente di attivare quest’ultimo, e MANTIENE la promessa, abilitando questa importante feature in concomitanza con l’ uscita del nuovo modello Eliet 85t.

Secondo la nostra redazione questa è serietà estrema, e soprattutto rispetto dei clienti. Complimenti.

Jabra Elite 75t vengono promosse a pieni voti, consigliate a tutti coloro che, indipendentemente dallo smartphone che utilizzano, vogliono il massimo in termini di portabilità, comodità, autonomia, funzioni evolute, qualità audio multimediale, ma soprattutto qualità audio in chiamata.

PRO :

  • Ergonomia e dimensioni
  • Qualità audio
  • Autonomia
  • Applicazione Sound+

CONTRO

  • Manca la ricarica wireless
Lascia un commento