vivo, un’azienda di talenti eterogenei, guidata da una filosofia di innovazione differente: fare la cosa giusta, nel modo giusto

vivo, azienda leader nel settore della tecnologia globale appena sbarcata in Europa, presenta oggi i principi sui quali basa il proprio operato. Il successo di vivo nasce da una forte cultura aziendale basata sulla filosofia ‘Benfen’, ovvero ‘fare la cosa giusta e farla bene’: per questo vivo è un’azienda di smartphone fondata sulle persone, dove onestà e apertura mentale, valutazione delle proprie capacità e rispetto per gli altri sono valori fondamentali. Per dare concretezza a questa filosofia, vivo si affida alle conoscenze e alle esperienze diversificate dei propri team in tutto il mondo. L’azienda utilizza un approccio pragmatico allo sviluppo e alla produzione dei suoi smartphone, dalla catena di approvvigionamento alla distribuzione finale, gestita da una rete di società affiliate con cui vivo collabora costantemente. vivo immagina e realizza innovazioni che portino vantaggi ‘reali’ alle persone: soluzioni che siano utili e migliorino la vita della gente giorno per giorno.

“I consumatori spesso si sentono frustrati dalla complessità delle nuove tecnologie, per questo offriamo device e soluzioni che siano semplici da capire e da utilizzare. Pensiamo ad ogni dettaglio, sempre in modo pragmatico e attento, per essere certi di fare la cosa giusta, nel modo giusto” queste le parole di Denny Deng, Vicepresidente, Presidente European Business di vivo.

Vivo è una storia di successo: un’azienda leader con il talento di una start up, apprezzata da oltre 370 milioni di persone in tutto il mondo

vivo è un’azienda leader nel settore delle tecnologie di consumo, impegnata da 25 anni nel creare prodotti all’avanguardia.  A livello globale, vivo è il quinto produttore di smartphone: oggi più di 370 milioni di persone, in oltre 30 mercati, si fidano di vivo e delle sue soluzioni innovative. L’azienda dispone di una solida rete di canali offline con oltre 370.000 punti vendita, post-vendita e centri specializzati in tutto il mondo.

Prima ad introdurre numerose innovazioni

vivo è orgogliosa di essere stata la prima a introdurre sul mercato diverse innovazioni tecnologiche, tutte ideate e realizzate nei suoi cinque impianti di produzione – due dei quali si trovano in Cina mentre gli altri sono in Bangladesh, India e Indonesia. Vivo X1 è stato il primo smartphone sul mercato con il chipset audio hi-fi integrato, vivo X5Max lo smartphone più sottile in assoluto al mondo, e vivo X20Plus UD ha portato sul mercato il primo lettore di impronte digitali sotto lo schermo. Inoltre, nel 2018 vivo ha lanciato vivo NEX, il primo – vero – smartphone a tutto schermo e una fotocamera frontale “pop-up”.

“Abbiamo iniziato a costruire la nostra nuova sede di ricerca e sviluppo a Chang’an, Dongguan, su un’area di 180 acri e un’area edificabile di 650.000 metri quadrati. Il quartier generale di ricerca e sviluppo sarà operativo entro il 2025 e sarà il “super cervello” di vivo, dove immaginare il futuro delle nostre innovazioni tecnologiche” ha affermato Denny Deng, Vicepresidente, Presidente European Business di vivo.

Pionieri di Ricerca e sviluppo, anche nella tecnologia 5G

Attingendo a un pool diversificato di talenti, la rete globale di ricerca e sviluppo dell’azienda ha sede in 9 città in tutto il mondo – Shenzhen, Dongguan, Nanchino, Pechino, Hangzhou, Shanghai, Taipei, Tokyo e San Diego – e gestisce lo sviluppo di 5G, intelligenza artificiale, design industriale, tecnologia di imaging e molte altre aree di prodotti e servizi di elettronica di consumo. In qualità di brand leader di smartphone, vivo presta molta attenzione all’evoluzione delle tecnologie all’avanguardia, inclusa la standardizzazione dei formati del settore delle comunicazioni. A maggio 2020, vivo ha presentato oltre 2.000 brevetti per l’innovazione 5G e più di 3.800 proposte 5G all’organizzazione di standardizzazione 3GPP, classificandosi tra i primi 10 per la sua influenza sulla standardizzazione e il progresso di queste tecnologie.

Crescere forti in Europa, nel modo giusto

vivo si è stabilita in Europa a novembre del 2019. I team vivo nel mondo sono eterogenei, ricchi di esperienze e talenti diversi: sempre in linea con la strategia di business internazionale dell’azienda “più locale, più globale”. La sede centrale europea di Dusseldorf vanta un team di oltre 70 persone di 16 diverse nazionalità, con un background che spazia tra diversi settori verticali, tra cui beni di consumo (FMCG), automotive, elettronica di consumo e hospitality. I team nazionali attualmente dispongono di 120 risorse, con un gruppo di esperti del settore provenienti dai vari paesi: è in questo modo che l’azienda valorizza la loro preziosa esperienza personale e gli insight locali.

Dalle passioni condivise nascono le giuste partnership

vivo è orgogliosa di collaborare con la UEFA per i prossimi Campionati Europei di calcio UEFA nel 2021 e nel 2024. Il suo ruolo sarà, naturalmente, quello di Global Smartphone di UEFA EURO 2020. UEFA e vivo condividono la stessa passione per l’eccellenza oltre a quella di offrire ai tifosi esperienze nuove, uniche ed entusiasmanti: è questo l’impegno di lungo termine che vivo ha preso con l’Europa. Creare partnership significative e condividere passioni è incredibilmente importante, in modo da fornire i servizi migliori a livello locale e ottenere così la soddisfazione del cliente.

In Europa, vivo collabora con le società consorelle, aziende di vendita nazionali. Questo è lo stesso modello di business utilizzato per far espandere l’azienda in Cina 25 anni fa, e poi quando vivo ha scelto di aprirsi ad altri mercati. Con le aziende affiliate vivo ha una relazione simbiotica, in cui si condividono competenze, conoscenze e la vasta esperienza di tutti i team globali e locali. Fare la cosa giusta, nel modo giusto. Sempre.

*”Benfen” è un termine in cinese, che descrive l’attitudine a fare le cose giuste, nel modo giusto – la descrizione ideale della missione di vivo di costruire la tecnologia per il bene comune.

Lascia un commento