Il CEO di OPPO Tony Chen ha preso parte virtualmente all’IFA 2020, rinnovando la collaborazione con Qualcomm per accelerare la diffusione globale della tecnologia 5G

Oggi il fondatore e CEO di OPPO, Tony Chen, ha partecipato virtualmente all’edizione speciale dell’IFA 2020 tenutasi a Berlino, in Germania, e ha pronunciato un discorso durante la sessione di presentazione di Qualcomm. Durante il proprio discorso, Tony Chen ha ripercorso la storia della proficua collaborazione che da tempo lega OPPO e Qualcomm, sottolineando che le due parti continueranno a lavorare insieme per promuovere la diffusione globale dei prodotti 5G.

“OPPO e Qualcomm sono legati da tempo da un rapporto di collaborazione molto solido, intenso e basato sulla fiducia”, ha commentato Tony Chen. “Abbiamo lavorato insieme non solo allo sviluppo di smartphone, ma anche in molti altri settori. Quest’anno abbiamo lanciato diversi smartphone e prodotti 5G CPE dotati della piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon in Europa e in altri mercati internazionali, mettendo a disposizione dei consumatori un numero sempre più ampio di scelte ed esperienze di prodotti 5G. In futuro OPPO continuerà a collaborare con Qualcomm per promuovere l’uso commerciale su larga scala di prodotti e servizi 5G in tutto il mondo.”

OPPO rafforzerà la partnership strategica con Qualcomm per accelerare l’adozione globale del 5G

Lavorando insieme nell’ambito degli smartphone durante il periodo di transizione tra 3G e 4G, OPPO e Qualcomm hanno sviluppato una solida partnership, creando con successo molti prodotti per smartphone amati dagli utenti di tutto il mondo. Hanno anche continuato a espandere i propri mercati internazionali di influenza, garantendo i migliori prodotti, servizi ed esperienze a tutti gli utenti in diversi Paesi e territori. Nel 2018, con l’avvio della tecnologia 5G, OPPO è stata la prima azienda ad aderire alla “5G Pioneer Initiative” di Qualcomm. Nel maggio 2018, OPPO e Qualcomm hanno realizzato con successo la prima videochiamata 5G al mondo utilizzando la tecnologia 3D a luce strutturata, dimostrando l’importanza dell’esplorazione delle potenzialità del 5G.

Nel febbraio 2019, OPPO ha collaborato con Qualcomm durante il MWC dello stesso anno per realizzare il primo smartphone 5G al mondo dotato di video livestream Weibo utilizzando una rete 5G vera e propria, rendendo reale una comunicazione sotto rete 5G affidabile, ad alta velocità e a bassa latenza. Nell’aprile 2019, OPPO ha lanciato ufficialmente in Europa la versione 5G di Reno dotata della piattaforma mobile Qualcomm

Snapdragon 855, rendendolo così il primo cellulare 5G commerciale in Europa. OPPO ha successivamente lanciato diversi telefoni cellulari Find X e Reno serie 5G con piattaforma mobile Snapdragon di Qualcomm, garantendo agli utenti di tutto il mondo un’esperienza 5G definitiva, comprensiva di video, fotografia e giochi.

Infine, nel 2020, la partnership tra OPPO e Qualcomm si è estesa ai prodotti CPE e agli smartwatch. I due partner hanno inoltre lanciato una varietà di prodotti intelligenti dotati di chip Qualcomm Snapdragon.

Più di una semplice innovazione; OPPO collabora con i partner per costruire un nuovo ecosistema di connettività intelligente

Durante il proprio discorso, Tony Chen ha sottolineato come “il 5G è la direzione cruciale dello sviluppo di OPPO sul percorso verso l’innovazione”. Infatti, in qualità di pioniere e promotore del 5G, OPPO possiede una vasta esperienza di base e notevoli vantaggi all’interno del settore dovuti a una strategia tecnica lungimirante e agli investimenti effettuati in R&S per gli standard di comunicazione 5G, i brevetti industriali, i prodotti e l’esplorazione di nuove applicazioni della tecnologia 5G. OPPO continuerà a mantenere saldi i legami con i partner industriali di tutto il mondo, ad accelerare il lancio dei prodotti 5G a livello globale e a promuovere lo sviluppo di standard, tecnologie e applicazioni 5G.

OPPO ha già presentato oltre 3.000 proposte di standard a 3GPP, rendendolo uno dei più influenti produttori di smartphone che partecipano alla formulazione degli standard 5G. A giugno 2020, OPPO ha depositato oltre 3.100 famiglie di domande di brevetto a livello globale e ha dichiarato all’ETSI più di 1000 gruppi di brevetti relativi a standard 5G.

Inoltre, OPPO ha presentato sul mercato i telefoni cellulari 5G, tra cui la serie Find X2 e Reno 4, in diverse fasce di prezzo per soddisfare le diverse esigenze relative a prodotti 5G degli utenti globali. Inoltre, OPPO utilizzerà gli smartphone in combinazione con le conoscenze acquisite nel settore delle tecnologie 5G, AR/VR e IoT per esplorare attivamente un numero sempre maggiore di applicazioni di prodotti 5G come VR/AR e giochi cloud 5G e per lanciare prodotti intelligenti come 5G CPE e OPPO Watch. Infatti, l’obiettivo di OPPO è quello di fornire ai consumatori un’esperienza tecnologica completamente integrata.

Per promuovere ulteriormente la commercializzazione globale e l’adozione del 5G, un totale di 74 operatori in tutto il mondo stanno attualmente collaborando con OPPO attraverso il “progetto OPPO 5G Landing” dedicato alla tecnologia, ai prodotti e ai mercati 5G per fornire la migliore esperienza 5G ai consumatori.

Con il progressivo affermarsi dell’era della connettività intelligente, OPPO continuerà ad aumentare gli investimenti in tecnologie all’avanguardia, tra cui 5G, AI, AR e big data. Sostenendo “Benfen” come valore fondamentale, l’azienda rispetterà sempre le regole e le norme del mercato mondiale nello sviluppo del business globale. Inoltre, per ottenere risultati vantaggiosi per tutti, OPPO lavorerà a fianco dei partner della catena globale dell’industria mantenendo sempre una mentalità aperta alle innovazioni della tecnologia mobile 5G. In questo modo, OPPO e i suoi partner mirano a fornire agli utenti un’esperienza tecnologica rapida, comoda ed emozionante e collaboreranno alla costruzione di un nuovo ecosistema di connettività intelligente.

Lascia un commento