Amazon Music gratis, ma solo per gli utenti Alexa e con pubblicità

Amazon ha ufficialmente lanciato negli Stai Uniti il servizio di streaming musicale in versione gratuita ma con supporto alla pubblicità e  solo per chi dispone di un dispositivo Echo o Alexa.

In precedenza per poter accedere ad una selezione di playlist, radio, album ecc, bisognava sottoscrivere un abbonamento ad Amazon Prime oppure a Prime Music con costi che variavano da 3,99 euro a 9,99 euro al mese.
Questa nuova versione consentirà la riproduzione gratuita al solo “prezzo” di ascoltare della pubblicità, un po’ come avviene con Spotify.

Con questa mossa Amazon entra ufficialmente in competizione con Spotify che fino ad oggi era l’unico a fornire un servizio analogo. Certamente Spotify offre un catalogo decisamente più vasto, playlist più fruibili, ma questo nuovo servizio ha un ulteriore scopo, attirare pù utenti nel suo ecosistema ed incentivare l’acquisto dei dispositivi Echo.

Amazon, lo scorso anno, ha dichiarato che ci sono dieci milioni di utenti attivi sulla piattaforma di streaming musicale ma nonostante ciò è comunque in perdita. Si sa che il vero profitto di Amazon deriva dalle vendite di articoli sul suo store, dal cloud computing e da AWS ma chissà che questa decisione possa far invertire la rotta e portare nuovi introiti all’azienda di Bezos.

Non ci resta che attendere l’attivazione del servizio anche nel nostro paese.

Lascia un commento