Recensione LETV One X600

Grazie alla collaborazione con Grossoshop abbiamo la possibilità di testare l’attesissimo Letv One X600, primo smartphone del famoso network di intrattenimento asiatico LETV, che debutta ufficialmente nel competitivo mercato della tecnologia mobile.

Assemblaggio/Materiali: Voto 8,5

   Letv X600 (1) Letv X600 (2) Letv X600 (3) Letv X600 (4) Letv X600 (5) Letv X600 (6) Letv X600 (7) Letv X600 (8)                                  

All’interno della confezione, completamente bianca con al suo interno un cavo dati/ricarica usb-usb c e un adattatore da parete asiatico, una custodia di plastica rigida di discreta qualità, troviamo, oltre alla sua manualistica, lo smartphone.

Dotato di un display da 5.5 pollici, sulla parte frontale troviamo i sensori di luminosità e prossimità, il led di notifica, piccolo ma funzionale e discreto, la cam da 5 megapixels ed i  tasti di funzione touch e illuminati.

Sul retro, completamente in policarbonato di buona qualità, troviamo la cam principale, un microfono per la riduzione dei rumori ed un doppio flash led.

La parte superiore è caratterizzata da un  jack audio da 3,5 mm e da un sensore infrarossi, nella parte inferiore troviamo la porta usb-c, speaker di sistema e microfono principale, sul lato destro tasto accensione e cassetto per le due micro sim, lato sinistro bilancere volume e tasto per esclusione suoneria.

Il profilo dello smartphone è costituito da un elegante metallo satinato che lo circonda completamente, donando un tocco di eleganza e importanza allo stesso.

Ergonomia: Voto 8

Nonostante dimensioni e peso importanti, ovvero 147.8 x 74.2 x 9.5mm per 170 grammi di peso, il profilo in metallo ed una leggera bombatura posteriore consentono di impugnare agevolmente il Letv One, e di utilizzarlo anche abbastanza agevolmente con una sola mano.

Il peso è ben bilanciato, la superficie sfruttata a dovere considerando l’ampio display.

Display: Voto 7

Il display utilizzato è uno Sharp da 5.5 pollici con tecnologia IPS risoluzione 1920×1080 FHD, con densità do 401 ppi.

I colori vengono riprodotti fedelmente, l’angolo di visuale è buono cosi come la sua leggibilità sotto il sole, anche se qui andremo a  soffrire su immagini con particolare presenza di chiaro, che tendono a scurirsi rendendo difficoltosa la visualizzazione.

Un buon pannello comunque, con qualche limitazione nei bianchi.

Funzionamento: Voto 8

Il processore utilizzato è il nuovissimo MediaTek  Helio X10 octa core a 64-bit da 2GHz,  GPU Power VR Rogue G6200 e ben 3gb di memoria ram.

Memoria utente non espandibile da 16, 32 o 64gb, il modello da noi testato è da 16gb, di cui 11 circa a disposizione.

Presenti tutte le connettività attualmente disponibili, come 4G LTE • Wi-Fi 802.11 ac • Bluetooth 4.0 • GPS Glonass, cosi come tutti  i sensori (prossimità, lumiosità, G sensor, ecc…).

Assente, come per la maggior parte degli smatphone cinesi, la banda LTE 800.

Il sistema operativo è denominato Eui, basato su Android Lollipop 5.0, caratterizzato come per la maggior parte delle UI asiatiche dall’assenza di drower.

Importante premessa, il dispositivo nasce per il mercato cinese, con la completa assenza del supporto di Google, quindi out of the box ci ritroviamo senza nessun tipo di Google Apps.

Noi abbiamo provveduto ad effettuare root, installare recovery e successivamente tutte le GApps, operazione relativamente semplice, ma che comporta ovvi rischi.

Detto ciò, una volta ottimizzato, il sistema operativo, spinto da un potente hardware che LETV ci mette a disposizione, risponde perfettamente senza il minimo impuntamento.

Non è presente la lingua italiana, ma soltanto cinese o inglese.

Le scorciatoie non sono all’interno del centro notifiche, ma nella schermata del multitasking, azionabile tramite tasto touch dedicato, e comunque personalizzabili a piacimento. Presenti nella stessa anche i controlli per il player musicale, controllo luminosità e pulizia memoria ram.

Anche la gestione del dual sim è semplice e lineare, consentendo all’utente di predefinire la sim principale con connettività 4g, e di switchare a caldo tra la principale e la secondaria. Carina la possibilità di personalizzare le due linee telefoniche con colori diversi.

Tutte le applicazioni che generalmente utilizziamo sia per i test che per il nostro utilizzo quotidiano girano perfettamente, così come la gestione e la sincronizzazione dei vari account è precisa e funzionale, con messaggi e email realmente in push.

Buono il browser internet proprietario, anche se essendo studiato per il mercato cinese noi preferiamo utilizzare il classico Chrome, che funziona egregiamente su Letv One.

Messaggistica sms semplice e funzionale, in pieno stile Lollipop. per ciò che concerne metodo input e mail abbiamo preferito utilizzare i sistemi Google, che funzionano perfettamente e si sincronizzano in modo completo e preciso con Eui Letv.

Audio/Ricezione: Voto 7

La ricezione, fatta eccezione per la mancanza della frequenza 800 LTE, risulta più che buona con tutti i principali gestori italiani, consentendo sia chiamate voce che connessione dati anche in zone difficoltose

Switch sempre rapido, segnale stabile e sicuro, pienamente soddisfatti.

L’audio in capsula non è nitidissimo, ma risulta comprensibile, mentre in vivavoce la qualità sale, mentre scende l’intensità del volume.

Fotocamera/Multimedia: Voto 8.5

Il comparto fotografico è dotato di un ottimo HW, costituito da ottica Sony IMX214 da 13 megapixels con Ois, af 2.0 e doppio flash led.

La cam frontale è invece da 5 megapixels

Sw di gestione snello e intuitivo, con varie regolazioni manuali, tra cui la possibilità di effettuare foto panoramiche e video in slow motion, oltre che il miglioramento dei visi per ambedue le cam.

La qualità e la definizione degli scatti è ottima, soprattutto in condizioni di luce naturale, mentre i video in formato full hd  risultano sempre fluidi, seppur con un audio metallico. Ottime le macro

Player audio personalizzato da Letv, riproduce fedelmente i brani sia in auricolare che in speaker, con il supporto DTS.

Player video snello e rapido, riproduce qualsiasi formato da noi testato, compreso il 2k

Parte ludica aiutata dal potente hw a disposizione, non ha nessun tipo di problema, anche con giochi pesanti e complessi come Asphalt 8, con il quale è stato testato giocando per più di mezz’ora sempre con immagini fluide e senza scatti, con legger e fisiologico surriscaldamento, del tutto accettabile.

Autonomia: Voto 8.5

La capiente batteria integrata non removibile da ben 3000 mAh ci consente di utilizzare completamente ed in piena libertà lo smartphone per un’intera giornata stress con utilizzo intenso senza limitare le potenzialità dello stesso.

Pienamente soddisfatti.

Conclusioni/Media Voti: 7,9

Letv One X600 è un prodotto particolare, non per tutti.

Il suo rapporto qualità prezzo è ottimo, considerando che è possibile acquistare su Grossoshop al prezzo di 265 euro, più spedizione, che vista la dotazione hw che ci viene messa a disposizione è una cifra più che buona.

Costruito benissimo, ottimo design, potente e preciso, dotato di un comparto fotografico di primo livello, con una buona parte telefonica e un’ottima autonomia.

Senza dimenticare la comodità del dual sim, che viene gestito dal sw in modo semplice e lineare.

Il contro sta nel fatto che chi acquista un prodotto del genere deve rendersi conto che non è studiato per  il nostro mercato, quindi per poter essere sfruttato a pieno deve essere ottimizzato, con l’installazione delle Google Apps (root e recovery necessarie), oltre al fatto che il sistema non supporta la lingua italiana, ma solo inglese e cinese.

Detto ciò, a noi è piaciuto molto, quindi, con le premesse di sopra, ne consigliamo l’acquisto ad un pubblico capace di mettersi all’opera per ottimizzare lo smartphone a proprio piacimento

Lascia un commento