Cosa aspettarsi dall’evento Apple di stasera?

Quando di mezzo c’è la Mela Morsicata di Cupertino, l’attenzione mediatica di qualsiasi evento si innalza esponenzialmente. Del resto, basta ricordare la citazione più cara ai fan della Apple per capire come questa azienda sia riuscita a creare un vero e proprio esercito di proseliti :” Tre mele hanno cambiato la storia: quella di Adamo ed Eva, quella di Newton e quella di Steve Jobs”.

Per tale ragione, non deve stupire se l’attesa per l’evento di stasera sia davvero febbrile, con gli appassionati di tutto il mondo che sperano di vedere qualcosa di sostanzioso, magari un nuovo iPhone, un nuovo iPad, o perché no il tanto chiacchierato iWatch.          Al di là però dei sogni, cosa ci si può aspettare dal Keynote di stasera? Cerchiamo di ragionarci insieme.

Se andiamo a guardare la storia di questa azienda, ci accorgeremo che gli eventi di Giugno non sono mai stati particolarmente significativi dal punto di vista dei nuovi dispositivi. Gli iPhone e gli iPad hanno sempre visto la luce in Autunno, e sinceramente credo che Apple voglia garantire ancora qualche mese di “notorietà” a dei prodotti validissimo come il 5s, l’iPad Air e l’iPad Mini Retina. Per quanto riguarda invece l’iWatch, pare che sia realmente nei piani dell’azienda di Cupertino, ma vista la natura del dispositivo avrebbe onestamente più senso presentarlo in contemporanea con la nuova generazione di iPhone.

Mi sento quindi di poter affermare con certezza che stasera non vedremo nuovi dispositivi, ma sarei ben felice di essere smentito.   Fatta questa precisazione, occorre ricordare che l’evento di Giugno è sempre stato caratterizzato dalla presentazione della nuova versione di iOs, e le indiscrezioni sembrano confermare questa tendenza. Appare quindi adeguato aspettarsi la presentazione di iOs 8, nella speranza di vedere qualcosa di realmente nuovo per un sistema operativo che comincia a mostrare i segni del tempo (nonostante il restyling effettuato con la settima release).

C’è poi la questione relativa a Beats Audio, che sicuramente era stata imbastita mesi e mesi prima che fosse resa nota alla stampa, e quindi potrebbe già essere pronto qualcosa da presentare stasera. Difficile ipotizzare un nuovo paio di cuffie o di docking station, ma potrebbe essere il giorno dell’unificazione tra Beats Music e iTunes Radio.

Abbastanza scontata poi la presentazione della nuova versione di Osx per i dispositivi desktop, cosa che è sempre avvenuta al WWDC di Giugno.

La sorpresa potrebbe essere la nuova generazione di Apple Tv, magari con dei potenziamenti importanti sia da un punto di vista hardware (capiente hard disk interno) che dal punto di vista software (sistema operativo più aperto, così da allinearsi con gli altri hard disk multimediali).

Insomma, l’impressione è che l’evento sarà abbastanza “conservativo”, senza cose sensazionali che possano far gridare al miracolo. Anche in questo caso però, sarei felicissimo di essere smentito. Nel frattempo, discutiamone insieme!

Lascia un commento