Apple denuncia una falla di sicurezza in iPad e iPhone: pronto un aggiornamento

Qualche giorno fa avevo sottolineato come, durante il Mobile World Congress, l’aspetto della sicurezza dei dispositivi mobili avrebbe ricoperto un ruolo centrale. Eccoci infatti ad un’ennesima situazione di rischio per i dati sensibili di noi consumatori. Infatti, tramite una nota ufficiale, la Apple ha ammesso l’esistenza di un’importante falla nel sistema di sicurezza di iOs.  Questa metterebbe a rischio tutto coloro che si connettono ad una rete wifi senza protezione, esponendo i device ai cosìdetti attacchi “man in the middle”. In questa maniera, sarebbe semplicissimo per un hacker poter carpire dati sensibili importanti dell’utente, quali passoword, numeri di conti corrente,  informazioni anagrafiche.

Come ben sapete, la versione 7.0.6 di iOs è stata recentemente rilasciata dalla casa di Cupertino, ma purtroppo non contiene la correzione di questo grave bug. In merito è intervenuto anche Matthew  Green, professore di crittografia alla Johns Hopkins University di Baltimora, un vero luminare del settore che ha affermato: “la situazione è molto grave. In questo caso gli standard di sicurezza della Apple si sono rivelati insufficienti. E’ assolutamente prioritario un intervento tempestivo tramite un aggiornamento di iOs”.

Da questo punto di vista, pare che i vertici della mela morsicata abbiano carpito immediatamente il monito di Green. E’ stato infatti garantito un bug-fix nel giro di poche ore, così da poter rimediare ad una situazione che potrebbe diventare davvero critica nelle prossime ore.

Per tali ragioni, vi invito ad evitare operazioni di carattere bancario su iPad ed iPhone, almeno fino al rilascio dell’aggiornamento. Seguirò personalmente l’evolversi della situazione, così da potervi fornire delucidazioni in tempo reale.

Lascia un commento