Battlefield 4 Beta: il nuovo Battlelog e prima occhiata al gioco

Battlefield 4La beta di Battlefield 4 è ufficialmente aperta a tutti da qualche giorno. Il sottoscritto nonostante l’accesso anticipato su PC, per questioni di tempo è stato costretto a procrastinare ma finalmente sono riuscito a saggiare le potenzialità e gli acciacchi di questo FPS. Il primo video mostra il nuovo Battlelog notevolmente migliorato ed ampliato con parecchie sorprese, nel secondo troverete un breve gameplay dove vi mostro alcune delle tante novità della beta, seguirà una seconda panoramica che completerà l’opera con un gameplay di un’intera partita.


Un Battlelog rinnovato in meglio, con una valanga di opzioni e dati da consultare per confrontarsi con amici o altri giocatori, la nuova sezione sfide promette bene così come la mappa con la classifica in base all’area geografica. Le impostazioni degli equipaggiamenti sono state migliorate così come i filtri per la ricerca dei server, rivelando parecchie novità.

Nonostante ci sia una sola mappa giocabile e in beta, questo titolo regala molto di più del promesso, questa sensazione è percettibile non appena si inizia a giocare. Le molteplici possibilità con cui è possibile affrontare uno dei punti di controllo lascia grande libertà al giocatore, così come gli elementi di squadra divenuti sempre più importanti spingendo il giocatore a rimanere con il proprio team per guadagnare dei vantaggi sul campo. Definirlo un Open FPS o Free Roaming FPS sarebbe sbagliato, ma il nome che porta descrive fedelmente quello che il titolo offre, “Battlefield” poichè la sensazione di campo di battaglia è perennemente presente in ogni cosa che fate. Trovo le classi ed i veicoli estremamente bilanciati, anche se non vorrei esprimere un tale giudizio prima di vedere all’opera tutte le armi e gli accessori. La barca è decisamente potente ma controbilanciata dal raggio ridotto dell’acqua, non presente in ogni punto della mappa.

Passando ai difetti evidenti, trovo che alcune stanze o palazzi siano eccessivamente spogli rispetto ad altri vicini ai punti di controllo, stanze vuote che se ammobiliate anche semplicemente permetterebbero un minimo di copertura visiva da veicoli o imbarcazioni di passaggio. Questa beta non è esente dal bug di tutte le beta di Battlefield, la rinomata “fusione con il terreno”, molto fastidiosa quando capita, vedrete il vostro alterego a metà tra la terra e il campo di battaglia, tremolando come in preda ad un attacco epilettico, non impedisce di giocare ed è facilmente sistemabile entrando in uno degli ascensori che portano ai piani alti dei grattacieli, ma è pur sempre un bug.

Il prossimo video sarà incentrato sui veicoli e durerà un’intera partita, volto a colmare alcune cose interessanti lasciate indietro.

 

Lascia un commento