Festa dei nonni: 10 modi in cui Alexa li aiuta a semplificare la quotidianità e a tenersi in contatto con i nipoti

In occasione della Festa dei Nonni, Amazon svela come l’assistente vocale Alexa possa contribuire a semplificare la loro quotidianità e rimanere sempre in contatto con i nipoti. Fornire ai nonni uno strumento che aiuti a farli sentire indipendenti è ciò che conta di più. E Alexa rappresenta un supporto concreto nella vita di tutti i giorni, grazie ad una tecnologia rapida, semplice ed intuitiva.

La tecnologia offerta da Alexa crea un ponte tra le generazioni e aiuta anche chi non è nato nell’era digitale ad organizzare la propria quotidianità al meglio e in modo semplice. Tramite comandi vocali intuitivi, Alexa permette a tutti i membri della famiglia di svolgere innumerevoli azioni senza preoccuparsi di digitare nulla.

Ecco 10 modi in cui Alexa può fornire un aiuto importante per i nonni:

  • Impostare le Routine: le Routine di Alexa permettono di risparmiare tempo raggruppando una serie di azioni, in modo da non doverle chiedere singolarmente. I nipoti potranno impostare tramite l’App Alexa le Routine insieme ai nonni, aiutandoli a scegliere le azioni che vogliono ripetere con regolarità. Ad esempio, pronunciando “Alexa, buongiorno!”, i nonni potranno iniziare la giornata con la lettura delle ultime notizie o la riproduzione della loro musica preferita.
  • Restare in contatto con la famiglia: quando non è possibile incontrarsi di persona, la tecnologia aiuta nonni e nipoti a sentirsi più vicini. Tramite i dispositivi intelligenti con integrazione Alexa, i nonni potranno effettuare chiamate senza dover usare le mani e, tramite i dispositivi con schermo, avviare videochiamate. Basta pronunciare Alexa, chiama Echo di [nome contatto] per raccontare com’è andata la propria giornata.
  • Organizzare gli impegni e impostare promemoria: Alexa può ricordare ai nonni quando è previsto un determinato evento come, ad esempio, quando va in onda il loro programma TV preferito,  quando annaffiare le piante o quando fare un po’ di stretching. Basta dire “Alexa, ricordami di annaffiare le piante ogni venerdì”, Alexa, ricordami di fare 10 minuti di stretching il lunedì mattina, oppure Alexa, ricordami di prendere la pastiglia ogni giorno alle 6 del pomeriggio, per essere sicuri di non dimenticare mai nulla di importante.
  • Stilare liste di cose da fare o quelle della spesa: con Alexa i nonni possono creare, aggiungere e spuntare elementi nell’elenco e organizzare le liste della spesa e delle cose da fare, usando semplicemente la voce; dovranno dire “Alexa, aggiungi il pane alla lista della spesa” o Alexa, cosa c’è nella mia lista di cose da fare?”.
  • Condividere le proprie esigenze di acquisto: Alexa permette non soltanto di essere sempre organizzati stilando liste della spesa per essere sicuri che ci sia sempre tutto nella dispensa: ora è anche possibile condividere le liste con i propri contatti tramite l’app Alexa o i dispositivi Echo compatibili. Pronunciando, infatti, il comando “Alexa, invia la mia lista della spesa a [nome contatto], Alexa identificherà il contatto e confermerà la corrispondenza corretta per la condivisione. Alexa invierà quindi un messaggio direttamente all’account Alexa del destinatario con una copia della lista della spesa. Questa funzione può essere particolarmente utile quando i nonni non possono recarsi personalmente al supermercato e i nipoti arrivano in loro aiuto.
  • Trasformare l’abitazione in una Casa Intelligente: attraverso il controllo vocale di dispositivi compatibili come luci, prese e telecamere, Alexa può trasformare ogni abitazione in una Casa Intelligente. Una volta abbinati i prodotti compatibili al dispositivo Echo[1] o all’app Alexa, sarà possibile per i nonni abbassare le luci, controllare la telecamera in giardino o accendere la macchina del caffè, tutto utilizzando soltanto la voce. Infatti, pronunciando ad esempio Alexa, accendi la luce in salotto, i nonni non dovranno far altro che chiedere all’assistente vocale di occuparsi dell’accensione del lampadario al posto loro. É anche possibile tenere sotto controllo l’utilizzo di energia elettrica con una presa intelligente per il monitoraggio dell’energia.
  • Avere sempre tutte le informazioni a portata di voce: tutto quello che i nonni vogliono sapere è semplicemente a portata di voce. Chiedendo ad esempio “Alexa, oggi devo prendere l’ombrello?”, l’assistente vocale li informerà sul meteo prima di uscire o ancora, domandando “Alexa, quanti giorni mancano a Natale?” o “Alexa, quanti chilometri separano la Terra dalla Luna?” potranno soddisfare qualsiasi curiosità. Nessuna annosa ricerca sul web, pensa a tutto Alexa.
  • Ascoltare musica, audiolibri, stazioni radio o podcast: per riprodurre un brano, un artista, un genere musicale o un podcast con Amazon Music, Apple Music, Spotify[1] e altri servizi, tutto ciò che i nonni dovranno fare è chiedere, ad esempio, “Alexa, riproduci musica jazz”.
  • Guardare serie TV e film preferiti: tramite i dispositivi con schermo i nonni potranno godersi il massimo dell’intrattenimento chiedendo, per esempio, “Alexa, apri Prime Video”[2].
  • Divertirsi con le Skill: Alexa offre anche tante occasioni per far divertire insieme nonni e nipoti. Attraverso Skill come Scopri la Canzone – pensata per giocare a indovinare titolo e artista delle canzoni più famose, guadagnare punti per ogni risposta corretta e scalare le classifiche della community – Quiz Vero o Falso – per mettersi alla prova attraverso centinaia di domande di diverse categorie – o ancora, Trivial Pursuit – il gioco in cui nonni e nipoti possono mettono insieme le loro conoscenze – Alexa è l’alleata ideale, pronta a far passare del tempo in compagnia all’insegna del divertimento.

Ed ecco che nonni e nipoti non sono più così lontani l’uno dall’altra, le distanze si accorciano e si scoprono nuovi modi per stare insieme. E con Alexa, mantenere un dialogo quotidiano, è ancora più semplice. 

[1] Venduti separatamente.

2 Potrebbe essere necessario un abbonamento separato.

Lascia un commento