Amazon sostiene Sport Senza Frontiere Onlus con il progetto “Un sorriso per lo sport” attraverso l’iniziativa #DeliveringSmiles

Amazon e Sport Senza Frontiere Onlus uniscono le loro forze per contrastare la povertà e la diseguaglianza sociale attraverso Un sorriso per lo sport, un progetto che utilizza lo sport come strumento di inclusione, crescita armonica ed emancipazione di minori a rischio e in situazioni di povertà ed emarginazione sociale. Dalle Olimpiadi agli Europei di calcio e di volley, l’anno magico dello sport italiano ha messo ancora più in luce l’importanza della squadra, dello stare insieme e del condividere obiettivi comuni da raggiungere grazie all’impegno di tutti.

Amazon vuole supportare, attraverso la donazione di €200.000, Sport Senza Frontiere nel progetto di inclusione sociale attraverso lo sport rivolto a minori tra i 6 e i 14 anni in condizioni di disagio socio-economico e alle relative famiglie, nelle città di Roma, Milano, Napoli, Torino, Bergamo. L’inserimento dei minori in programmi educativi-sportivi è integrato da visite mediche di prevenzione e tutela della salute, attività di contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica, programmi e laboratori per la promozione di stili di vita sani e di supporto alla genitorialità. Il programma mira a dare accesso a quanti più bambini possibile a pratiche sportive in grado di unire e regalare momenti di divertimento e formazione. Chiunque voglia contribuire e fare parte di questo progetto unico che ha l’obiettivo di cambiare il destino di tanti bambini, può unirsi ad Amazon e supportare Sport Senza Frontiere Onlus donando uno o più prodotti inclusi nella Lista dei Desideri creata dall’associazione e raggiungibile dalla pagina www.amazon.it/unsorrisoperlosport

L’associazione Sport Senza Frontiere Onlus è nata nel 2011 e, grazie al suo impegno nel rendere lo sport uno strumento sociale e di riscatto personale, è cresciuta velocemente arrivando ad oltre 500 beneficiari nel 2020. A partire dal 2015, la stessa Associazione ha iniziato ad operare stabilmente non solo in tutti i Municipi di Roma, ma anche a Napoli, Milano, Torino e Bergamo.

La pratica sportiva ha un grande potere: educa alla socialità, dona forza, coraggio e passione, ispira grandi sogni e un futuro diverso anche per chi si trova in situazioni di difficoltà. Amazon.it ha scelto di sostenere il progetto Un sorriso per lo sport per dare a sempre più ragazzi quest’opportunità di riscatto“, afferma Mariangela Marseglia, VP e Country Manager di Amazon.it e Amazon.es.  “In questa stagione nataliazia, Amazon è orgogliosa di sostenere Sport Senza Frontiere Onlus in Italia, attraverso una donazione che andrà a supportare le comunità in cui operano e creare un mondo diverso, dove tutti possano sentirsi inclusi grazie alla pratica sportiva”.

Una stagione di sorrisi con Filippo Magnini

Amazon collaborerà con Filippo Magnini per far sorridere e portare speranza durante tutta la stagione natalizia sostenendo Sport Senza Frontiere Onlus. A lui si uniranno altri volti noti del mondo dello sport come Carlotta Ferlito, Vanessa Ferrari, Irma Testa e il food e fitness influencer Davide Campagna, noto come Cotto al Dente, a supporto di Un sorriso per lo sport, portando aiuti concreti e sorrisi.

Il contrasto alla povertà educativa e all’emarginazione sociale – dichiara Alessandro Tappa, presidente di Sport Senza Frontierepassa anche attraverso la necessità di garantire l’accesso allo sport come diritto fondamentale del minore  a prescindere dalla condizione sociale dalla quale proviene. Il progetto si configura anche come intervento riabilitativo in risposta ai “danni collaterali” causati dall’emergenza Covid-19. Il distanziamento fisico e la scarsa socialità hanno favorito con maggiore  frequenza la comparsa di sintomatologie come irritabilità e perdita di autonomia; disturbi del sonno e dell’alimentazione; sedentarietà, ipocondria, apatia. Siamo quindi molto soddisfati di aprire una stagione di collaborazione con Amazon che ci permetterà di raggiungere un numero maggiore di bambini e di utilizzare al meglio lo sport quale potente strumento di inclusione e recupero dalle difficoltà degli ultimi tempi”.

Conosco Sport Senza Frontiere da tanti anni e sono felicissimo di poter contribuire a questa bellissima iniziativa” dichiara Filippo Magnini. “Lo sport è la mia vita, è stato la mia vita per trent’anni e lo è tuttora. Abbiamo visto in questi ultimi due anni di difficoltà, quanto sia stato importante lo sport in tutto il mondo. Grazie alle ultime olimpiadi i nostri campioni hanno regalato profonde emozioni a tutti. Da qui dobbiamo ripartire tutti insieme. Lo sport non è soltanto dei campioni, ma soprattutto dei giovani e dei bambini che in futuro hanno il sogno di diventare i nostri campioni. Lo sport non fa bene solo al fisico, ma crea amicizia e relazione, che è l’aspetto più importante che mi porto dentro ad oggi oltre alle medaglie vinte. Lo sport aiuta a superare le difficoltà della vita. Un progetto bellissimo di cui sono veramente orgoglioso di far parte, sono felicissimo di poter portare i bambini in acqua con me. Ringrazio Amazon e sport Senza Frontiere per avermi dato l’opportunità di farne parte.”

Lascia un commento