OPPO entra nel Consiglio di Amministrazione della Connectivity Standards Alliance

OPPO, fra le aziende leader al mondo nel settore degli smart device, annuncia oggi il suo importante ingresso nel Consiglio di Amministrazione della Connectivity Standards Alliance (CSA), assumendo così un ruolo di primo piano nello sviluppo di Matter, il protocollo di connettività Internet of Things (IoT), guidandone la promozione in Cina. Come membro centrale del Consiglio della CSA, OPPO darà un contributo concreto e significativo al progetto Matter, con l’obiettivo di creare un ecosistema IoT altamente compatibile, definendo nuovi standard tecnologici e adottando le tecnologie della CSA nei propri prodotti, per offrire un’esperienza utente ancora più semplificata e interconnessa

Con l’evoluzione del 5G, OPPO ha investito sempre di più nello sviluppo di un ecosistema IoT e in tecnologie innovative e rivoluzionarie. Nel 2015, ha istituito un team di standardizzazione 5G, garantendo nuovi standard 5G in oltre 20 Paesi in tutto il mondo e presentando più di 3.000 proposte e oltre 1.000 famiglie di brevetti. Ad oggi, l’ecosistema IoT di OPPO ha coinvolto più di 30 partner, comprendendo smart TV, wearable, dispositivi audio e altri accessori per portare le ultime tecnologie agli utenti di tutto il mondo.

“Siamo onorati di unirci al Consiglio di Amministrazione di CSA per guidare lo sviluppo del protocollo Matter e creare un’esperienza utente sempre migliore per tutti i nostri prodotti IoT”, ha commentato Neil Yang, Director of Standards Research Department di OPPO. “Metteremo a disposizione il nostro know-how e la nostra esperienza globale nell’IoT e nel marketing per promuovere Matter in Cina. Siamo sicuri che insieme alla CSA e ai suoi membri, daremo forma al futuro dell’IoT per garantire servizi migliori a tutti gli utenti.”

“Questa nuova e importante collaborazione tra OPPO e CSA rappresenta una spinta ulteriore nella nostra missione di costruire un mondo più intuitivo, senza limiti e soprattutto funzionale nella vita di tutti i giorni”, ha aggiunto Tobin Richardson, Presidente e CEO di CSA. “La posizione di OPPO nel Consiglio sarà anche fondamentale per promuovere il progetto Matter in Cina e in tutta l’Asia, offrendoci l’opportunità di fornire esperienze IoT migliorate a oltre un miliardo di utenti.”

Nota come Zigbee Alliance, la Connectivity Standards Alliance è stata fondata nel 2002, ricevendo fin da subito un’ampia adesione globale, con oltre 400 aziende e 23 membri del consiglio. Per quasi due decenni, i membri della CSA hanno lavorato per semplificare e aumentare la compatibilità nell’IoT: in questo panorama si inserisce Matter, un protocollo di connettività unificato e basato su tecnologie collaudate, che aiuta a costruire un ecosistema IoT affidabile e sicuro e a raggiungere una connettività illimitata tra una vasta gamma di dispositivi intelligenti.

Lascia un commento