HONOR 50 debutta in anteprima alla Milano Fashion Week con il fotografo e video maker Simone Pollastri

Il momento più atteso della moda ha riempito le vie di Milano e la tanto attesa Fashion Week ha, come sempre, regalato momenti iconici e sguardi futuristici!Dal 21 al 27 settembre 2021 infatti, Milano è stata il palcoscenico perfetto per scoprire i nuovi trend e le tanto attese collezioni dei migliori designer italiani; un incontro dedicato alla moda e allo street style, nonché un simbolo di rinascita e ritorno alla normalità.

HONOR, brand tecnologico di fama mondiale, è stato protagonista con l’anteprima di HONOR 50, il nuovo smartphone flagship del brand, caratterizzato da un design unico e da una fotocamera all’avanguardia.  Grazie ad una main camera posteriore da 108MP e una camera frontale da 32MP in grado di conservare più dettagli, HONOR 50 offre immagini e riprese di altissima qualità, perfette per soddisfare le esigenze di fotografi amatori e professionisti. Dotato della funzione Dual View e di modalità grandangolo e modalità notte, è possibile scattare e registrare video con entrambe le fotocamere (posteriore e anteriore) anche nelle condizioni meno favorevoli, come in situazioni di poca luce o di movimento, per rendere ogni momento magico e memorabile.

Forte di queste caratteristiche, HONOR 50 ha accompagnato fedelmente Simone Pollastri durante gli scatti frenetici della Fashion Week di Milano, tra una sfilata e l’altra, immortalando non solo le icone di stile, ma anche i look più interessanti. Simone, classe 1998, rappresenta l’emblema di una generazione “sempre in movimento”, ragazzi e ragazze che vogliono catturare attraverso le lenti dei loro smartphone gli attimi spesso sfuggenti delle loro vite. HONOR 50 è, in questo senso, l’alleato perfetto per creare ogni tipo di contenuto, dal video alla fotografia, e per i vlogger di domani.

Abbiamo parlato con Simone Pollastri, videomaker e fotografo, dal fascino surfer vibes e un look street urban, per approfondire la sua esperienza con HONOR 50 in questa settimana frenetica all’insegna della moda:  

Simone Pollastri – videomaker e fotografo “both side of the camera

Simone scopre la passione per il mondo del videomaking per caso. Suo padre gli regala la prima videocamera all’età di 18 anni e, compatibilmente con la fine degli studi e i tanti impegni che un diciottenne deve affrontare quotidianamente, inizia un percorso da autodidatta per scoprire e studiare questo mondo con interesse, forza di volontà e grande curiosità. Dopo un corso di studi in video-design, Simone inizia il suo percorso professionale in un’agenzia di comunicazione di Modena, sua città natale, per poi sbarcare a Milano ed entrare a capofitto nel mondo della moda. Amante del vintage, delle pellicole e dello sport, Simone ha approfondito questi ambiti creando uno stile personale e peculiare: le sue riprese ricordano spesso le immagini “imperfette” e “rovinate” degli scatti del passato conferendo ai suoi lavori una dose di spontaneità abbinata alla ricercatezza di colori, luci e ambientazioni.

  1. Come catturare ogni attimo con le prestazioni elevate di HONOR 50, durante la Milano Fashion Week.

Dopo due anni, si torna finalmente alla normalità: la Milano Fashion Week segna una vera ripartenza per il mio settore – la sensazione è emozionante e stimolante. In questi giorni è stato necessario saper cogliere il momento, catturare  gli attimi più belli… Solitamente utilizzo attrezzature pesanti e ingombranti, il risultato è ottimo, ma mi rendo conto che sia importante poter muoversi agilmente per cogliere ancora più velocemente ogni immagine. Con HONOR 50 mi sono trovato molto bene in questo senso: il device è estremamente leggero e al contempo molto performante; grazie alla fotocamera sono riuscito a raggiungere ottimi risultati con un unico telefono. Fatte queste premesse, posso affermare che il futuro sia proprio in questi strumenti, le immagini e i video sono di grande qualità e sfiorano i contenuti professionali”.

HONOR 50 è dotato diFotocamera frontale da 32 MP. Con un angolo di visione di 90°, la fotocamera frontale consente di catturare più persone e paesaggi contemporaneamente. Grazie alle capacità di elaborazione AI del dispositivo, è possibile scattare anche foto selfie di alta qualità anche in modalità notturna. HONOR 50 vanta anche una fotocamera principale da 108 MP con un sensore da 1/1,52pollici, che garantisce una risoluzione ultraelevata fino a 12032 x 9024. Supporta anche lo zoom digitale 10x per le foto e lo zoom 6x per i video, in modo tale che gli utenti possano scattare da una distanza elevata con facilità.  Rendendo omaggio alla fotocamera reflex a doppia lente, HONOR 50 presenta un design Dual Ring composto da due cerchi concentrici. L’anello superiore contiene la fotocamera principale da 108 MP mentre l’anello inferiore è costituito da tre obiettivi aggiuntivi, tra cui una fotocamera grandangolare da 8 MP, una fotocamera Bokeh da 2 MP e una fotocamera macro da 2 MP. Ispirata ai classici design degli anelli dei marchi di gioielli di lusso, la serie HONOR 50 adotta lo stesso design classico e senza tempo dell’anello intorno alla fotocamera. Questo design iconico riflette l’estetica di HONOR 50 poiché aspira a offrire una bellezza senza pari. Disponibile nei colori Midnight Black, Emerald Green, Frost Crystal e HONOR Code, HONOR 50 è progettato per soddisfare le esigenze degli utenti attenti allo stile di oggi.

  1. La modalità di Registrazione in Dual View : riprese incredibili e features innovative a portata di vlogger.

“Ci sono diverse features che ho apprezzato di HONOR 50, ma forse quella più innovativa è la modalità Dual View che ti permette di girare video attivando contemporaneamente le due videocamere, sia quella posteriore che quella frontale. In questo modo “catturare il momento” diventa ancora più semplice e soprattutto non c’è bisogno di portar con sé troppe fotocamere o strumenti di registrazione. Sarebbe interessante poter sfruttare questa feature anche nello sport, come se fosse una action camera in tempo reale”.

HONOR 50 rivoluziona la vita degli appassionati di vlogging. Grazie alla registrazione Dual-View (frontale e posteriore), infatti, gli utenti possono passare dalla fotocamera frontale a quella posteriore – durante la ripresa di contenuti video – ma anche scattare in contemporanea con entrambe le fotocamere. Questo consente di catturare ogni momento e visualizzarlo in tempo reale. Inoltre, HONOR 50 introduce una nuovissima interfaccia utente per girare i video, che consente di completare tutte le riprese e le procedure in un’unica modalità, semplice e pulita, supportando in maniera ottimale professionisti ed appassionati.

  1. Grandangolo e Slow Motion per scatti e riprese all’avanguardia

La fotocamera è davvero all’avanguardia e gli scatti sono professionali. Una caratteristica che ho apprezzato particolarmente è la modalità Slow Motion. Io lavoro molto di post-produzione e l’immagine rallentata è un trend da non sottovalutare. Ho notato che i frames e le immagini riprese con lo slow motion non sono per niente sgranate, anzi sono fluide, e questo permette all’utente di cogliere ogni piccolo particolare e ogni movimento dei soggetti ripresi.  Ho avuto modo di provare anche la modalità grandangolo, una caratteristica imprescindibile per gli amanti degli scatti di moda, permette di ottenere fotografie inserendo il soggetto all’interno di una situazione e di un ambiente interessante. Anche questo è un trend del settore moda”.

HONOR 50 è dotato di una fotocamera grandangolare da 8 MP con un angolo di visione di 112° e un’apertura F2.2, che consente agli utenti di acquisire immagini più ampie con maggiore facilità e comodità. Supportata da una tecnologia di correzione specializzata, la fotocamera grandangolare riduce al minimo la distorsione prospettica per catturare quanti più dettagli possibile.  Slow Motion e Fast Motion: questa modalità consente agli utenti di catturare i contenuti effetti di movimento lento o veloce, creando elementi freschi e unici per i contenuti video.

  1. Tips per uno scatto premium con HONOR 50

“La mia idea di scatto perfetto si basa sulla conversione del digitale in analogico, ma spesso non riesco a portar con me la 35mm, dunque lavoro di post-produzione. Ci sono delle impostazioni che mi aiutano a rendere le immagini più simili al modello “vintage”: in questo caso mi piace zoommare per creare una grana che ricorda gli scatti del passato, lavorando con l’esposizione e sperimentando un contesto luce perfetto per una patina esteticamente molto interessante. Ultimamente amo anche utilizzare l’effetto di grandangolo, presente anche in HONOR 50, ritengo che sia cool soprattutto nell’ambito moda – consiglio sempre di utilizzare questa modalità sfruttando l’ambiente che incornicia il soggetto”.

HONOR 50 sarà presto disponibile e acquistabile anche sul mercato italiano.

Lascia un commento