Ascensio System presenta ONLYOFFICE Docs 6.4: lavoro e collaboration ancora più semplici

Gli sviluppatori di ONLYOFFICE, open source office suite targata Ascensio System, annunciano oggi la disponibilità per il download della versione 6.4 di ONLYOFFICE Docs che include nuove funzionalità, miglioramenti per i processi collaborativi e integrazione oltre ad una maggiore accessibilità. Tutti gli aggiornamenti sono già disponibili per ONLYOFFICE Docs in versione browser e Desktop Editors per Windows, Linux e macOS.

Nuove opzioni: formattazione condizionale, possibilità di convertire i testi in tabelle …e molto altro

L’editor di fogli di calcolo si arricchisce di nuove caratteristiche a lungo attese dagli utenti, tra cui il supporto completo per la formattazione condizionale, utilizzata per analizzare visualmente i dati e identificare i trend. A partire da questa versione, gli utenti possono specificare le proprie condizioni e applicarle ad intervalli di celle. Se la condizione risulta essere valida, gli intervalli saranno formattati di conseguenza.

Formattazione condizionale

La versione 6.4 offre anche la possibilità di aggiungere grafici sparkline, che permettono agli utenti di mostrare i trend in una serie di valori. Un altro miglioramento apportato è costituito dalla possibilità di importare facilmente file di testo e csv memorizzati sul PC o online. Tra gli ulteriori aggiornamenti apportati nei fogli di calcolo troviamo inoltre la possibilità di assegnare una macro a un oggetto grafico per automatizzare le operazioni, le preimpostazioni per “Freeze Panes” e l’opzione “Show zeros” per definire se visualizzare o meno gli zeri nelle celle.

L’editor di documenti include due nuove funzionalità per accelerare il lavoro. Gli utenti possono ora convertire il testo esistente in una tabella con un paio di clic invece di creare una nuova tabella e poi copiare il contenuto in essa. È anche possibile invertire il processo e organizzare la tabella come testo semplice. Un’ulteriore integrazione riguarda la possibilità di impostare automaticamente in maiuscolo la prima lettera di una frase. Questa feature è disponibile anche nelle presentazioni.

Conversione tabella

L’editor delle presentazioni da oggi supporta la cronologia delle versioni realizzate, consentendo così agli utenti di consultare le loro bozze precedenti e ripristinarle se necessario. Per impostazione predefinita, la bozza viene salvata quando la presentazione viene chiusa dall’ultimo utente che ci ha lavorato.

Avanti tutta nella collaboration: lavoro in blocco con i commenti

Pensando a chi lavora sui documenti affidandosi ai commenti, gli sviluppatori di ONLYOFFICE hanno aggiunto la possibilità di lavorare con annotazioni, domande e chiarimenti lasciati dai colleghi in blocco. Da oggi è in aggiunta possibile cancellare o risolvere rapidamente i commenti già revisionati con un paio di clic. Ciò è possibile per tutti i commenti inseriti nel documento, per quelli per un abstract specifico, e tutte le note dell’utente che sta lavorando con il file.

Risoluzione commenti

Per gli sviluppatori che integrano ONLYOFFICE Docs con le loro soluzioni, sono stati introdotti inoltre degli aggiornamenti API che consentono di adattare i processi di collaborazione alle loro esigenze. Per esempio, è ora possibile impostare una modalità di co-editing predefinita – Strict oppure Fast – e introdurre il divieto di cambiarla. Nuove metodologie permettono di differenziare l’accesso ai commenti: gli utenti possono essere divisi in gruppi con diverse autorizzazioni per visualizzare, modificare e cancellare i commenti.

Maggiore accessibilità e fruibilità: nuove opzioni di scaling e stili dei grafici

Oltre al 100%, 150% e 200%, documenti, fogli di calcolo e presentazioni possono ora essere scalati al 125% e 175%. Il ridimensionamento viene applicato automaticamente secondo le impostazioni del browser o del sistema. Sono stati introdotti anche nuovi grafici pensati per supportare i daltonici nella loro operatività in cui i pattern sono usati per indicare i diversi segmenti e un nuovo schema di colori più distintivo.

In aggiunta, le API ONLYOFFICE consentono ora agli sviluppatori che usano ONLYOFFICE Docs come parte delle loro soluzioni SaaS o on-premise di impostare il tema predefinito in cui vengono aperti gli editor – chiaro o scuro.

ONLYOFFICE verso l’integrazione: supporto WOPI e aggiornamenti API.

La versione 6.4 apporta alcuni aggiornamenti per gli sviluppatori. Il più importante è il supporto del protocollo Web Application Open Platform Interface (WOPI) che standardizza l’integrazione permettendo agli sviluppatori di abilitare l’editing e il co-editing di documenti d’ufficio all’interno delle proprie soluzioni facilmente, evitando di scrivere applicazioni di integrazione separate.

Ulteriori informazioni sono consultabili nel blog ufficiale, seguendo questo link: https://www.onlyoffice.com/blog/2021/08/onlyoffice-docs-v6-4-with-conditional-formatting

Lascia un commento