JBL sceglie Martin Garrix come nuovo ambassador del brand

Martin Garrix, uno dei DJ e producer più giovani e di maggior successo al mondo, è l’ultima superstar ad entrare a far parte degli ambassador a livello globale del brand JBL.
Nel corso della partnership, Martin lavorerà a stretto contatto con l’azienda, collaborando al lancio di prodotti, eventi e campagne. Garrix utilizza da anni prodotti JBL, e quando è in giro non rinuncia mai ad un loro speaker per ascoltare le sue playlist. Il DJ/producer – che sposa in pieno la filosofia del brand, votata alla creazione di momenti di puro divertimento grazie al potere della musica – è il volto perfetto delle prossime campagne e delle esibizioni dal vivo agli eventi JBL.

“Da un po’ di tempo JBL è il mio marchio audio di riferimento, quindi sono super entusiasta di poter ora definirmi un ambassador del brand a livello globale.” ha dichiarato Martin Garrix. “Sono sempre circondato dalla musica, quindi collaborare con loro in modo creativo è un’opportunità che non potevo rifiutare.”

“Sappiamo bene come l’entusiasmo, la passione e l’energia di Martin contagino ogni volta folle di persone che amano scatenarsi al ritmo della sua musica. Noi di JBL, crediamo negli stessi valori e lavoriamo per realizzare delle vere e proprie esperienze audio senza paragoni che connettono le persone ovunque si trovino nel mondo”, ha affermato Ralph Santana, Chief Marketing Officer di HARMAN. “Siamo felicissimi di avere Martin come ambassador. La sua energia farà sì che i fan di tutto il mondo si uniscano attorno al brand JBL e non vediamo l’ora di approfondire questa partnership.”

Dirige i più grandi festival, esplora nuovi territori, collabora con le maggiori star e ha anche fondato una sua etichetta discografica: la carriera nella musica di Martin Garrix è davvero pionieristica.

Martin Garrix si unisce a un’impressionante team di ambassador di JBL tra cui le star del calcio Virgil van Dijk e Lucas Hernandez e l’icona della musica Bebe Rexha con cui Garrix ha lanciato il grande successo del 2016 “In The Name Of Love”. La sua collaborazione con JBL è destinata ad essere di un altro livello.

Lascia un commento