Recensione Realme 7 Pro

Abbiamo provato e  stressato il nuovo Realme 7 Pro, ultimo nato della casa cinese che, se ancora qualcuno non lo sapesse, nasce da una costola del famoso brand Oppo, con il quale condivide numerose specifiche hw e sw, ma non il prezzo !!!

CONFEZIONE VOTO 9

La classica confezione Realme di colore giallo sgargiante contiene, oltre ovviamente lo smartphone, una pratica cover in silicone trasparente, il cavo di ricarica USB Type-C e, udite udite, un carica batterie rapido da ben 65 W.

COSTRUZIONE ED ERGONOMIA VOTO 8

Relame 7 Pro e’ costruito interamente in policarbonato, di ottima qualità e con finiture opache, in modo tale da risultare pratico ed elegante, oltre che piacevole al tatto.

Il suo peso e’ di 182 grammi, ben bilanciato, mentre le dimensioni sono di 160.9×74,3×8,7 mm.

Il tutto accettabile, se consideriamo che e’ dotato di un ampio display da 6.4 pollici di diagonale.

Sul lato sinistro troviamo il bilanciere volume, sul destro il tasto accensione, nella parte superiore il microfono per la riduzione dei rumori, mentre nella parte inferiore il connettore ricarica e dati USB Type C, gli speaker, il microfono e il sempre ben accetto jack audio da 3.5 mm.

Nella parte posteriore e’ collocato il gruppo fotocamera, mentre in quella anteriore ovviamente  il display .

DISPLAY VOTO 8.5

Realme 7 Pro e’ dotato di un display SUPER AMOLED FDH+ da 6.4 pollici, refresh rate a 60 Hz.

La risoluzione è di 1080 x 2400 pixel, protetto da un Gorilla Glass 3+.

Troviamo quindi un pannello luminoso, contrastato e bilanciato, con tutte le caratteristiche tipiche e apprezzate della tecnologia Amoled. I colori sono nitidi, cosi come gli angoli di visione.

Abbiamo il comodo Always On Display, che ci consente di avere tutte le informazioni relative alle notifiche derivanti anche da app di terze parti a display spento.

HARDWARE VOTO 8

Relame 7 Pro e’ spinto dall’ottimo Snapdragon 720G octa core da 2,3 GHz, una GPU Adreno 618, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna UFS 2.1 , espandibili tramite Micro SD, senza dover rinunciare alla sim secondaria, essendo anche DUAL SIM. 

Realme 7 Pro non supporta la tecnologia 5G, ma LTE a 800Mbps che lo rende senza ombra di dubbio veloce in ricezione dati. 

Sono presenti il Wi-Fi dual band ac, il Bluetooth 5.1 e il chip NFC, audio stereo, oltre che il sempre gradito Jack Audio da 3.5 mm

SOFTWARE VOTO 8.5

Relame 7 Pro e’ dotato di Realme UI 1.0, interfaccia grafica basata su Android 10, praticamente identica alla solda e apprezzata Color Os 7 di Oppo.

Abbiamo la possibilità di utilizzare o disabilitare il drawer per le applicazioni, le ottime gesture di navigazione, la possibilità di personalizzare lo smartphone con sfondi animati nativi, la modalità privata, la barra laterale e il tasto Google Assistant attivabile con una pressione sul tasto accensione e spegnimento .

La Dark Mode e’ programmabile su fasce orarie, cosi come la modalità lettura. 

Durante il nostro test Realme 7 Pro non ha avuto il ben che minimo rallentamento, potendo contare su un software maturo, oltre che un hardware davvero spinto per la fascia di prezzo nel quale si colloca.

FOTOCAMERA VOTO 7.5

Realme 7 Pro e’ dotato di un gruppo cam composto da 4 fotocamere :

Cam principale 64Mp af 1.8

Cam grandangolare 8Mp af 2.3

Cam macro da 2Mp af 2.4

Cam depth da 2Mp af 2.4

La cam frontale e’ da 32 Mp af 2.5

La qualità degli scatti e’ in linea per la fascia di mercato nella quale si colloca lo smartphone.

Buona resa cromatica, anche se a volte imperfetta, buono il contrasto e la luminosità.

Ottimo per un utilizzo medio, da social, mentre per un utilizzo più complesso bisogna dare un occhiata altrove, ovviamente salendo e non poco nel budget.

L’interfaccia della cam e’ semplice e lineare, tutto e’ al suo posto e facilmente raggiungibile, in pieno stile Oppo e Realme.

Buoni anche i video, con risoluzione massima 4K, mentre in modalità super stabilizzata possiamo ottenere altrettanto buoni video FHD a 60 fps.

Unica pecca, oltre alla sola stabilizzazione digitale, l’audio che non e’ sempre ben sincronizzato con i video.

RICEZIONE E AUTONOMIA VOTO 9

Relame 7 Pro ci da grandi soddisfazioni in merito all’autonomia di utilizzo.

E’ dotato di una batteria da ben 4.500 mAh, e dico ben perché dobbiamo considerare il peso contenuto, cosi come lo spessore. Ottimo risultato.

Tutto ciò, unito al processore, al sw e al display equilibrato ci consente di utilizzare lo smartphone a 360 gradi ( e oltre ) senza il ben che minimo affanno per una giornata davvero stress. 

E se poi volete esagerare, e vi ritrovare a secco di energia, nessun problema ! Abbiamo una ricarica rapida grazie alla tecnologia Relame unita al caricabatetria da ben 65 W che ci consente, in meno di 40 minuti, di ricaricare completamente lo smartphone. Davvero ottimo.

Ottima anche la ricezione, sia voce che dati, cosi come la qualita’ audio in chiamata e lo switch tra le reti.

CONCLUSIONI FINALI VOTO 8.5

Realme 7 Pro sarà’ acquistabile dal 13 Ottobre al prezzo di 319 Euro, ma in occasione del Prime Day Amazon sarà proposto a 289 Euro.

Ottimi materiali ( seppur policarbonato ), bel display, software maturo, cam adegaute, e soprattutto autonomia eccezionale e ricarica a dir poco rapida. Senza dimenticate la possibilità di utilizzare contemporaneamente 2 sim più la micro sd che può implementare i 128 Gb di memoria integrata, e il jack audio da 3.5 mm, diventato sempre più una rarita’ .

Realme ci ha preso alla grande, il 7 Pro e’ davvero un ottimo prodotto, che paragonato ai competitor , ha davvero da offrire tanto in più .

Ci e’ piaciuto un sacco e ci sentiamo di consigliarlo a tutti coloro che non vogliono rinunciare a prestazioni, autonomia e qualità ,  ad un prezzo a dir poco onesto.

Relame 7 Pro e’ sicuramente tra i Best Buy 2020, brava Relame !

Pro

Autonomia

Carica super rapida

Display

Jack audio 

Dual sim + micro sd

Contro

Comparto fotografico nella media

Audio nei video 

Lascia un commento