HUAWEI a IFA 2020 conferma il suo impegno in Europa annunciando importanti investimenti per la regione

Huawei, azienda leader mondiale nel settore della tecnologia, in occasione di IFA 2020, ha ribadito il ruolo fondamentale dell’Europa e la volontà di continuare a essere leader di questo mercato, annunciando importanti investimenti nel continente. Tra questi, l’apertura nei prossimi mesi di 8 nuovi Flagship Store in Spagna, Francia, Belgio, Germania, Regno Unito e Italia, che nel 2017 ha inaugurato il primo Store europeo.

Parte della nuova strategia retail oggi svelata sono anche i 42 Experience Store che verranno aperti in Europa, con l’obiettivo di creare sempre più punti di contatto tra brand, prodotti e persone. Grazie a questa sempre più forte presenza sul territorio, Huawei potrà offrire centinaia di nuovi posti di lavoro, contribuendo a rappresentare parte integrante del successo e della crescita economica dell’Europa.

Il virtual keynote tenuto da Walter Ji, Vice President Consumer Business Group, Huawei Western Europe, è stata anche l’occasione per ribadire il contributo di Huawei nel continente nel 2019. Come confermato da uno studio di settore indipendente, l’azienda grazie ai suoi innumerevoli progetti, ha infatti supportato circa 223mila posti di lavoro in Europa. Huawei conta nel continente 14.000 dipendenti e 23 centri di ricerca, che contribuiscono a rafforzare la costante collaborazione tra Huawei e il comparto industriale e il mondo accademico europei.

Negli ultimi mesi, la nostra priorità è la sicurezza delle persone, quindi, per quanto possibile, evitiamo di viaggiare. Ma ritenevamo importante mantenere i nostri impegni con IFA 2020, uno degli eventi Europei del settore a cui siamo piu’ legati”, ha dichiarato Walter Ji, che continua il suo discorso sottolineando anche il costante impegno di Huawei nel sostenere l’innovazione. “82 miliardi di dollari investiti in Ricerca e Sviluppo nell’ultimo decennio, per continuare a promuovere l’innovazione. Huawei è al quinto posto assoluto nella classifica di investimenti industriali in R&S in Europa nel 2019. Un impegno che cresce giorno dopo giorno.”

Protagonista del keynote anche Huawei AppGallery, già terzo store di app al mondo, con 1,6 milioni di sviluppatori registrati, che corrispondono ad un incremento del 76% rispetto al primo semestre dello scorso anno. L’interesse dei developer, così come dei consumatori, ha permesso ad AppGallery, di crescere in maniera esponenziale, registrando oggi oltre 5.000 nuove app disponibili ogni mese sullo store, e oltre 81mila già disponibili in HMS. Tra i servizi anche Petal Search, un nuovo strumento di ricerca introdotto da Huawei per aiutare gli utenti dei dispositivi Huawei Mobile Services a cercare e trovare facilmente ciò di cui hanno bisogno, come app e molto altro, direttamente dalla schermata Home. Nonostante il recente lancio, avvenuto lo scorso giugno, il servizio registra oltre 1 milione di utenti in Europa.

Lascia un commento