MMD lancia sul mercato il nuovo monitor Philips 279C9

Nuovo annuncio per MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, che lancia sul mercato il Philips 279C9, dotato di un display LCD IPS da 27” (68.47 cm) e un design fresco che punta a soddisfare anche i più ambiziosi requisiti legati alla produttività.

La sua estetica elegante, la porta USB-C, l’alta qualità delle immagini e le sue caratteristiche ergonomiche, rendono il monitor Philips 279C9 la soluzione perfetta per i professionisti finanziari, per tutti coloro che lavorano con soluzioni CAD e applicazioni grafiche 3D e per coloro che hanno standard elevati in fatto di stile. Inoltre, il monitor ha ricevuto un iF Design Award ed è uno dei vincitori del Red Dot 2020.

Il design è importante

Philips 279C9 presenta un design Zero Bezel, che elimina la cornice circostante e offre un’immagine ampia che rende la configurazione multi-monitor perfetta e senza interruzioni. Inoltre, la sua finitura testurizzata nera lo rende la soluzione di lavoro perfetta per interni moderni, che catturano l’attenzione.

L’idea alla base del design di questo monitor emerge anche in un altro importante aspetto: grazie all’innovativa proposta in termini di gestione dei cavi, ne riduce l’ingombro per uno spazio di lavoro sempre pulito, il che lo rende il modello ideale per chi cerca una workstation elegante e ordinata. Una ragionata gestione dei cavi è davvero parte integrante del design del prodotto, e aiuta a organizzare tutti i cavi necessari, riducendo il disordine sulla scrivania.

Connettività e specifiche tecniche per migliorare la produttività

Al giorno d’oggi è normale lavorare con più dispositivi collegati, il che rende le porte una caratteristica fondamentale che non può mancare. Il Philips 279C9 include un connettore USB di tipo C, che consente agli utenti di trasferire dati e al contempo ricaricare il laptop a una super velocità (fino a 65 W). Il monitor dispone anche di una DisplayPort, due HDMI e quattro porte USB 3.2. Questi consentono di collegare, ordinatamente, tutti i dispositivi necessari per lavorare.

Il pannello IPS scelto per questo modello offre angoli di visione extra-ampi di 178/178 gradi, rendendo possibile la visualizzazione del display da quasi tutte le angolazioni. Inoltre, i display IPS garantiscono immagini straordinariamente nitide con colori vivaci, rendendoli la scelta ideale non solo per foto, film e navigazione web, ma anche per applicazioni professionali che richiedono sempre accuratezza del colore e luminosità costante. Inoltre, con la risoluzione UltraClear 4K UHD (3840 x 2160) e il DisplayHDR 400 certificato VESA, questo monitor riproduce ogni dettaglio per foto ancora più realistiche. Una tavolozza di colori ampia e più piena arricchirà la visione e renderà ogni immagine più coinvolgente, con neri più profondi e ricchi di sfumature, oscuramento globale e luminosità massima fino a 400 nit.

Si prende cura del benessere degli utenti

Quando si lavora, ci sono tre aspetti principali da tenere sempre a mente: mantenere una posizione corretta, ridurre l’affaticamento degli occhi e riposarsi. Questo monitor rende le ore lavorative più confortevoli già grazie alle caratteristiche della sua base: SmartErgoBase è infatti un sistema unico di inclinazione, rotazione e regolazione in altezza che offre all’utente la massima flessibilità e tutto il comfort di una visualizzazione ergonomica, consentendo di posizionarlo secondo necessità. Per alleviare la fatica fisica delle lunghe giornate di lavoro, il display dispone anche della modalità LowBlue e della tecnologia Flicker-Free per una maggiore produttività e per un minore affaticamento degli occhi.

Il monitor Philips 279C9 sarà disponibile dalla fine di agosto 2020 al prezzo consigliato di €529.

Lascia un commento