Kaspersky Safe Kids integra la funzionalità di protezione dai contenuti sensibili su YouTube

Attualmente i bambini sono tra i principali utenti di YouTube e molti dei video più popolari del sito sono rivolti proprio ai giovani spettatori. Tuttavia, oltre ai video adatti ai bambini, ci sono molti contenuti per adulti che possono influenzare in modo concreto il comportamento dei bambini. Infatti, secondo quanto emerso dal Kaspersky Family Report, il 14% dei genitori ha dichiarato che i propri figli sono stati esposti a contenuti che li incoraggiano a compiere azioni violente o inappropriate.

Per questa ragione, i genitori hanno bisogno di un assistente affidabile che impedisca ai loro figli di accedere ai contenuti per adulti, che non necessiti troppo tempo e che non richieda continui interventi manuali. Per evitare che i bambini vedano video problematici mentre navigano nel popolare servizio di video in streaming, Kaspersky ha introdotto una nuova funzionalità di monitoraggio nella sua applicazione di parental control, Safe Search in YouTube. È una funzionalità importante per i genitori attenti al tipo di contenuti che i loro figli vedono e alle informazioni che fruiscono. Nonostante YouTube consenta ai genitori di proteggere i propri figli dai contenuti per adulti attraverso la modalità con restrizioni, essi riconoscono comunque che i filtri potrebbero non essere totalmente affidabili.

Caratteristiche generali di Kaspersky Safe Kids

La funzionalità Safe Search in YouTube notifica ai genitori i risultati di ricerca inappropriati, in modo che possano vedere ciò che i loro figli stanno cercando. In questo modo i genitori hanno la certezza che i loro figli non trovino alcun contenuto che possa essere correlato a un termine di ricerca inappropriato, come ad esempio materiali che contengono un linguaggio esplicito o pubblicità di alcolici, e non solo risultati video. Inoltre, la funzionalità garantisce che i genitori possano proteggere i propri figli consentendo l’accesso all’elenco dei video o degli argomenti che sono stati ricercati su YouTube.

Quando la funzionalità è attiva su un dispositivo o nell’applicazione YouTube, se un bambino cerca una delle categorie vietate, i risultati della ricerca vengono bloccati. Le categorie vietate includono contenuti per adulti, alcol, droghe, blasfemia e tabacco, nonché contenuti razzisti o discriminatori. Dopo aver bloccato le richieste di ricerca inappropriate su YouTube nell’applicazione, il bambino vedrà un messaggio che notifica che i risultati potrebbero non essere sicuri perché includono contenuti appartenenti a una delle categorie citate.

“A causa della pandemia, i bambini passano più tempo a casa e hanno meno attività che li tengono occupati. Durante questo periodo, quindi, stanno utilizzando più spesso YouTube per guardare video sia divertenti che educativi. I genitori non hanno sempre il tempo di controllare quali video stiano guardando i loro figli, tuttavia vogliono tenerli al sicuro senza invadere continuamente i loro spazi. Grazie alla nuova funzionalità Kaspersky Safe Kids per YouTube, i genitori possono essere sicuri che i bambini cerchino video in sicurezza, e non si imbattano in contenuti per adulti”, ha affermato Elena Kadochnikova, Product Marketing Manager at Kaspersky. 

Safe Search in YouTube è compatibile con i browser dei dispositivi Windows, iOS e Android. Funziona anche direttamente all’interno dell’app ufficiale di YouTube su telefoni e tablet Android. Pertanto, i genitori possono essere sicuri che i loro figli visitino l’app senza trovarsi di fronte a video con contenuti non adatti.È possibile avere maggiori informazioni sulla funzionalità Safe Search in YouTube per Kaspersky Safe Kids sul sito web di Kaspersky.

Lascia un commento