Panasonic presenta KX-TPA68 il nuovo terminale SIP wireless per comunicazioni intuitive

Disponibile da giugno 2019, il telefono SIP KX-TPA68 supporta conferenze telefoniche con più partecipanti, grazie a funzionalità che consentono agli utenti di rispondere, richiamare e di unirsi agevolmente a conversazioni fra i diversi telefoni cordless KX-TPA68 registrati sulla stessa unità base TGP600.

La piena capacità, consente ai dipendenti dell’azienda di connettere fino a un massimo di otto telefoni a una sola stazione base. Si può ottenere una copertura maggiore fra i telefoni cordless e fissi aggiungendo dei ripetitori. Sono infatti supportati fino a sei ripetitori connessi in modalità “stella” e fino a tre in modalità ”catena”.

Per una maggiore interazione con gli utilizzatori e assicurare comunicazioni intuitive, il telefono è dotato di un display LCD a colori da 3,5” e 18 tasti funzione flessibili a etichettatura automatica, disposti in 3 schermate da sei tasti ciascuna.  Inoltre, gli utenti sono in grado di trovare facilmente tutti i propri contatti in rubrica, grazie alla memoria di 500 numeri telefonici.

Inoltre, il KX-TPA68 garantisce un audio di alta qualità, con vivavoce full-duplex e una ampiezza vocale incrementata del 60% rispetto al modello precedente. inoltre, una funzione potenziata di riduzione del rumore regola automaticamente il volume dell’audio in ambienti rumorosi.

“In concomitanza con la continua crescita del mercato delle comunicazioni aziendali, Panasonic Business è lieta di introdurre il KX-TPA68 come la soluzione ideale per migliorare la collaborazione e la produttività del business”, afferma Frank Nijholt, Product Marketing Manager di Panasonic Communication Solutions. “Con lo schermo LCD intuitivo, le funzioni di riduzione del rumore e la capacità di collegare fino a otto terminali, vogliamo fornire una piattaforma ideale per tutti gli utilizzatori del sistema TGP600.”

Maggiori informazioni sulle soluzioni di comunicazione Panasonic https://business.panasonic.it/soluzioni-per-la-comunicazione/

Lascia un commento