In primis la pubblicità, parola di Google

Eh si, sembrerebbe che Google voglia attuare un piano di attacco alla trimestrale non chiusa proprio bene e quale modo per far cassa se non con la pubblicità? Qualche giorno fa che alcuni investitori di Alphabet hanno sollevato diverse preoccupazioni sulla posizione del colosso Mountain View in questo campo e oggi è arrivata la decisione di puntare tutto sugli Ads implementandoli su quasi tutte le sue app.

Nei prossimi mesi troveremo la pubblicità nella pagina di ricerca dell’app mobile, nell’app Maps e persino YouTube. Le APP di Big G presenteranno banner pubblicitari con addirittura delle gallerie, inserzioni di vendita, tutto ovviamente in base alle nostre preferenze e ai cokies.

L’azienda americana dice che è per far fronte alle nuove abitudini degli utenti, così da facilitare lo shopping online e le inserzioni per i venditori, ma non tutti credono a questa affermazione.

E voi cosa ne pensate? fatecelo sapere qui nei commenti.

Lascia un commento