Amazon e Google tornano a collaborare

Entrambe le aziende questa mattina hanno annunciato una nuova collaborazione che vedrà finalmente il reintegro dell’app YouTube sulle Fire TV di Amazon, mentre Prime Video aggiungerà il supporto alla Chromecast.
Lo stallo fra questi due colossi durava da più di un anno ma i più penalizzati da questa situazione sono stati sicuramente gli utilizzatori finali ma da oggi però, potranno tornare a gioire.

Ma non è tutto, le Fire TV saranno interamente certificate YouTube entro l’anno con l’aggiunta del servizio YouTube TV (abbonamento televisivo) e YouTube Kids, il servizio di streaming per bambini. La certificazione consentirà uno streaming di elevata qualità e un buffering ridotto al minimo.
Ma non è tutto, la nuova applicazione supporterà anche i comandi vocali con Alexa per la ricerca e la riproduzione dei contenuti

Certo, anche ora si può guardare YouTube sui dispositivi Amazon, ma bisogna ricorrere ad app di terze parti o mediante navigazione web tramite browser, insomma non proprio il massimo.

Amazon, in cambio, integrerà in Prime Video la possibilità di effettuare lo streaming mediante Chromcast. In questo modo si potrà vedere Prime Video su qualsiasi TV. Inoltre Prime Video diventerà disponibile per tutte le Android TV.

Al momento non si è precisato invece quando verrà rilasciata la skill ufficiale di YouTube per  Echo Spot ed Echo Show, lo smart display di Amazon, ma confidiamo in un accordo anche sotto questo aspetto fra le due aziende.

Questa sembra la settimana delle riconciliazioni fra le grandi aziende, ieri Apple e Qualcomm, oggi Amazon e Google, cosa succederà domani? Non vi resta che tornate sul Blog per scoprirlo.


Lascia un commento