Considerazioni su Symmetry Series 360 di OtterBox, la custodia per i nuovi iPad Pro

Un mese fa circa ho acquistato la custodia Symmetry Series 360 di OtterBox, venduta in esclusiva sull’ Apple Store, per poterla utilizzare con il nuovo iPad Pro da 11″ (esiste lo stesso modello anche per il 12.9″) conscio del fatto che il dispositivo Apple è tanto bello “al naturale” quanto poco utilizzabile in movimento, a mio avviso, senza una adeguata protezione.

Volevo qualcosa che fornisse uno scudo maggiore rispetto alla Smart Folio, non avevo intenzione di spendere 199 euro per la Smart Keyboard Folio e dato che le custodie che avevo trovato su Amazon non mi ispiravano piena fiducia, anche se più economiche, ho deciso di investire 80 euro (79,95 per l’esattezza, spedizione inclusa) per stare un pochino più tranquillo.

Le caratteristiche principali della Symmetry Series 360 sono:

  • Custodia rigida in formato agenda
  • Realizzazione in plastica rigida, sintetico e TPU
  • Dimensioni: Altezza 25,39 cm – Larghezza 18,56 cm – Profondità 1,52 cm (Altezza e Larghezza variano per il modello da 12.9″, la Profondità rimane la stessa)
  • Peso: 295 g (385 g per la versione destinata al 12.9″)
  • Funzione auto wake/sleep
  • Protezione contro le cadute (ndr: ma non lo testerei…) grazie soprattutto a un inserto gommato che corre lungo tutto il tablet
  • Superficie esterna trasparente resistente ai graffi
  • Parte a contatto con schermo e Apple Pencil ricoperta di tessuto antigraffio
  • Pienamente compatibile con l’aggancio ad Apple Pencil, compresa la funzionalità relativa alla ricarica
  • Colori disponibili: solo grigio (anche per il modello destinato al 12.9″)

Che dire, fino ad ora mi sono trovato bene. Lo spessore dell’iPad aumenta considerevolmente così come la comodità della presa e la protezione su ogni lato/faccia. Le finiture sono curate anche se ho notato un paio di imperfezioni nei punti di congiunzione tra tessuto e plastica rigida. Ogni apertura si trova dove dovrebbe essere ed è delle dimensioni giuste (in basso trovate un breve tour fotografico) e questo vale anche per speaker e microfoni, ovviamente. Qualche piccolo problema al limite lo può dare l’apertura corrispondente alla USB-C, con gli accessori di terze parti (alcuni hub ad esempio, che hanno dei connettori un pochino più spessi rispetto a quelli originali). Rimangono non accessibili solo i pin dello Smart Connector. Attenzione però che estrarre l’iPad dall’OtterBox Symmetry non è semplice, o per meglio dire comodo.

I pulsanti di accensione/spegnimento/stand-by e diminuzione/aumento del volume, perdono ovviamente la sensibilità di cui godevano senza cover e bisogna agire con maggior decisione per premerli. La parte posteriore trasparente mostra a dire il vero già qualche rigatura, nonostante abbia sempre avuto una certa attenzione.

L’aggancio magnetico è efficace e l’auto wake/sleep funziona perfettamente. L’Apple Pencil viene ricoperta totalmente grazie alla patelletta che chiude a mò di guscio. Questa custodia consente anche di fare assumere un paio di posizioni di tipo stand al tablet, una più bassa e sicura, che sfrutto quando scrivo e l’altra più alta ma meno stabile.

In soldoni, acquisto azzeccato? Per ora direi proprio di sì anche per via delle poche credibili alternative che erano presenti sul mercato. Potrò confermare la definitiva bontà del prodotto magari post MWC, dopo la serie infinita di mezzi di trasporto (e conseguenti sollecitazioni subite) che dovrò utilizzare.

 

Otter-Box-i-Pad-2
Otter-Box-i-Pad-3
Otter-Box-i-Pad-8
Otter-Box-i-Pad-9
Otter-Box-i-Pad-10
Otter-Box-i-Pad-11
Otter-Box-i-Pad-13
Otter-Box-i-Pad-14
Otter-Box-i-Pad-15
Otter-Box-i-Pad-16
Otter-Box-i-Pad-17
Otter-Box-i-Pad-18
Otter-Box-i-Pad-19
Otter-Box-i-Pad-20

Lascia un commento