Parte da Milano il primo e unico servizio di lavanderia a domicilio tramite APP

Dopo il grande successo ottenuto a Londra, la pluripremiata
Laundrapp ha deciso di approdare in Italia, mettendo a disposizione la sua tecnologia
all’avanguardia per sviluppare un progetto, utile e di qualità.
La scommessa è stata raccolta dal Gruppo Ferraguti, importante gruppo del settore
della lavanderia industriale in Italia e da ForServices, azienda nazionale leader
operante nelle consegne a domicilio; grazie quindi all’unione vincente della
piattaforma tecnologica sviluppata da Laundrapp, dell’esperienza di lavanderia di
Ferraguti e dall’efficienza logistica di ForService, nasce oggi Lavadì, la comoda APP
che permette di usufruire quotidianamente di un servizio di lavanderia a domicilio, per
ora riservato ai Milanesi, ma in prossimo sviluppo su altre città.
La APP è disponibile sia per mondo Android che per iOS; in pochi, semplici passaggi si
scarica gratuitamente sullo smartphone e in tempi brevissimi si può scegliere la
tipologia di bucato da lavare, programmare il ritiro con orario più comodo e la
consegna a casa, in ufficio e ovunque si desideri, sempre con la possibilità di definire il
timing migliore. Raccolti i dati dell’utente, viene definita la modalità di pagamento e …
via, in pochi tap l’ordine è finalizzato!
Due i fattori che hanno determinato il grande successo della APP Lavadì in UK: il
notevole risparmio di tempo che, anziché essere impiegato al “lavaggio e stiro”, gli
utenti possono dedicare a sé stessi e l’altissima qualità del servizio, che garantisce
massima attenzione e cura anche ai capi più delicati e preziosi.
“Il tempo è il bene più prezioso oggi e, grazie all’evoluzione tecnologica, abbiamo
strumenti sempre più adatti a facilitare i processi, accelerarne le soluzioni e migliorare
così la nostra vita” commenta Luca Bignone, AD di Lavadì Italia “Ecco perché
crediamo nell’ottima ricezione della nostra APP da parte del mercato italiano, sia per i
ritmi frenetici contemporanei, sia per l’ampio target a cui ci rivolgiamo, dalle mammelavoratrici,
ai giovani che escono di casa, dalle famiglie numerose ai single, in
generale a tutte le persone che vogliono liberarsi dalle scomode attività domestiche,
soprattutto se si possono risolvere rapidamente e in modo economico.”
Lavadì infatti riesce anche a essere competitiva sui costi, elemento importante nella
scelta degli utenti: ma come è possibile conciliare qualità e risparmio?
La neonata APP vanta alcuni punti di forza che la rendono effettivamente unica.
Partiamo dal servizio eccellente, che garantisce un trattamento impeccabile anche dei
tessuti più preziosi, possibile grazie al partner esclusivo Pony Spa, un punto di
riferimento nella stiratura professionale e leader a livello mondiale, che ci rende
orgogliosamente noti anche all’estero. Pony riesce, grazie alle sue modernissime
tecnologie a personalizzare i macchinari, adattandoli alle mode del Paese di
riferimento e ai trend emergenti: gli impianti Pony sono in grado di stirare fino a 100
camice all’ora, con consumi bassissimi di energia e una facilità di utilizzo estrema per
l’operatore.
E concludiamo con i costi, che riescono a essere più contenuti grazie alla efficienza
produttiva e alla capillare rete di lavanderie locali, a cui Lavadì non fa concorrenza ma
offre opportunità di espansione e ampliamento dei servizi.
“Insomma Lavadì ha tutte le caratteristiche per farsi notare, apprezzare e scegliere
dai milanesi ora e dagli Italiani poi, perché il nostro progetto è uno dei pochi “Win Win
Win” conclude Luca Bignone: “Win per le lavanderie locali, a cui portiamo nuove
possibilità di business, Win per i nostri collaboratori che possono dare il loro valore
aggiunto con contratti classici (no GIG Economy)” e soprattutto “Win per le persone,
che guadagnano tempo libero.
Con Lavadì il bucato si fa in un’APP!
Lascia un commento