10 modi creativi per utilizzare Spotify

Spotify non è utile solo per la creazione di playlist. Gli amanti della musica di tutto il mondo hanno trovato modi creativi per esprimersi attraverso il servizio di streaming: dal dichiarare una cotta, a rompere con qualcuno e persino… ordinare la colazione!

Di seguito, i 10 modi originali con cui le persone utilizzano le playlist di Spotify, per comunicare cosa gli gira per la testa e molto di più:

  1. Rivelare una cotta – Persone come Noah, Joanne e Lazy Dog usano Spotify per stupire le persone per cui hanno una cotta. Hannah Woodley si è spinta fino a creare una playlist i cui titoli, una volta messi insieme, dicono: “I kinda like you and I wanted to tell you. You might not feel the same and that is okay but I thought you should know. If you don’t feel it, I still wanna be friends. I am corny” (Mi piaci un po’ e volevo dirtelo. Potresti non provare la stessa cosa e va bene lo stesso ma ho pensato che dovessi saperlo. Se non provi lo stesso per me, voglio comunque ancora essere tua amica. Sono sdolcinata).
  2. Stupire la propria nuova fiamma citando film famosiSam e Mollie sanno che non ci si sbaglia mai quando si sfodera una citazione dall’universo di Star Wars.
  3. Rompere con qualcuno – Kirstin voleva lasciare Wyatt dopo pochi appuntamenti. Quindi, ha creato una playlist privata per lui, ma sua sorella Erika l’ha resa pubblica. Wyatt ne ha creata un’altra di risposta. Ahia.
  4. Creare una playlist per il proprio animale domestico – Mai visto il film Animali domestici? I cani amano ballare quando i padroni sono fuori casa. Xanny lo sapeva e ha realizzato una playlist per il suo cucciolo.
  5. Ordinare la colazione – Average Joe ha chiesto pancetta e uova al suo papà in modo inusuale.
  6. Isolarsi dai colleghi rumorosi – ci si può estraniare dai colleghi che parlano troppo al telefono con questa playlist White Noise Sound Therapy.
  7. Raggiungere lo Zen durante il tragitto verso il lavoro – rilassarsi perfino in metropolitana sarà un gioco da ragazzi con la playlist della meditazione guidata.
  8. Sviluppare una nuova abilità – Spotify può aiutare gli utenti ad acquisire nuove competenze, che si tratti di volontari nel primo soccorso che si muovono al ritmo di Stayin’ Alive, oppure utenti che vogliano cimentarsi nelle lingue con le playlist per imparare il francese o lo spagnolo.
  9. Aiutare i bambini a leggere – La categoria Kids di Spotify, dedicata alle playlist per i più piccoli, è divisa per temi sui diversi momenti della routine quotidiana, come l’ora di andare a letto, l’ora del bagnetto e del viaggio in auto. Tra una canzone e l’altra, i genitori ascolteranno suggerimenti e idee per attività di costruzione del vocabolario e punti di partenza per la conversazione.
  10. Dare un segnale alla propria dolce metà – Da quando partirà questa playlist, non ci sarà più tempo per guardare film: Netflix and Chill Playlist
Lascia un commento