WhatsApp condividerà i numeri di telefono con Facebook

Quest’oggi WhatsApp ha aggiornato la sua politica sulla privacy. In particolare, la società prevede di migliorare la pubblicità mirata su Facebook utilizzando i dati raccolti da WhatsApp.
Il servizio di messaggistica condividerà alcuni dati degli utenti con Facebook, tra cui il numero di telefono che si utilizza per registrarsi al servizio. Facebook sostiene che la condivisione di tali dati aiuterà a migliorare la pubblicità, rendere migliori i suggerimenti di amici, e aiutare a combattere lo spam.
WhatsApp non venderà i vostri dati a terze compagnie: gli unici a poter beneficiare delle informazioni relative al vostro account saranno Facebook e le altre aziende che fanno parte del gruppo-
A partire dalle prossime ore vedrete apparire un popup che vi invita ad accettare i nuovi termini e solo se lo volete, a condividere i dati dell’account con Facebook. Se accetterete le nuove condizioni, WhatsApp condividerà con Facebook alcune informazioni relative al vostro account, incluso il numero di telefono e l’ultimo accesso.
termini-whatsapp
WhatsApp rimarrà gratuito e senza pubblicità, ma la società vuole aprire la propria piattaforma alle aziende.
WhatsApp potrà essere utilizzato come servizio di assistenza dalle compagnie di cui siete clienti: ad esempio, potrete ricevere la conferma di un biglietto del treno acquistato, eventuali informazioni relative a ritardi di un aereo, ad un prodotto che volete acquistare che è tornato disponibile ecc. Insomma, tutte le comunicazioni potranno avvenire tramite WhatsApp.
In ogni caso, la condivisione dei dati con Facebook non renderà il numero visibile su Facebook, ma sarà utile al social network e alle altre aziende affiliate.

VIA

Lascia un commento