ARM presenta Cortex-A73 e Mali-G71

Durante il Computex Taipei 2016, ARM ha annunciato le nuove CPU e GPU che vedremo sui dispositivi di fascia alta del prossimo anno, Cortex-A73 e Mali-G71.
La nuova CPU appartiene sempre alla famiglia Sophia, è una CPU a 64-bit, che riduce le dimensioni rispetto al modello precedente, ma riesce a migliorarne velocità ed efficienza energetica. Questa nuova architettura supporta frequenze fino a 2,8 GHz e vanta performance fino al 30% migliori; inoltre il nuovo Cortex-A73 presenta consumi ridotti del 30%. Nel complesso, le performance massime di questa nuova CPU sono 1,3 volte superiori rispetto al passato.
Cortex-A73
La nuova Mali-G71 è la prima ad utilizzare la nuova architettura di ARM, chiamata Bifrost, che offre performance grafiche del 50% superiori rispetto al modello precedente, il 20% in più in termini di efficienza energetica e il 40% in più di performance per mm quadrato. Questa nuova GPU supporta la risoluzione 4K, frequenza di aggiornamento del display a 120 Hz e solo 4 ms di latenza per la pipeline grafica ed è particolarmente ottimizzata per la realtà virtuale.
Mali-G71
 
Le nuove ARM Cortex-A73 e Mali-G71 saranno in produzione a partire dalla fine dell’anno e verranno implementate sui top di gamma del 2017.
 



VIA

Lascia un commento