Scaricare file con Mirc, da vice E-mule a primo client IRC

Mirc è un client, dove il suo cuore è rappresentato dal network IRC, una rete composta da migliaia di server. In questi server è possibile scaricare contenuti mediante bot automatici e chattare, il tutto con la totale compatibilità ai maggiori sistemi operativi quali Mac, Windows e Linux. Mirc potrebbe apparire a prima vista un po’ complesso, perché si tratta di un universo testuale, ma grazie a questa guida è possibile capire come scaricare file da Mirc e comprendere quali sono le sue maggiori potenzialità.

Mirc: come funziona

Per capire come scaricare i file è importante conoscere la genesi di questo client, nato negli anni in cui E-mule era lo strumento più impiegato nel file sharing. Inizialmente Mirc venne proposto come un’alternativa valida, ma con il passare del tempo ha acquisito sempre più successo ed è diventato un valido strumento per scambiare file in sicurezza grazie ai sistemi di Fserve e XDCC.

Come si può accedere al network IRC? In rete esistono diversi client che permettono di accedere, dal MIRC più classico che si propone gratuito per un tempo limitato, fino a programmi spiccatamente pensati per la condivisione dei file. Il primo passo da compiere è quindi legato alla configurazione.

È importante scegliere quale client si intende impiegare e chi è un neofita può iniziare con la versione di Mirc gratis. Mirc italiano può quindi essere scaricato e dopo avere accettato la scadenza che è gratis per un periodo limitato si deve configurare il software seguendo le istruzioni e inserendo i campi relativi al nome, all’indirizzo e al nickname, dove non è necessario inserire dati reali. Molti sono i siti fra i quali è possibile scegliere e per scoprire quali sono i migliori server IRC è utile leggere la guida completa sul come scaricare da Mirc che ho trovato sul sito informatico amicopc.com.

Una volta scelto il server, esso va aggiunto ed è possibile effettuare il collegamento addentrandosi nelle ‘stanze’ di Mirc. La procedura è semplice, perché per visualizzare le stanze bisogna digitare il comando /list e accedere ad esse cliccando due volte sul nome della stanza di interesse o digitando il comando /j #nomestanza. Le stanze possono anche essere aggiunte alla lista dei preferiti per facilitare e velocizzare l’accesso nelle sessioni future.

Come scaricare file da Mirc

Per scaricare file da Mirc esistono tre metodi principali:

– Mediante trasferimenti manuali da utente a utente, quindi con accordi fra i membri della community;

– impiegando Fsrerver: basta digitare il comando !list nella stanza. Una volta digitato questo comando appare una lista di file e può partire il download MIRC.

– impiegando gli XDCC: si tratta di un sistema leggermente più complesso, perché per accedere alla lista completa di tutti gli XDCC si deve cliccare sul link ricevuto in privato dal bot. Il link va quindi riportato sulla barra del browser e si viene indirizzati a una chat privata, dove si può trovare la lista dei download MIRC disponibili. Vengono quindi fornite delle istruzioni che devono essere seguite alla lettera. Una volta entrati bisogna digitare il comando /xdcc send #nome pacchetto.

È importante considerare che gli Fserver e gli XDCC sono dei bot automatici che inviano pacchetti agli utenti previa richiesta. I due bot si diversificano perché gli Fserver sono visuali mentre gli XDCC hanno una natura testuale.

Le versioni di Mirc sono in costante miglioramento: per scoprire se la tua versione è aggiornata consulta la pagina ufficiale con le ultime news su Mirc.

Lascia un commento