La mia esperienza (seminegativa) con KingRoot

Oggi dopo aver letto su internet l’ennesimo articolo su KingRoot ho provato, per sfizio, a fare il root al mio Nexus 5.

La prima parte dell’operazione che consiste nell’installare la versione inglese scaricabile da XDA e di premere il “pulsantone blu” try to root, è andata bene. Mentre la seconda parte, da me inventata, prevedeva di disinstallare tutte le app installate da KingRoot (il gestore di root KingUser ed un’altra app) e di installare SuperSU, ma dopo due tentativi di aggiornamento SU falliti ho personalmente etichettato KingRoot come una… (beh penso che lo immaginate).

Alla fine della fiera visto l’accesso root funzionante ho deciso di sbloccare il BL con BootUnlocker for Nexus Devices, installare la TWRP tramite fastboot e, dopo una sosta di qualche ora sulla CyanogenMod, flashare la Cataclysm.

Tutti i mali non vengono per nuocere ed io mi sto trovando veramente molto bene con la Cataclysm, che il nostro Loris ha recensito in precedenza. Nel caso che vi siate persi la recensione vi lascio al video.

Lascia un commento