Ngm conferma impegno nel motomondiale 2015

Nella serata di lunedì 9 Marzo il Team Forward Racing si è presentato alla stampa con i suoi nuovi piloti ed i nuovi bolidi pronti a sfrecciare nelle piste di tutto il mondo.

Ngm azienda italiana leader nel mercato dei telefoni e smartphone in Italia conferma il suo impegno nel mondo dello sport, continuando a sostenere, anche per la stagione 2015, i team di Moto GP e Moto 2.

Presenti alla serata la conduttrice Elenoire Casalegno ed il campione delle due ruote Loris Capirossi

Seguono foto dell’evento e comunicato stampa

NGM Italia, leader nella telefonia mobile Dual Sim in Italia, conferma per il quarto anno consecutivo la sua presenza tra le prime file della griglia di partenza dell’attesissimo Motomondiale, al via il 29 marzo con il Gran Premio del Qatar. Unico brand al mondo di telefonia sponsor nel circus più importante delle due ruote, NGM ribadisce la propria capacità di competizione anche in uno degli sport dove la ricerca della prestazione e l’innovazione tecnologica giocano il ruolo più importante.

Il Motomondiale è da sempre simbolo di dinamicità, innovazione e performance: valori che si sposano perfettamente con la mission dell’azienda, che in pochi anni ha conquistato una leadership italiana nel mercato della telefonia Dual Sim e che oggi vanta una presenza importante nel mercato europeo. Il palcoscenico del motomondiale ha infatti permesso al brand italiano di godere di grande visibilità anche a livello internazionale e la stagione ai nastri di partenza potrà rafforzare la brand awareness sui mercati esteri.

Il già campione della classe Moto2  Stefan Bradl e Loris Baz, al suo debutto in Moto GP dopo gli ottimi piazzamenti in SuperBike, saranno i piloti del Team Forward Racing per questo 2015. I due guideranno una Yamaha della categoria Open e scenderanno in pista al fianco del Team Moto 2, che vedrà impegnati due piloti italiani esperti ed affidabili come Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri, a bordo delle nuove Forward .

“Il Motomondiale rappresenta per NGM un palcoscenico d’eccellenza perché permette di associare la nostra naturale vocazione all’innovazione di prodotto nel settore della telefonia a uno sport di grande richiamo mediatico che vive soprattutto di ricerca e sviluppo tecnologico. La nascita della categoria Open ci ha permesso inoltre di ottenere nella scorsa stagione una visibilità ancora maggiore ottenendo importantissimi risultati come il podio di Aragon. Utilizzeremo questa ribalta mediatica per lanciare i nuovi smartphone della Linea Forward che prende ispirazione direttamente dal mondo delle due ruote e propone al nostro pubblico dispositivi in grado di garantire performance assolute in termini di affidabilità e durata, come Forward Endurance, in uscita sul mercato in questi giorni.” ha commentato Stefano Nesi, Presidente di NGM Italia.

“Inizia oggi per Forward Racing una nuova sfida dopo un anno davvero ricco di risultati e obiettivi raggiunti: il titolo nella Categoria Open in MotoGP per merito della pole position di Assen e il secondo posto nella gara di Aragon e i podi di Simone Corsi in Moto2. Nuovi traguardi ci aspettano insieme ai nostri nuovi partner, ma non posso non ricordare chi ci ha permesso di arrivare sin qui supportandoci e sopportandoci negli ultimi tre anni, parlo quindi di Stefano Nesi NGM Smartphones, che ringrazio di cuore per il passato e la fiducia che ancora ci concede scommettendo su di noi anche per il futuro. Abbiamo condiviso insieme le nostre ambizioni e abbiamo raggiunto obiettivi importanti. ”. Ha commentanto Giovanni Cuzari, CEO Forward Racing.

In occasione del debutto al motomondiale NGM propone una rinnovata gamma di smartphone della linea Forward: NGM Forward Endurance, lo smartphone che non ti abbandona mai , in grado di garantire fino a 3 giorni di utilizzo intenso con una ricarica, NGM Forward Zero, lo smartphone elegante che associa la velocità della connessione 4G-LTE alla praticità della doppia SIM e NGM Forward Ruby, smartphone ultraslim dalle prestazioni elevate proposto a un prezzo estremamente competitivo.
Il primo appuntamento della stagione è previsto il 29 marzo per il MotoGP del Qatar.

Lascia un commento