Recensione Jabra Sport Pulse

Jabra, leader mondiale di accessori audio per il mobile, mette a disposizione degli sportivi questi interessantissimi auricolari bluetooth wireless dotati delle ultimissime tecnologie.
Ma vediamole nel dettaglio.

La confezione, ben fatta e completa, comprende, oltre agli auricolari stereo, una comoda custodia dedicata, all’interno della quale troveremo dei ricambi per il dispositivo audio ,dei comodi archetti di misura s, m e l, e il cavetto micro usb per la ricarica.

Inoltre vi sarà il tagliando che riporta il qr code per scaricare la applicazione dedicata ed il codice per attivare la stessa, applicazione presente sia per iOS che per Andorid.
Presente, infine, un comodo accessorio per regolare la distanza del telecomando presente sul cavo a nostro piacimento. Telecomando che ci consente di regolare il volume di ascolto e gestire la nostra play liste.

La qualità costruttiva è molto elevata, così come la vestibilità e l’ergonomia; gli auricolari Pulse sono resistenti ad acqua e polvere, a prova di vero sportivo.
Presenti le ultimissime tecnologie, come NFC per il paring con i dispositivi, e il riduttore del rumore, certificazione Dolby e guida vocale in diverse lingue, ma non in italiano.

Ma il vero valore aggiunto che potrebbero fare preferire agli sportivi Jabra Sport Pulse rispetto ad altri dispositivi è la presenza di un comodo e preciso cardiofrequenzimetro all’interno del dispositivo, con il sensore posizionato nell’auricolare stesso, che acquisisce i dati appoggiandosi al nostro orecchio.

Il tutto gestito come detto in precedenza da una applicazione completa ed articolata, Jabra Sport Life, che ci permette di visualizzare residuo di autonomia, passi , tipo di allenamento, gestione cardio, ed infine play liste. L’applicazione lavora in simbiosi col dispositivo Gps presente nello smartphone.

Il firmware del dispositivo è aggiornabile, cosi da poter sempre avere le ultimissime novità messe a disposizione dal produttore.
Le Pulse Sport permettono di sfruttare, oltre questa applicazione, le altre messe a disposizione dal produttore, quali Jabra Connect, Sound, Supreme, ognuna di esse con diverse specifiche.

Il cardiofrequenzimetro può anche essere gestito da altre applicazioni fitness che prevedono tale funzione, come per esempio Nike+ e RunKeeper, testati personalmente e perfettamente compatibili.

Il paring, sia bt che nfc, è rapido e preciso, e non abbiamo riscontrato nessun tipo di difficoltà con diversi dispositivi android , mentre con iPhone risulta più macchinoso, poiché va associato prima il dispositivo audio e successivamente il cardiofrequenzimetro. Ovviamente non è disponibile su Apple NFC.

L’audio sia un ascolto che in conversazione è più che buono, in linea con altri competitor, magari anche più blasonati. Ovviamente la qualità è direttamente proporzionale alla presa che avremo tra orecchio e dispositivo, quindi in pieno allenamento, sudando e sotto sforzo qualcosa calerà, ma rimanendo su buoni livelli.

Il core delle cuffie sport, sia Jabra che altre, non vuole e non deve essere la ricerca estrema della purezza in ascolto, ma deve essere un compromesso tra vestibilità, resistenza, peso, ingombro e ovvio anche audio. Considerando questa premessa ci sentiamo di promuovere senza riserve le Pulse Sport anche per l’ascolto di buona musica.

L’autonomia del dispositivo raggiunge al pieno di tutte le funzioni attive circa le 5 ore di utilizzo con una carica completa, in linea con altri competitor.

In conclusione le Sport Pulse rappresentano un’ulteriore passo avanti che Jabra fa nel settore accessori sport. Sono dotate di tutte le tecnologie in possesso del produttore, con il valore aggiunto del cardiofrequenzimetro e di un’applicazione dedicata agli sportivi completa e precisa.

Ci è piaciuta la vestibilità e la qualità costruttiva degli auricolari, spesso per noi sportivi questa è la discriminante basilare per la quale scegliamo un dispositivo a discapito di altri.

Le Pulse sport anche in pieno allenamento non scivolano e non intralciano la nostra performance, consentendoci di ascoltare musica e di interagire con le telefonate sempre con una buona qualità audio.

Da migliorare, non solo per Jabra ma in generale, l’autonomia di tutti questi dispositivi sport wireless, che non va oltre le 5 ore di utilizzo.

Il prezzo è di circa 199 euro, che in valore assoluto non sono poche, ma considerando la dotazione tecnologica elevatissima e la qualità nella costruzione e nell’utilizzo dei materiali risulta in linea. Per chi non ha esigenze di sport estremo ricordiamo le ottime Jabra Rox acquistabili a circa metà prezzo, ma anch’esse molto valide.

Lascia un commento