Concorso Lenovo "Liberi di Fare"

Il concorso “Liberi di Fare” indetto da Lenovo ed Intel, si estenderà per 6 mesi dal 15 dicembre 2014 al 15 giugno 2015 e mette in palio uno Yoga 2 Pro al mese.

Il tema del concorso ruota attorno alla domanda:

“Se avessi uno YOGA, cosa potresti sentirti ancor più libero di fare?”

Ogni mese il concorso è incentrato su un tema dei seguenti:

  1. Passione (15/12/2014 – 09/01/2015)
  2. Famiglia (10/01/2015 – 09/02/2015)
  3. Creatività (10/02/2015 – 09/03/2015)
  4. Viaggio (10/03/2015 – 09/04/2015)
  5. Benessere (10/04/2015 – 09/05/2015)
  6. Avventura e Sport (10/05/2015 – 09/06/2015)

L’idea è di lasciarsi trasportare dallo spirito dei prodotti YOGA di Lenovo, tablet e pc: versatili, flessibili, intuitivi.

Il/la partecipante ha la possibilità di dare libero sfogo alla propria creatività (caricando un solo video o contributo fotografico alla volta), immaginando di essere nel posto che ama, lontano dalla routine, da vincoli – oppure anche no: rimanendo lì dov’è, nel suo consueto “habitat” – ma facendo quello che più gli/le piace.

Ogni mese sarà possibile vincere un Lenovo YOGA Tablet 2 Pro, il nuovissimo tablet multimodalità basato su processore Intel® con pico-proiettore integrato e un fantastico audio con subwoofer JBL – per un’esperienza di home entertainment unica nel suo genere-  del valore di € 599.

In palio anche un super-premio finale alla fine dei sei mesi: uno splendido weekend in Sardegna per 2 persone (viaggio e 2 notti in albergo 4 stelle, con colazioni e cene incluse).

Tutti i contributi saranno selezionati e valutati da una giuria – costituita dai promotori del concorso e da utenti che si proporranno sul sito per farne parte – giuria che naturalmente terrà conto anche della quantità di voti o “like” ricevuti dalle varie candidature.

COME PARTECIPARE A “LIBERO DI FARE”:

Scatta una foto o realizza un video, ispirati alla “libertà di fare” con le emozioni e il piacere che suscita uno dei nuovi prodotti della famiglia Lenovo YOGA – basata su processori Intel® – e con pochi clic caricali sul sito all’indirizzo www.liberodifare.it. Non devi per forza avere il prodotto, puoi andare presso una catena di elettronica di consumo per toccarlo con mano e/o “immaginarlo” con l’aiuto di foto e video che puoi trovare online sul sito Lenovo.com/it.

Per registrarti al concorso vai sul sito “Libero di Fare”, compila il form con nome, cognome, email, nickname oppure utilizza il tuo account Facebook o Twitter. Puoi inserire i contenuti solo con un nickname. E poi, gioca bene le tue carte. Chiedi ai tuoi amici e conoscenti di votarti, condividi il tuo contributo sui tuoi profili social. La tecnologia Lenovo ti aiuterà a dare valore alle tua abilità e alla tua creatività, a essere come parte di una squadra e diventare vincente nella vita. Il resto lo farai tu. Qui è disponibile il regolamento completo.

Anabela Ferreira, Marketing Manager di Lenovo Italia spiega perché Lenovo cerca nuovi personaggi da raccontare con Libero di Fare: “Per noi è un’avventura stimolante, e per i talenti di ogni età è un’occasione unica per esprimersi liberamente e misurarsi con la nostra tecnologia, come fanno quotidianamente anche i professionisti di Luna Rossa con il loro sogno da realizzare: vincere la Coppa America. Vogliamo scoprire e far scoprire quali e quante possibilità offre un’esperienza come questa, e le varie modalità con cui le persone possono interpretare i nostri YOGA Tablet e PC.”

Nicola Procaccio, Marketing & Communication Manager di Intel Italia spiega il perché di questa collaborazione con Lenovo: “La più grande sfida per società come la nostra consiste nel realizzare tecnologie che si adattino alla quotidianità dei consumatori e che permettano loro di fare sempre ciò che desiderano. Il concorso ‘Liberi di fare’ promosso da Lenovo è pertanto un’ottima occasione per scoprire i sogni di chi utilizza di fatto la nostra tecnologia – un banco di prova per capire se le innovazioni introdotte stiano al passo con le loro passioni e siano un’inestimabile fonte d’ispirazione per le prossime generazioni dei nostri prodotti”.

Lascia un commento