Asus presenta ZenWatch: smartwatch Android Wear a 199 euro

Esattamente come preventivato nelle scorse settimane, Asus ha presentato all’IFA di Berlino il suo ZenWatch, primo smartwatch dell’azienda taiwanese basato ovviamente sulla piattaforma Android Wear.

Da un punto di vista prettamente estetico, questo ZenWatch ricorda moltissimo un comune orologio soprattutto grazie alla leggera curvatura del vetro del quadrante. Abbiamo inoltre un cinturino realizzato in pelle con una chiusura facilitata, e la cassa dell’orologio composta interamente da alluminio. Insomma, anche in questo caso Asus ha prestato molta attenzione per il design, e nonostante lo ZenWatch non sia tondo (forma molto apprezzata dai consumatori in questo ambito), il dispositivo risulta molto piacevole alla vista.

Da un punto di vista tecnico invece, troviamo le seguenti caratteristiche:

  • Display Amoled da 1,6 pollici con risoluzione 320×320
  • Processore Snapdragon 400
  • 512 megabyte di Ram
  • 4 giga di memoria interna
  • Batteria da 1,4 Wh
  • Sensore per misurare l’attività cardiaca

Come ben sappiamo, Android Wear non permette particolari personalizzazioni ai singoli produttori, ma ovviamente Asus ha studiato una serie di soluzioni per integrare al meglio questo ZenWatch con l’interfaccia ZenUi dei propri smartphone. Sarà infatti possibile, con un doppio tap sul display, assegnare un’azione predefinita, con un tocco solo invece potremo sbloccarlo, coprendolo con la mano smetterà di suonare. Inoltre Asus ha integrato una propria app dedicata alla nostra forma fisica (che ovviamente sfrutterà il sensore di battito cardiaco).

Lo Zenwatch sarà disponibile al prezzo 199 euro, quindi niente low-cost ma un allineamento agli altri smartwatch equipaggiati con AndoirdWear. Ancora da chiarire la data di commercializzazione.

Lascia un commento