Batista70phone.com e Osel.it collaborano per un’attività di beta testing

Sono veramente lieto di poter annunciare la collaborazione di parte dello staff di Batista70phone (integrato per l’occasione con alcuni membri esterni) con la piattaforma di e-learning Osel.it in relazione ad un’attività di beta testing che ha avuto inizio venerdì 27 giugno 2014.

Lo scopo di questa attività è quello di testare il funzionamento di alcuni dei servizi di e-learning proposti da Osel.it attraverso i dispositivi mobili, dapprima tramite browser e successivamente utilizzando l’app appositamente sviluppata.

Il gruppo di lavoro è composto da 15 persone esperte in materia (tra cui figurano Loris, Lucio, Mark ed il sottoscritto) e da 5 persone che non hanno conoscenze specifiche in relazione ai dispositivi mobili e che rappresentano perciò il prototipo ideale di “utente medio” che può entrare in contatto con i servizi messi a disposizione da Osel.it.

L’attività di testing coinvolge tutti i sistemi operativi mobili attualmente presenti sul mercato: Android, iOs, Windows Phone e Blackberry 10 OS. Per ovvi motivi non abbiamo preso in considerazione Firefox Os e Sailfish Os, visto che l’acerbità di queste piattaforme è incompatibile con l’attività di testing.

Per quanto riguarda invece i dispositivi coinvolti, “la forbice” è davvero molto ampia: si passa dai top gamma 2014 come Samsung Galaxy S5 ed Htc One M8, ad alcuni top gamma del 2013 come il Nokia Lumia 1520 e l’Lg G2 (per gentile concessione di Loris), fino ad arrivare al Samsung Note Pro ed all’Asus Note 8 (questa volta per gentile concessione di Mark). Volendo parlare in termini numerici, sono coinvolti nell’attività di testing 35 device, che appunto spaziano tra quelli di fascia alta fino ai base di gamma, così da poter formulare un giudizio oggettivo che possa interessare tutti i potenziali acquirenti.

L’intero lavoro verrà incluso all’interno della mia tesi di laurea e sarà oggetto di alcune pubblicazioni di stampo scientifico all’interno di riviste specializzate.

Concludo questo articolo con dei doverosi ringraziamenti alle persone che hanno reso possibile questo progetto. Innanzitutto desidero ringraziare il Professor Agostino Marengo (Ceo di Osel S.r.l) e il Professor Alessandro Pagano (ICT Manager di Osel S.r.l.) per l’opportunità che mi hanno concesso ed il tempo che mi stanno dedicando. Ringrazio inoltre Loris Farronato e Lucio Lorenzo (creatori ed amministratori di Batista70phone) per essersi immediatamente resi disponibili a partecipare all’attività di testing, con la massima serietà che da sempre li contraddistingue. Rivolgo inoltre un ringraziamento a tutte le persone che hanno deciso di entrare a far parte del gruppo di lavoro per il testing, il cui prezioso contributo è assolutamente fondamentale per l’intera attività.   Nelle prossime settimane vi aggiornerò circa l’evoluzione dei test, con la convinzione che voi lettori di Batista70phone siate il pubblico ideale per apprezzare una simile attività di ricerca.

Lascia un commento