Knock Code di LG è la soluzione più sicura, semplice e intuitiva per proteggere il proprio smartphone

Con il recente aggiornamento al sistema operativo 4.4 KitKat la funzione Knock Code è disponibile anche sullo smartphone LG G2. Knock Code è la feature esclusiva di LG che aggiunge alla semplicità e all’efficacia di Knock On la privacy che solo un codice di sblocco personalizzabile può garantire. Per sbloccare il proprio smartphone, gli utenti devono scegliere una sequenza da 2 a 8 tocchi che può essere eseguita in qualsiasi punto dello schermo. Knock Code offre oltre 85.000 combinazioni e garantisce il massimo della privacy in quanto permette l’attivazione del telefono solo a chi conosce la sequenza di “tocchi”.

Considerando che, in media, gli utenti sbloccano il proprio smartphone più di 100 volte al giorno, è chiaro come Knock Code sia il sistema più semplice, sicuro e intuitivo per accedere velocemente al proprio smartphone e, allo stesso tempo, proteggerne il contenuto.

LG Knock Code è più sicuro di un sensore biometrico per la scansione di impronte digitali: i sensori presenti su alcuni device mobili possono essere violati, come successo recentemente, permettendo così il libero accesso a contenuti sensibili da parte di estranei. La tecnologia di scansione delle impronte digitali non è certo una novità, dato che era stata già testata dai produttori di PDA. Inoltre, il sensore biometrico è piuttosto costoso – aspetto che influisce inevitabilmente sul prezzo dello smartphone – e può rendere il dispositivo meno comodo da maneggiare: sporge dalla superficie, è più esposto a possibili urti ed è necessario impugnare lo smartphone con entrambe le mani per sbloccarlo, cosa che non avviene con LG Knock Code.

Knock Code sarà disponibile su tutti gli smartphone di fascia Premium di LG e verrà implementato su tutti i modelli lanciati da LG nel corso del 2014.

Lascia un commento