Minimal, Piatte e Rettangolari le UI del 2014. Le mattonelle non erano brutte?

Giunti a Maggio dell’anno corrente, abbiamo visto tutte le nuove interfacce aggiornate che troviamo o troveremo nei dispositivi elettronici che tanto stuzzicano le nostre scimmie. E’ il momento di tirare le somme e decidere se ci piacciono o meno secondo: stile, funzionalità e perchè no, prestazioni.

Il cambio radicale si è notato proprio su iOS ed Android visto che Windows è stato presentato sin dall’inizio con questo tipo di soluzione “Moderna”, anche se il merito dovrebbe andare ad AOL, ma nessuno se ne ricorderà di certo.aolNel fronte Android troviamo le interfacce di Google Now, Samsung, HTC ed LG uniformarsi a questo stile “a piastrelle”, mentre su iOS la transazione è stata più netta, passando dallo scheumorfismo con le somiglianze di oggetti reali, ai nuovi colori sgargianti, trasparenze ed icone minimal più moderne.

Sicuramente è uno stile che si presta molto bene alla visualizzazione delle informazioni, pulito ed elegante, lo troviamo riproposto anche su applicazioni e riviste digitali, come ad esempio FlipBoard per citarne una, ma a questo punto un pensiero sorge spontaneo:

In passato ci furono diverse discussioni riguardo l’interfaccia “a piastrelle”, ma ora che questo stile è stato adottato anche dalle piattaforme concorrenti le vostre opinioni sono cambiate?

Lascia un commento