Giornata europea della privacy – 28 gennaio 2013 Consigli e trucchi da Mozilla per proteggere la vostra privacy durante la navigazione su Internet

Comunicato Stampa

Mozilla

Il 28 gennaio, in tutto il mondo, viene celebrato il Privacy Day, con cui si riconosce l’importanza della privacy come una libertà fondamentale. La data celebra la ratifica della Convenzione per la protezione degli individui con riguardo al trattamento automatizzato di dati personali da parte del Consiglio d’Europa il 28 gennaio 1981. A partire dal 2007, la Giornata per la Privacy coincide con eventi e campagne che hanno come oggetto la privacy online in Europa, negli Stati Uniti e in Canada, come ad esempio la Giornata europea della privacy, promossa dal Garante europeo della protezione dei dati (GEPD).

Il tema della privacy e della sicurezza dei dati è in linea con la missione non profit di Mozilla: rendere Internet più aperto e partecipativo. Mozilla mira a sviluppare prodotti innovativi che forniscano all’utente un miglior controllo sui dati personali e ad educare gli utenti riguardo le tracce che lasciano online. La privacy è già inserita nei prodotti Mozilla, come Firefox, ma, come sempre, è possibile aggiornare e personalizzare ulteriormente la propria esperienza online.

Aiutare l’utente a proteggere la propria privacy su Internet

Quando si tratta di monitoraggio online Mozilla è convinta che la gente abbia bisogno di informazioni e potere di controllo, per questo richiede una maggiore trasparenza circa i metodi di raccolta dei dati e la creazione dei profili utente.

Oggi, il browser Firefox di Mozilla consente a 450.000.000 utenti di alzare la mano e dire “Io non voglio essere monitorato”. La funzione Do Not Track, infatti, permette agli utenti di esprimere la propria preferenza e non essere tracciati dai siti web. Quando la funzione è abilitata, Firefox comunicherà ai network pubblicitari, ai siti web e alle applicazioni che l’utente desidera rinunciare al monitoraggio.

Molti sistemi di autenticazione portano con sè i dati del vostro profilo e alcuni di essi condividono queste informazioni con altri siti e social network. Persona, il PersonaID di Mozilla, permette un’interazione affidabile tra utenti e siti web sul Web e su dispositivi mobili. Persona consente agli utenti di accedere ai siti utilizzando solo un indirizzo e-mail che hanno scelto.

Che cosa si può fare per proteggere la propria privacy durante la navigazione


Al giorno d’oggi non c’è bisogno di essere un professionista per proteggersi contro il monitoraggio online, l’abuso dei cookie da parte di terzi o per garantire la sicurezza dei propri dati personali. La maggior parte degli utenti sanno che servono solo pochi clic su Firefox per abilitare privacy e sicurezza durante la navigazione su Internet: da novembre 2004, sono stati oltre 3 miliardi i componenti aggiuntivi scaricati per il browser open source di Mozilla. Componenti aggiuntivi per la privacy e la sicurezza dei dati come Collusion o AdBlockPlus sono particolarmente popolari tra gli utenti italiani.

I componenti aggiuntivi per Firefox più diffusi per la privacy e la sicurezza:

Collusion

Collusion permette di vedere come e chi ci segue online mostrando in tempo reale la rete di interazioni che si viene a creare tra siti web e tracker. Mettendo in guardia l’utente: in Rete non sei quasi mai solo.

TrackerBlock

TrackerBlock fornisce all’utente il pieno controllo sul tracking online utilizzando diverse funzioni di protezione, fra cui il blocco e la cancellazione dei cookie, la specifica Do Not Track, il controllo HTML5, i cookie di de-registrazione e altro ancora. TrackerBlock ha la capacità di bloccare oltre 550 tracker di tutto il mondo impedendo loro di leggere e scrivere cookie sul vostro computer.

Click&Clean

Tra le altre funzioni, questa aiuta gli utenti a cancellare lo storico del browser e dei download svuotando la cache ed eliminando i cookie e i dati privati quando si chiude il browser. Questo è possibile con un semplice click nella Firefox Toolbar.

Ghostery

Ghostery identifica sui siti gli elementi di terze parti, ad esempio i plugin dei siti di social network, i banner pubblicitari, le funzioni di tracking invisibile e i pixel per l’analisi della navigazione. Non solo fornisce le informazioni sui singoli elementi, ma anche sulle società che ne sono responsabili.

AdblockPlus

Può essere configurato per diversi scopi, dal blocco dei banner pubblicitari fino a quello dei siti pericolosi. È possibile scegliere fra più di quaranta abbonamenti a filtri per svariate lingue

Cattura

Lascia un commento