Playstation 4 e le sue future potenzialità

Gli sviluppatori di videogiochi dovrebbero ricevere in questi giorni una nuova versione del dev kit di Playstation 4. La console, chiamata da Sony con il nome in codice Orbise l, punta a far girare giochi a 1080p e 60 fps in 3D.

La console Orbis sarebbe basata su una APU AMD A10 (Trinity), dove trovano spazio quattro core x86 basati su architettura Piledriver e una GPU Radeon. L’obbiettivo finale è quello di avere un hardware capace di “far girare giochi a 1080p e 60 fps in 3D senza problemi, in modo da creare un sistema abbastanza potente per il mercato di oggi e domani”. Non è chiaro se vi sarà un chip grafico dedicato ad affiancare la GPU della APU, ma si suppone di sì.

Le fonti riportano che i dev kit hanno 8 o 16GB di RAM, disporrà di un lettore blu-ray e di un hard disk da almeno 256 GB, ma non si sa ancora se di un normale hard disk o un SSD. Non mancheranno Wi-Fi, Ethernet e un’uscita HDMI, come sull’attuale PS3. Il sistema sarà progettato per accettare gli aggiornamenti di sistema e le patch dei giochi in background e sarà sempre in modalità standby.

Lascia un commento