ACER amplia la serie V5 di monitor LCD

Comunicato Stampa

Acer amplia la serie V5 di monitor LCD
Ecosostenibili e con qualità video ai massimi livelli

Lainate, 28 giugno 2012 – Acer presenta sei nuovi monitor della serie V5, LCD sottili, compatti ed ecologici grazie all’uso di LED bianchi per la retroilluminazione e al rispetto delle specifiche Energy Star.


Disponibili in sei diversi formati, 18,5″, 20″, 21,5″, 23″, 24″ e 27″, i nuovi monitor Acer V5 hanno una cornice con finitura nera lucida, il cui design viene richiamato dal braccio di supporto e dalla nuova base rettangolare.
I pulsanti di controllo e quello d’accensione trasparente si integrano discretamente nella parte inferiore della cornice, illuminandosi di blu durante l’uso.
Per la migliore visione possibile, tutti i modelli sono dotati di uno speciale supporto con un meccanismo di regolazione dell’inclinazione estremamente preciso. Hanno inoltre un sistema di aggancio rapido della base: per l’assemblaggio e lo sgancio è sufficiente una moneta.

A seconda della configurazione, i display V5 possono essere dotati di porta DVI o HDMI con supporto HDCP, per la gestione dei segnali in alta definizione da qualunque sorgente digitale.
La serie V5 riproduce colori naturali e realistici, testi chiari e immagini digitali ai massimi livelli.
Il merito è del sistema Adaptive Contrast Management (ACM) che consente di arrivare a valori di contrasto di 100milioni:1; questa tecnologia agisce dinamicamente sul segnale in ingresso per ottenere immagini a video ultra definite.
La luminosità arriva a 300 cd/m2 e consente un sensibile miglioramento nelle sfumature e nella resa dei dettagli in qualunque condizione di luce, mentre il tempo di risposta di 5 ms assicura un’ottima riproduzionedi sequenze veloci e di animazioni.

Tutti i modelli della serie V5 hanno caratteristiche ideate per migliorare le prestazioni video e la gestione dei colori, con il minimo impatto ambientale:
– Acer EcoDisplay riduce i consumi fino al 58%, abbattendo i costi ed eliminando l’uso di sostanze nocive.
– La retroilluminazione a LED non utilizza mercurio e riduce al contempo la potenza necessaria del 68%.
– In modalità Standby il consumo è di appena 0,1 Watt.
– I materiali di imballaggio, compresa la carta, i sacchetti (in PE) e le sagome protettive (in EPS), usanomateriali riciclati e sono riciclabili al 100%.


Lascia un commento