Ecco come sarebbe dovuto essere il primo Googlefonino

Durante il processo che vede scontrarsi Oracle contro Google, è emerso un particolare di cui nessuno è mai venuto a conoscenza.

Si riferisce ad alcune immagini che raffigurano dei prototipi di come sarebbe dovuto essere il primo Googlefonino Android nel  2006.

Come si può notare il design è ben diverso da quello degli smartphone attuali, la tecnologia touchscreen avrebbe fatto la sua apparizione in modo importante con il lancio di iPhone l’anno successivo (2007). La tastiera qwerty e il form factor dei prototipi ci fanno dedurre che Google si ispirava molto allo stile BlackBerry di Rim, che in quel periodo  negli USA  erano telefoni molto diffusi ed apprezzati. Le caratteristiche hardware erano composte da un processore da 200Mhz, 64 MB di Ram e Rom, fotocamera 2 megapixel e display QVGA.


 

Fonte
 

Lascia un commento