Sorpresa ! Una versione GSM del Nexus Prime ha passato oggi la certificazione FCC !

Sembra proprio che le speranze di vedere presto un Nexus Prime anche per noi non siano proprio remote. Infatti da più fonti, si è saputo che al lancio iniziale, l’esclusiva del terzo Googlefonino doveva essere appannaggio di Verizon e certamente si prospettava già il dover attendere,  prima di poterne godere anche noi poveri europei.

Invece oggi l’FCC certifica questo Samsung GT-I9250  nominato Galaxy Nexus che certamente verrà commercializzato da AT&T e T-Mobile  mentre il modello Verizon si chiamerà Droid Prime (SCH-I515).

L’immagine in alto, ci da anche molte indicazioni che in tanti si chiedevano sulle reali dimensioni del terminale. Infatti guardando le misure, nonostante il display sia da 4,65″, sono molto simili ad un GS2 (mi sembra sia leggermente più corto e leggermente più largo), il che non può che farci piacere.

C’è da sperare che le differenze stiano solo nelle frequenze radio, non vorrei che ancora una volta noi europei dovessimo accontentarci, per esempio, di un display non SuperAmoLED HD ….

Comunque il Nexus Prime o Galaxy Nexus che dir si voglia oggi ha passato le maglie dell’FCC e presto potremo goderne anche noi.

Che sia questo il reale motivo del posticipo del lancio, oltre che ovviamente prendere la palla al balzo con la morte di Steve Jobs ? Google aveva in mente un lancio a livello globale del Nexus ? Oppure dovremo comunque aspettare che passi l’eventuale tempo di esclusiva di Verizon ?

In ogni caso, il Nexus Prime GSM è una realtà ! 😀

Stay tuned 😉

FONTE

 

Lascia un commento