Dopo la presentazione avvenuta al Mobile World Congress 2017, e’ finalmente disponibile al pubblico il nuovo BlackBerry KEYone, primo smartphone progettato e  prodotto da TCL, azienda che ha rilevato lo storico marchio canadese sull’orlo del fallimento.

SCHEDA TECNICA

  • Display: 4,5 pollici con risoluzione 1620×1080
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 625
  • RAM: 3 GB di tipo LPDDR4
  • Memoria interna: 32 Gb espandibile tramite micro sd fino a 256 Gb
  • Fotocamera posteriore: 12 MegaPixel
  • Fotocamera frontale: 8 MegaPixel
  • Connettività: LTE, dual nano SIM, Wi-Fi 802.11ac con tecnologia avanzata, GPS, Bluetooth 4.2, NFC, USB Type-C, infrarossi
  • Batteria: 35005 mAh
  • OS: Android 7.1 Nougat
  • Dimensioni e peso : 149.1×72.4×9.4 mm 180 Grammi

keyone 1

Autonomia : Voto 10

La batteria da ben 3.505 mAh consente di arrivare fino a sera senza il minimo affanno e sfruttando totalmente le  potenzialità dello smartphone.

Cio’ e’ consentito anche dalla precisa scelta  commerciale di TLC, che ha messo in primo piano l’autonomia a discapito parziale delle prestazioni, optando per un processore parsimonioso con lo Snapdragon 625.

blackberry_keyone_3_of_9

Reparto Telefonico : Voto 9

Come da tradizione BlackBerry ottima la ricezione, audio sempre pulito e nitido, sia in ingresso che in uscita, con il supporto costante del Voice LTE.

Trasmissione e ricezione dati fulminea.

BlackBerry-KeyOne

Foto e Video : Voto 8.5

BlackBerry KEYone utilizza un sensore Sony IMX378 da 12MP con apertura di f/2.0 senza purtroppo la presenza dello stabilizzatore ottico  La fotocamera frontale conta invece su 8MP.

Anche se la dotazione hardware e’ la medesima di  Google Pixel ( Sony IMX378 ) ,la qualità degli scatti e la messa a fuco, seppur buona, non raggiunge i livelli di nitidezza, dettagli, bilanciamento del bianco e contrasto dello smartphone americano, o di altri competitor.

La cattura dei dettagli è buona in condizioni di luce naturale, mentre in  condizioni artificiali o limitate  lo smartphone, aumentando gli ISO, aumenta di conseguenza il rumore digitale.

Quindi il reparto fotografico e’ nettamente migliorato rispetto ai precedenti smartphone BlackBerry, con cattura dei dettagli e bilanciamento del bianco più che buoni in condizioni ottimali di luminosità, mentre in scarse condizioni l’assenza dello stabilizzatore ottico non e’ implementata da algoritmi software, come per esempio nel “gemello” Google Pixel, che compensano questa mancanza.

Molto lineare  e fruibile l’interfaccia grafica messa a disposizione da BlackBerry, che consente di interagire in modo naturale e veloce con tutte le funzionalità foto e video.

I video sono più che buoni e possono essere  registrarati in 4K a 30 fps o Full HD a 60 fps.

keyone_rear_top

Audio : Voto 8

KEYone e’ dotato di un altoparlante mono in grado di fornire comunque un audio nitido e pulito, seppur non a livelli alti, sia nella riproduzione sonora che nei video.

L’uscita jack audio da 3.5 e’ di buona qualità ed in linea al target di utilizzo prefissato dai produttori TLC, che ovviamente non e’ di audiofili.

Più che buono l’audio in in conversazione, sia da capsula che da vivavoce.

Display : Voto 8.5

Blackberry KEYOne e’ dotatosi un display da 4,5 pollici Full HD IPS LCD1680x1080 pixel, con un rapporto di 3:2.

I colori risultano nitidi e brillanti, con una leggibilita’ sotto la luce diretta del sole sempre perfetta.

Presenti le impostazioni per regolare luminosità e temperatura del colore, nonché il comodo Ambient Display.

Assente purtroppo la modalità notturna.

Software : Voto 9

Il sistema operativo adottato da KEYone e’ Android 7.1 Nougat, ampiamente personalizzato da BlackBerry attraverso numerose app e impostazioni.

Troviamo quindi il BlackBerry launcher, il comodissimo aggregatore di notifiche BlackBerry Hub, calendario, contatti, orologio, sistema di messaggistica, ecc… tutto studiato su misura per il nuovo smartphone.

Massima attenzione come consuetudine per Blackberry alla sicurezza, con un app dedicata alla protezione dello smartphone, e alla produttivivita’ , con una serie di utility che, lavorando parallelamente all’ottima tastiera touch che funge da sorta di trackpad, ad una serie di tasti programmabili e al comodo tasto personalizzabile laterale consentira’ di sfruttare KEYone per lavoro in modo eccezionale, come nessun altro smartphone Android aveva mai fatto prima.

Ludicita’ : Voto 6.5

KEYone non e’ rivolto ai gaming, questo e’ un dato di fatto.

Il processore utilizzato, la scheda grafica, la quantità di Ram, la forma e la risoluzione del display non aiutano i giochi, che risultano difficoltosi da fruire.

Assemblaggio,materiali ed ergonomia  : Voto 9.5

KEYone, a differenza dei predecessori smartphone Android canadesi quali Priv o Dtek, si presenta al tatto e agli occhi come un vero e proprio BlackBerry, con la sua tastiera fisica in bella mostra al di sotto del display, per la felicita’ di tutti gli utenti di vecchia data affezionati alla gloriosa qwerty fisica.

Quest’ultima ha un’ottimo feel, con tasti morbidi al tatto, ben utilizzabili ovviamente a due mani, e con una miriade di funzioni programmabili.

Al suo interno, posizionato nel tasto space, troviamo il veloce e comodo sensore di impronta, sempre rapido e preciso. Ricordiamo, come detto in precedenza, che la tastiera può essere utilizzata come un vero e proprio trackpad, consentendoci di interagire con il browser e con le varie app senza utilizzare il display touch.

Il monoblocco e’ costituito da alluminio, il retro e’ rivestito in gomma morbida che aiuta enormemente il grip, i tasti invece sono tutti di plastica, di buona qualità . Presente il classico e comodo led RGB.

Sul lato sinistro è presente il tasto di accensione, a destra  il regolatore del volume e l’alloggio per la nano-SIM e scheda SD, oltre al tasto personalizzabile Convenience Key nella parte inferiore trova spazio il port USB di Tipo C e gli altoparlanti, oltre al jack da 3.5 mm.

Il peso, seppur di ben 180 grammi,  e’ ben bilanciato, i materiali utilizzati sono davvero di ottima qualità, sprizza classe, eleganza ed esclusività da ogni sua angolazione.

Giudizio Finale : Media Voti 8,6

KEYone ci e’ piaciuto moltissimo, dopo un breve periodo di riassestamento dovuto all’utilizzo della tastiera fisica.

Il prezzo di 629 Euro lo rende impegnativo, rivolto ad un pubblico adulto, produttivo, che bada al sodo, che cerca uno smartphone affidabile, esclusivo, status symbol, dotato di buone caratteristiche tecniche ma soprattutto di un’ottima autonomia.

Chicche come app dedicate, tastiera touch personalizzabile e form factor lo rendono unico.

Se lo inquadriamo, come e’ giusto che sia, in questo ambito verra’ promosso a pieni voti.

Non e’ rivolto e non vuole esserlo a tutti gli utenti che cercano prestazioni, velocità, multimedialità estrema, poiché progettato per produttività e sicurezza.

Bello, funzionale ed esclusivo, TCL accontenta col nuovo KEYone tutti gli utenti BlackBerry rimasti “orfani” dopo gli ultimi flop quali Priv e DTEK.

PRO:

  • Design e originalità 
  • Autonomia
  • Software e tastiera

CONTRO:

  • Processore e prestazioni
  • Prezzo
Load More Related Articles
Load More By Lucio Lorenzo
Load More In Video Recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Amazon Music Unlimited in offerta a 0,99 cent per 3 mesi

Amazon Music Unlimited e’ un servizio di contenuti musicali online equiparato e conc…