Honor 90 in test

Pronto per essere recensito da Batista70phone

Honor ha pianificato il suo grande rientro nel mercato globale, con una massiccia campagna mediatica pari solo a quella che aveva sancito il successo di Huawei e che la aveva lanciata in tutto il mondo come brand emergente.

I tempi sono cambiati e Honor probabilmente non è Huawei, anche se di direttissima provenienza e con molte similitudini con quest’ultima, a partire dall’interfaccia grafica che, a distanza di anni dalla scissione, rimane praticamente la stessa.

Fatta questa premessa e incuriositi dalle numerose recensioni positive e ai limiti dell’entusiasmante abbiamo deciso di procurarci un Honor 90 che, a detta dei più accreditati giornalisti e recensori italiani, è il miglior smartphone di fascia media mai realizzato, con un rapporto qualità prezzo assolutamente eccezionale da definirlo best buy.

Honor 90 ha una scheda tecnica di rispetto, con delle specifiche che lo pongono in diretta concorrenza con apprezzati smartphone di altri brand, i principali dei quali sono:

  • Motorola Edge 40
  • Google Pixel 7a
  • Realme 11 Pro+
  • OnePlus Nord 3
  • Oppo Reno10 Pro
  • Poco F5
  • Xiaomi Redmi Note 12 Pro
  • Xiaomi 13 Lite
  • Samsung A54

Nei prossimi giorni analizzeremo attentamente il nuovo promettente Honor, mettendolo a confronto con questi smartphone da noi recentemente testati per andare a capire quanto di buono c’è nel nuovo medio di gamma cinese.

Il prezzo di listino di Honor 90 è:

  • Euro 499 per la versione 8/256 Gb
  • Euro 599 per la versione 12/512 Gb

Entra quindi in quella che è la fascia di mercato più competitiva e complessa, dove sono presenti smartphone che hanno tutte le specifiche per essere considerati dei “quasi” top di gamma, con materiali, comparti cam e soluzioni software all’avanguardia.

Honor 90 ha una scheda tecnica dove spiccano display e quantitativo di memoria, ma lasciano perplessi materiali, sensori del comparto cam di supporto con la presenza della lente di profondità con una risoluzione di 2 MP, una politica di aggiornamenti che prevede soli 2 major update, la mancanza di un audio stereo e quella di una stabilizzazione ottica nel sensore cam principale da 200 MP.

Andremo a testare nei prossimi giorni quello che a detta di tutti è il miglior smartphone di fascia media, consigliato dalla maggior parte della stampa italiana come best buy da possedere assolutamente.

Restate sintonizzati per capire se questo nuovo Honor 90 riuscirà a soddisfare anche la redazione di Batista70phone.

Lascia un commento