Recensione Samsung Galaxy A54 5g

Un Serie S “mascherato” da Serie A

Samsung sembra essere tornata agli antichi fasti, che la hanno resa azienda leader incontrastata del mercato globale degli smartphone Android a livello globale grazie a terminali che risultavano essere nettamente superiori alla concorrenza.

E dopo gli ottimi serie S23 con la punta di diamante S23 Ultra (QUI la nostra recensione e QUI il nostro approfondimento) tocca ora alla nuova Serie A, che storicamente rappresenta la maggior parte degli smartphone venduti dal produttore coreano.

Samsung Galaxy A54 5G è quello che ne rappresenta espressione massima, con una scheda tecnica che, se letta nei valori più significativi, si avvicina a quella della Serie S, rendendolo particolarmente interessante.

Uno smartphone capace di integrare specifiche e funzionalità avanzate, ma proposto ad un prezzo ancora ragionevole, soprattutto se letto nel trend di crescita del 2023.

SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 8.7

Pro 

  • Design  e materiali
  • IP67
  • Eccezionale display AMOLED 120 Hz
  • Comparto fotocamera top ( no video )
  • Hardware completo e prestazionale
  • Supporto E-sim e micro sd
  • Software completo e longevo con 3 anni di major update
  • Ottima autonomia
  • Prezzo in linea

Contro 

  • Dotazione di vendita scarsa
  • Video non stabili

CONFEZIONE DI VENDITA SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 5

Anche il nuovo Galaxy A54 5G si allinea a tutti i device venduti dal produttore e ha come dotazione di serie il solo cavo dati Usb C to C, oltre che lo strumento per estrazione sim e la manualistica di rito.

Niente carica batterie, cover o pellicole protettive, che andranno necessariamente acquistate in un secondo momento.

COSTRUZIONE DESIGN E ERGONOMIA SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 9.0

Netto e tangibile è il miglioramento della qualità dei materiali utilizzati e della cura dell’assemblaggio che A54 5G può vantare rispetto alle serie A proposte da Samsung nel recente passato, e soprattutto rispetto al suo più diretto predecessore A53s.

Il vetro Gorilla Glass 5 è il materiale utilizzato per la back cover e per proteggere il display, con finitura lucida, mentre il frame è in metallo.

Inoltre Galaxy A54 5G gode della certificazione IP67 che lo rende impermeabile e lo protegge da polvere, una specifica di spicco che è solitamente presente, anche in modo non scontato, su device di livello nettamente superiore.

Una sensazione di solidità e qualità atipica per un prodotto di fascia media, ma che ampiamente troviamo in questo nuovo Galaxy A54 5G che soprattutto a livello costruttivo, visivo e di percezione di qualità si avvicina sempre di più ai serie S.

Il display da 6.4 pollici di diagonale ha cornici leggermente più marcate rispetto a quelle viste sui serie S, ma comunque perfettamente simmetriche. 

Tutta questa qualità dei materiali e dell’assemblaggio si ripercuote sul peso, che raggiunge i 202 grammi. Un valore peò ben bilanciato su tutta la sezione del terminale.

Stilisticamente il Galaxy A54 5G va a riprendere le linee introdotte su S23 e S23+, con frame lineare e angoli curvi e, soprattutto, con il comparto cam principale composto da 3 sensori divisi uno dall’altro, di forma circolare e posti in verticale.

È disponibile nelle colorazioni grafite (oggetto della recensione), lime, bianco e viola. Un mix di tonalità che si può adattare ad un ampio pubblico e che va dalla sobria e riservata grafite, a quelle più particolari e sgargianti, con la lime che a nostro avviso è quella che più si adatta al terminale.

Inoltre torna con grande gioia degli amanti del design, ma meno per i  maniaci della pulizia e delle ditate, la finitura lucida, che dona un tocco di eleganza e di raffinatezza che mai prima d’ora avevamo visto su un medio di gamma della casa coreana.

Galaxy A54 5G ha dimensioni di 158,2×76,7×8,2 mm non risultando quindi un terminale compatto soprattutto per la larghezza, ma comunque grazie al frame lineare nei due lati risulta essere abbastanza facile da maneggiare e da trasportare anche nelle tasche dei pantaloni.

Come avrete ben capito Samsung A54 5G ci ha stupito per la sua qualità e per la cura con il quale è stato assemblato, tanto da farci credere durante il nostro test di avere per le mani un device di fascia superiore. Complimenti al produttore, che ha assemblato un medio di gamma con i fiocchi.

DISPLAY SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 9.0

Samsung utilizza un pannello AMOLED da 6.4 pollici, completamente piatto, risoluzione 1080×2340 FHD+, refresh rate fino a 120 Hz, densità 403 ppi e luminosità massima fino a 1.000 nit.

Bello, bello e ancora bello questo display, nettamente superiore alla media di quelli utilizzati da altri produttori su device di questa categoria di mercato.

Spicca la luminosità elevata, la qualità dei colori e il loro perfetto bilanciamento, il contrasto e i neri, tipicamente profondi e intensi come giusto che siano su un pannello di questo livello.

La luminosità elevata permette oltretutto di utilizzare Samsung Galaxy A54 5G anche all’aperto e sotto la luce diretta del sole, dove risulterà perfettamente fruibile. Inoltre ottimi sono anche gli angoli di visuale.

Il refresh rate può essere adattivo, e in questo caso verrà preimpostato a 120 Hz e, all’occorrenza, abbassato, oppure standard a 60 Hz.

Ovviamente oltre che bello e di qualità questo display, sfruttando i 120 Hz, risulta anche essere fluidissimo e rapido nell’utilizzo, al pari di quelli presenti sui serie S sopra citati.

La funzionalità Always On è presente in modalità completa anche sul nuovo A54 5G, con la possibilità di essere ampiamente personalizzata in forme e contenuti, oltre che programmata per fasce orarie.

I sensori di prossimità e di luminosità automatica sono precisi e ben bilanciati, oltre che rapidi, mentre il sensore di impronta digitale presente all’interno del pannello e posizionato in basso al centro risulta comodo da raggiungere, preciso e migliorato in termini di velocità rispetto alla precedente serie, anche se ancora non raggiunge i livelli di altri brand.

HARDWARE SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 8.5

Scheda tecnica Samsung Galaxy A54 5G

  • Dimensioni: 158,2×76,7×8,2 mm
  • Peso: 202 grammi
  • SoC: Samsung Exynos 1380 5G 2.40 Ghz (5 nm)
  • GPU Mali-G68 MP5
  • Memoria:
    • RAM: 8 GB LPDDR4X
    • ROM: 128/256 GB UFS 2.2
  • Reti: 5G Dual SIM (Dual Nano Sim) E-sim
  • Connettività:
    • NFC
    • Bluetooth 5.3
    • WiFi 6e a/b/g/n/ac
    • GPS + GLONASS
  • Display: 6.4″ AMOLED FHD+, 120 Hz
  • Fotocamere:
    • Primaria da 50 MP f/1,8 Ois  PDAF 
    • ultra grandangolare da 12 MP: f/2.2
    • Macro 5 MP f/2.4 PDAF 
    • Anteriore: 32 MP: f/2.2
  • Batteria:
    • 5.000 mAh
    • Ricarica con cavo 25W

A differenza della serie S, questo nuovo A54 5G ha come “cuore” il processore Exynos 1380, in una nuova versione con processo produttivo a 5 nanometri e velocità di 2.40 Ghz, GPU Mali-G68 MP5 con 8 Gb di memoria Ram DDR4X espandibile virtualmente di ulteriori 8 e 128/256 Gb di memoria Rom UFS 2.2 anch’essi espandibili tramite Micro Sd, rinunciando però, in questo caso, al supporto dual sim.

Molto buone le prestazioni generali del Galaxy A54 5G che lo rendono paragonabile più all’ottimo A52S, spinto da processore Qualcomm Snapdragon 778G che al diretto predecessore A53, che utilizzava Exynos 1280, nato a nostro avviso sotto una cattiva stella.

Un upgrade di circa un buon 25% delle prestazioni che ha come vantaggio una velocità di esecuzione adeguata alla categoria di appartenenza, con anche consumi e gestione di calore che ne traggono enorme giovamento.

In termini pratici le prestazioni sono sempre di buon livello, anche se ovviamente non possono competere con  i Samsung S, ma comunque non soffrono mai di rallentamenti significativi, impuntamenti o cali di potenza dovuti a eccessivi surriscaldamenti che, nel nostro test, sono stati solo sporadici e dovuti a un reale utilizzo massiccio e complesso del terminale.

Ottima anche la dotazione di connettività presente, che ha supporto 5G, dual sim ibrido e E-sim, GPS Glonass, NFC, WiFI 6, Bluetooth 5.3, slot di espansione di memoria, Usb C 2.2.

L’audio stereo è riprodotto dalla capsula altoparlante posta nel display e dal secondo speaker presente nel frame inferiore, con un buon risultato sia qualitativo che come volume di ascolto. Non il migliore provato, ma comunque capace ben svolgere il proprio compito con frequenze bilanciate e udibili.

Molto buono, udibile e morbido, il motorino della vibrazione e il relativo feedback che riproduce, che come sempre nei Samsung non è inflitto da quel fastidioso ronzio tipico di device di qualità scarsa.

Un comparto hardware che risulta adeguato alla categoria di appartenenza e che forse e aggiungiamo giustamente ci fa capire che A54 5G è un medio di gamma, portando utenti più esigenti a guardare con attenzione la serie S, mai come quest’anno azzeccata.

FOTOCAMERA SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 8.5

Fotocamere:

  • Primaria da 50 MP f/1,8 Ois  PDAF 
  • ultra grandangolare da 12 MP: f/2.2
  • Macro 5 MP f/2.4 PDAF 
  • Anteriore: 32 MP: f/2.2

A54 è dotato di un ottimo sensore da 50Mpixel stabilizzato, cosa non scontata in questa fascia di prezzo, che ci consente di effettuare scatti sempre ben definiti in ogni condizione di luce, anche in notturna la resa e molto buona, il grandangolo ha un ampio raggio e non distorce, non molto precise la macro nella messa a fuoco e la selfie cam, il video in 30fps è ben definito ma un po’ ballerino, nel complesso una cam di livello.

SOFTWARE SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 8.5

Brava, brava e ancora brava Samsung che mette sullo stesso livello questo medio di gamma A54 5G con i top serie S e foldable Flip/Fold se andiamo a analizzare il software, con le uniche differenze e mancanze che sono solo da imputare a diversi hardware a disposizione.

Abbiamo quindi Samsung UI 5.1 basata su Android 13, interfaccia ora matura e perfettamente bilanciata in completezza e velocità di esecuzione.

Una UI che gode di tutto il supporto del colosso coreano, al pari di device ben più costosi, con ben 3 anni di major update e 4 anni di aggiornamenti di sicurezza che, tra l’altro, vengono rilasciati sempre in modo rapido e repentino.

Presenti quindi tutte le features che gli utenti Samsung tanto amano e alle quali sono abituati, con tutta una serie di applicazioni esclusive come dialer, messaggi, browser, contatti, ecc… che non  vengono prese in “prestito” da Google, ma che sono interamente progettate dal produttore e perfettamente inserite anche a livello stilistico in UI 5.1

Numerose sono le possibilità di personalizzazione, le gesture e le azioni rapide programmabili. E qualora necessiteremo di ulteriori opzioni l’applicazione GoodLock, scaricabile da Galaxy Store, ci permetterà davvero innumerevoli soluzioni personalizzabili.

Manca la modalità desktop DeX anche perché A54 5G non è dotato di porta Usb C video, ma a parte questa differenza tutto il software, le funzionalità ed i widget sono i medesimi che possiamo trovare sui Galaxy di fascia alta, offrendo la stessa esperienza, con come detto in precedenza solo differenze imputabili a diversi hardware utilizzati.

Spesso ci chiediamo perché Samsung è dominatrice assoluta del mercato Android. Questa è una delle motivazioni, un software che negli anni ha fidelizzato il cliente, che è stato sempre migliorato e che è diventato parte centrale di un completo e sviluppato ecosistema.

AUTONOMIA E RICEZIONE SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 8.0

Samsung rimane un produttore “conservativo”, che non è a caccia di primati di wattaggi e prestazionali quando si va a analizzare il sistema ricarica e la batteria, che in questo A54 5G è praticamente la stessa presente nel precedente A53 e che ha un amperaggio di 5.000 mAh con supporto ricarica a cavo fino a 25W.

Una batteria che permette senza affanni di coprire un’intera giornata, cosa che a nostro avviso è basilare, con un minimo di carica residua.

Prestazioni che però sono state migliorate di circa un 15% rispetto a A53 e questo grazie a un processore migliore e in grado di ben gestire i consumi e che lo pone in linea con i principali competitor.

La velocità di ricarica si limita a 25W e permette di coprire un intero ciclo 0/100% in circa un’ora, risultato che seppur buono non  riesce a competere con quello di altri produttori, più dediti nella ricerca di tempi di ricarica sempre minori.

Ora non sappiamo se Samsung, come per esempio Google e Apple limita questi valori per preservare la vita della batteria, ma presumiamo che questa sia una delle motivazioni.

Non è presente, nonostante la back cover in vetro, il supporto ricarica wireless e presumiamo questa mancanza sia imputabile a un contenimento dei costi e a una differenziazione rispetto ai modelli di punta del colosso coreano.

Ottima anche la ricezione, sia voce e dati, e sia utilizzando le sim fisiche che quella virtuale, ricordando quindi che Samsung A54 5G è uno dei pochi medi di gamma dotati di questo supporto.

Nessun problema quindi in chiamate vocali e in navigazioni internet, come ben ci ha abituati Samsung nel corso degli anni.

PREZZO SAMSUNG GALAXY A54 5G

Il prezzo di listino in Italia per possedere A54 5G, al netto di promozioni e offerte, è di Euro 499 per la versione 8/128 Gb, mentre sale a 569 per la versione 8/256 Gb

Un esborso economico che ci sembra in linea con tutto quello che offre Samsung Galaxy A54 5G sia in termini di qualità costruttiva, che di contenuti tecnologici e, non meno importante, di longevità grazie agli aggiornamenti garantiti.

Un prezzo di vendita che pensiamo presto, grazie a promozioni e ampia diffusione del terminale, potrà anche scendere e che se si assesterà all’incirca intorno alle Euro 400 potrà mettere in seria difficoltà tutti i diretti competitor, non in grado allo stato attuale di offrire tanta completezza, affidabilità e qualità.

ALTERNATIVE GALAXY SAMSUNG A54 5G

E dopo aver parlato del prezzo, vi illustriamo quali secondo la nostra redazione sono le più valide alternative da poter prendere in considerazione

Il più completo è Google Pixel 6a che può vantare un miglior prezzo e un supporto software paragonabile a quello di Samsung, oltre che un ottimo comparto cam, ma che pecca in display, qualità costruttiva, materiali e ecosistema.

Un altro smartphone validamente in grado di competere con A54 5G è Motorola Edge 30, che presto verrà sostituito da Edge 40, capace di distinguersi per design e prestazioni, ma meno qualitativo in comparto fotocamera e software.

Infine merita di essere menzionato Xiaomi Redmi Note 12 Pro 5G (QUI la nostra recensione) e Nothing Phone (1), che sono più o meno allineati al prezzo di Galaxy A54 5G e in grado di offrire, soprattutto il secondo, altrettanta completezza e prestazioni, ma meno affidabilità, longevità e percezione del brand.

CONCLUSIONI E VALUTAZIONE COMPLESSIVA SAMSUNG GALAXY A54 5G : Voto 8.7

Samsung Galaxy A54 5G è senza dubbi il miglior medio di gamma attualmente disponibile, capace di farci dimenticare per il periodo del nostro test di non aver in mano il top di gamma che usualmente utilizziamo.

Un terminale completo, costruito con cura e utilizzando materiali di livello, con il surplus della certificazione IP67, con un design azzeccato che ricorda da vicino quello apprezzato su S23 e S23+.

Eccezionale per la categoria di appartenenza è il display, luminoso e contrastato.

Completo  e prestazionale è il comparto fotocamera, capace di catturare scatti di livello superiore alla media con il sensore principale e con la ultra grandangolare, che pecca solo nei video non stabilizzati.

Del supporto software abbiamo detto in precedenza e apprezziamo la quantità (3) dei major update garantiti da Samsung che inoltre rilascia sempre rapidamente anche tutti gli aggiornamenti di sicurezza per 4 anni.

L’hardware è completo e equilibrato, con una dotazione in linea con la categoria di appartenenza e un significativo miglioramento rispetto a A53. Forse questo è l’unico ambito che, giustamente, ci fa capire che A54 5G è un medio di gamma, ma comunque con specifiche utilissime, come il supporto E-sim e la possibilità, sempre più rara, di espandere la memoria tramite utilizzo di micro sd.

Come già percepito testando S23 Ultra, pensiamo che Samsung stia dando il meglio di sé in questo 2023 e siamo felici di constatare che i terminali prodotti sono “da Samsung”, come noi la conosciamo e nel corso dei 20 e oltre anni di presenza nel mercato globale della telefonia mobile la abbiamo apprezzata, riconoscendola come azienda leader in ambito Andoid e con la sola Apple in grado di contrastarla.

Galaxy A54 5G rappresenta tutto ciò, uno smartphone che al momento della stesura della nostra recensione non ha rivali nella propria categoria di appartenenza e che renderà vita molto dura a tutti nel momento in cui il suo prezzo fisiologicamente calerà raggiungendo avvicinandosi alle Euro 400.

Lo consigliamo, senza se e ma, a tutti coloro che vogliono possedere un “quasi” top di gamma, con esborso economico nettamente inferiore e la garanzia di avere Samsung, sinonimo di longevità e supporto dei terminali, mai dimenticati o accantonati a favore dei nuovi modelli.

Lascia un commento