Recensione Oppo Find N

Il pieghevole per come dovrebbe essere

Oppo, dopo numerosi dispositivi caratterizzati da un design ricercato e da una completezza hardware che si colloca al top di ogni segmento di riferimento, si cimenta nell’affascinante e futuristico mercato dei terminali pieghevoli, ma ancora una volta non tentando di copiare soluzioni che già sono proposte dai suoi competitor.

Oppo Find N 5G, proposta del colosso cinese, non è simile ad altri smartphone presenti attualmente sul mercato internazionale, ma propone un form factor che a nostro avviso rispecchia quella che dovrebbe essere l’essenza di un foldable : uno smartphone compatto godibile e fruibile che all’occorrenza può diventare un piccolo tablet.

Abbiamo avuto modo di testare a lungo questo piccolo concentrato di tecnologia, e sinceramente ce ne siamo innamorati.

OPPO FIND N 5G : Voto 9.0

Pro :

  • Unico nel suo genere
  • Dimensioni e usabilità eccezionali
  • Display principale magnifico con piega impercettibile
  • Dotazione hardware da top di gamma
  • Comparto cam di livello assoluto
  • Autonomia e ricezione
  • ColorOs con funzionalità esclusive ( multitasking e fotocamera )
  • Qualità costruttiva soprattutto del meccanismo di chiusura

Contro :

  • Pesante
  • Non ha certificazioni IP
  • Audio leggermente sottotono
  • Non è commercializzato ufficialmente in Italia
  • Software non occidentale ( necessita di accortezze )

CONFEZIONE DI VENDITA OPPO FIND N 5G : Voto 8.0

Oppo Find N 5G viene proposto in un  elegante e scenografico box in cartone opaco nero, rettangolare e di grandi dimensioni, che ha come caratteristica un curioso meccanismo che alla sua apertura ci pone in primo piano, rialzato, il terminale, aperto e in bella vista.

Al suo interno contiene :

  • Smartphone
  • Carica batterie da 33W
  • Cavo dati Usb Type C

Ricordiamo che il device a nostra disposizione non è destinato al mercato occidentale, e che quindi anche il carica batterie ha la presa standard cinese.

COSTRUZIONE ED ERGONOMIA OPPO FIND N 5G : Voto 9.5

Oppo Find N 5G è uno smartphone che ovviamente non passa inosservato e si pone come qualcosa di realmente diverso rispetto alla concorrenza.

Costruito con una cura forse ancora più maniacale da parte della casa madre, rappresenta l’espressione massima della capacità di ingegnerizzazione della stessa.

La back cover del sample da noi testato è di colorazione nera opaca, elegantissima, in vetro. Da una sensazione sia visiva che al tatto di qualcosa di realmente pregiato. Contiene al suo interno, in alto a sinistra, il comparto cam che sia stilisticamente che tecnicamente riprende quello apprezzatissimo già presente in Oppo Find X3 Pro 5G, e che contiene, in un rettangolo lucido leggermente sporgente, i tre sensori, la messa a fuoco laser ed infine il flash led.

Anteriormente troviamo il display esterno da 5.49 pollici di diagonale, con un aspetto 2:1, ovvero rettangolare, leggermente curvo ai lati.

Il frame, in metallo lucido, nella parte superiore contiene sul lato destro il bilanciere volume, mentre su quello inferiore il carrello dual nano sim ed il primo speaker.

Essendo un foldable, quando Oppo Find N è chiuso, visivamente ci troveremo di fronte a un dispositivo diviso in due parti : quindi il frame sarà anch’esso “ doppio”. Il secondo frame, per così dire, contiene invece nella parte destra il tasto on/off con al suo interno il sensore di impronta digitale, mentre su quella inferiore la porta Usb Type C, il microfono ed il secondo speaker.

Il meccanismo di apertura è di colore grigio scuro satinato e riprende le eleganti linee del terminale.

La cerniera, denominata Flexion Hinge, è un gioiello di tecnologia e ricerca, composta da 136 parti che lavorano in simbiosi e propongono un movimento naturale e privo di scricchiolii vari, con risultato davvero eccezionale.

Lo spessore da chiuso non può fisicamente essere ridotto e si traduce in 15,9 mm, mentre da aperto è decisamente sottile con i suoi 8,1 mm. Il peso, che si sente, è di 275 grammi circa, ed è forse l’unico vero scotto da pagare per portarsi in tasca questo piccola meraviglia.

Internamente, da aperto, troviamo il magnifico display da 7.1 pollici di diagonale, che lascia stupefatti per la minima percezione della famigerata piega al centro, cosa che invece risulta molto più marcata nel suo più illustre e famoso competitor.

Un lavoro eccezionale, sia come sviluppo del meccanismo di chiusura, quasi ermetico rispetto agli altri device dotati dello stesso principio, che come qualità appunto dei materiali utilizzati, che rendono la piega solo appena visibile a display spento, mentre da acceso quasi ci si dimentica che ci sia.

La sua forma 18/9 da chiuso rende Oppo Find N 5G dispositivo che, al netto ovviamente del peso, si dimostra decisamente più ergonomico di altri device pieghevoli, e utilizzabile senza problemi anche con una sola mano. 

Da aperto, il suo ampio display da 7.1 pollici unito all’aspetto 8.4/9 che lo rende quadrato, ci permette di essere utilizzato in modo comodo e maneggevole. Per dare un’idea e fare paragoni con terminali che tutti noi conosciamo molto bene sarà come utilizzare da chiuso un iPhone 13 Mini e da aperto un  iPad Mini.  Fantastico .

Riassumendo, le sue dimensioni sono :

  • Da chiuso 132.6X73X15.9 mm
  • Da aperto 132.6X140.2X8.1 mm

Oppo Find N 5G è quindi un terminale che ha come suo punto di forza in merito alla maneggevolezza e alla usabilità il formato classico 2:1, che lo rende portatile ai livelli di un pieghevole a conchiglia, con però la possibilità di usufruire di due veri display. Eccezionale .

La perfezione si sarebbe concretizzata con un peso minore, ma questo probabilmente con le tecnologie attuali non è fattibile. Manca infine la certificazione IP.

DISPLAY OPPO FIND N 5G : Voto 9.0

Oppo Find N 5G possiede, ovviamente, due display.

Quello esterno è un pannello dotato di tecnologia AMOLED da 5.49 pollici di diagonale, risoluzione 988X1972, refresh rate 60 Hz, ratio 18:9, protetto da Gorilla Glass Victus, leggermente curvo sui lati.

Ottimo pannello, anche se non eccezionale, che però rende godibile il terminale in tutte le sue funzionalità, ben contrastato, luminoso e visibile in tutte le angolazioni e le condizioni di luminosità.

Ma la sua vera forza è l’aspetto 18:9, che rende Oppo Find N 5G utilizzabile al 100% anche da chiuso, senza le limitazioni che per esempio abbiamo con display da 21:9 presenti nei Fold di Samsung, sia ergonomiche che funzionali.

Possiamo utilizzare lo smartphone da chiuso come se fosse un semplice device senza la parte interna, grazie al suo display di dimensioni accettabili ed un pelo più largo di un normale pannello presente su un terminale compatto tipo iPhone 13 Mini.

Oppo Find N 5G ha un magnifico display interno, da 7.1 pollici di diagonale, tecnologia AMOLED LTPO, risoluzione 1792X1920, refresh rate fino a 120 Hz con frequenza al tocco fino a 1000 Hz, luminosità fino a 500 nits e densità 370 ppi.

La piega, come detto in precedenza, da spento è leggermente visibile, mentre quando utilizziamo lo smartphone praticamente diventa invisibile e solo minimamente presente al tatto.

Questo grazie ai 12 strati con il quale è stato costruito da Oppo, l’ultimo di essi che rende quasi impercettibile appunto la piega, ed anche la presenza del meccanismo di chiusura che rasenta la perfezione. Un capolavoro.

Non ci dilunghiamo sulla bontà del pannello in merito a colori e contrasto, ma spendiamo qualche parola in più rispetto alla funzionalità dello stesso. 

La sua forma rettangolare ci permette di godere a pieno dell’esperienza di utilizzo quotidiana come la lettura o la navigazione web, che diventano goduriose : abbiamo in tasca un piccolo tablet che ci permette di essere utilizzato solo all’occorrenza.

Unico limite da pagare per la comodità è relativo alla visione di film e contenuti multimediali, che saranno riprodotti in 18:9, con conseguenti bande nere in alto e in basso.

Oppo Find N 5G dispone quindi del miglior display pieghevole che si possa desiderare, bello, luminoso, contrastato, con una piega che praticamente è impercettibile, comodo da fruire e comodo da trasportare.

Il display esterno ha anch’esso qualità, anche se minori al resto del terminale, ma ha come punto di forza l’aspetto 18:9 che ci permette di utilizzare il terminale come se fosse un normale smartphone non foldable.

Eccezionale.

HARDWARE OPPO FIND N 5G : Voto 9.0

Scheda tecnica Oppo Find N

  • Dimensioni: 132.6x73x15.9  mm ( chiuso ) 132.6×140.2×8 mm ( aperto )
  • Peso: 275 grammi
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 888G 5G Adreno 660 (5 nm)
  • Memoria:
    • RAM: 8/12 GB LPDDR5
    • ROM: 256/512 GB UFS 3.1
  • Reti: 5G Dual SIM (Dual Nano Sim)
  • Connettività:
    • NFC
    • Bluetooth 5.2
    • WiFi 6 a/b/g/n/ac
    • GPS + GLONASS
  • Display esterno: 5.49″  AMOLED FHD+, 60 Hz 18:9 
  • Display interno :  7.10” LTPO AMOLED 1792×1920 120 Hz
  • Fotocamere:
    • Primaria da 50 MP f/1,8 Ois  PDAF 
    • ultra grandangolare da 16 MP: f/2.2
    • Telephoto 13 MP f/2.4 zoom ottico 2X
    • Selfie camera 32 MP f/2.4 ( due selfie camere presenti )
  • Batteria:
    • 4.500 mAh

Oppo Find N 5G è un top di gamma a tutti gli effetti, e dispone di un hardware di primo livello.

Il processore utilizzato è un Qualcomm Snapdragon 888G 5G da 2,84 Ghz con processo produttivo 5 nanometri, GPU Adreno 660. La memoria Ram è di 8/12 Gb DDR5, mentre quella utente non espandibile è di 256/512 Gb UFS 3.1.

Ha supporto dual sim, mentre manca quello Esim. La connettività è completissima e comprende 5G, WiFi 6.0, Bluetooth 5.2, NFC, GPS, type c con uscita video. Non è presente purtroppo il jack audio da 3,5 mm.

Il sensore di impronta di tipo classico è rapido e preciso, così come i sensori di prossimità e luminosità automatici.

L’audio è stereo e di buona qualità, ma non eccezionale poiché i due speaker sono posti nello stesso lato, ovvero quello destro.

Le prestazioni del terminale sono elevatissime. Processore prestante, ram e memoria velocissime unite a un sistema operativo ottimizzato lavorano in simbiosi e permettono di avere un’esperienza d’uso perfetta, in ambito sia lavorativo che ludico.

La dissipazione del calore invece dipende dal tipo di utilizzo. Sappiamo tutti benissimo che il processore Snapdragon 888 talvolta soffre di surriscaldamenti eccessivi, e anche in Oppo Find N 5G abbiamo riscontrato questa criticità quando sollecitato estremamente in funzionalità evolute, ma solo da chiuso. Questo perché il sistema di dissipazione del calore quando il terminale è riposto in due sezioni una sopra l’altra ha fisiche difficoltà di espansione delle temperature, ma ripetiamo solo se sollecitato.  Da aperto, nessun problema, poiché il calore viene uniformemente espanso.

Il sistema di ricarica è rapido 33W a cavo, wireless 15W e inverso 10W.

Oppo Find N 5G rappresenta al meglio un terminale di fascia alta, completo in tutto e dotato di tecnologie avanzate, non solo di un display evoluto, ma di un pacchetto amalgamato e collaudato.

Non troviamo il nuovo processore Snapdragon 8 Gen 1 perché la sua progettazione e produzione parte da lontano, prima appunto che il chipset made in Qualcomm prendesse vita, ma poco male perché 888 rappresenta comunque una scelta prestante e di valore anche nel 2022.

SOFTWARE OPPO FIND N 5G : Voto 8.0

L’unità di test di Oppo Find N 5G che abbiamo a disposizione è destinata al mercato asiatico, e quindi non ottimizzata per quello occidentale.

Abbiamo ColorOs 12 come interfaccia grafica, però ancora basata su Android 11 con patch di sicurezza di Gennaio 2022.

Manca tra le lingue presenti quella italiana, così come le applicazioni Google, che andranno semplicemente installate o manualmente tramite APK o se trasferendo i dati da un altro smartphone in vostro possesso attraverso l’applicazione Clona telefono di Oppo.

Infine bisogna settare i vari risparmi energetici e le autorizzazioni, in modo da poter usufruire di tutte le notifiche in push.

Detto ciò, ci ritroviamo il classico software Oppo, completo e ordinato, con tutte le peculiarità tipiche che abbiamo già apprezzato in altri dispositivi della casa cinese precedentemente recensiti.

Ma in Find N 5G abbiamo una serie di funzionalità che sono state studiate per sfruttare i display esclusivi che sono presenti nel terminale; possiamo utilizzare un multitasking evoluto, che ci permette di avere fino a quattro applicazioni aperte contemporaneamente, ridimensionabili e accoppiabili a due a due, se il loro utilizzo lo rendesse più funzionale.

Inoltre abbiamo una sezione interamente dedicata alla gestione del display principale, dove possiamo impostare gesture dedicate, gestire il multitasking, impostare la modalità laptop, quella di guida, selezionare lo switch continuativo o nodel passaggio tra i due display di app già in utilizzo, il dual window e soprattutto una sezione denominata display size che ci consente di dimensionare le  applicazioni ad una ad una in modo da poterne usufruire o in 4:3, o in 16:9 o a display intero, qualora nativamente non si auto adattassero alle dimensioni del magnifico pannello primario.

Presenti infine delle simpatiche animazioni inerenti il lettore multimediale e quello audio.

Non ci dilunghiamo ad analizzare il software perché, come detto in precedenza, probabilmente non è quello che vedremo se Oppo Find N 5G arriverà nel mercato occidentale, ma possiamo affermare che con alcune accortezze potremmo utilizzare anche nelle nostre latitudini questo evolutissimo terminale.

AUTONOMIA E RICEZIONE OPPO FIND N 5G : Voto 9.0

La batteria non removibile presente sul terminale è di 4.500 mAh, con supporto ricarica rapida 33W, wireless 15 e inversa 10W. 

Riusciamo a coprire un’intera giornata stress senza affanno, ed andare oltre se l’utilizzo è moderato o con qualche accortezza.

Ottima anche la ricezione, che seppur unità destinata ad un altro mercato, non ci ha dato nessuna criticità ne in ambito voce che dati. WiFi molto potente.

FOTOCAMERA OPPO FIND N 5G : Voto 9.0

  • Fotocamere:
    • Primaria da 50 MP f/1,8 Ois  PDAF 
    • ultra grandangolare da 16 MP: f/2.2
    • Telephoto 13 MP f/2.4 zoom ottico 2X
    • Selfie camera 32 MP f/2.4 ( due selfie camere presenti )

Come sempre Oppo non delude in ambito fotografico, in questa occasione abbiamo avuto modo di fare un test più che completo, spaziando dal mare alla città in ogni condizione di luce, volendo cercare il pelo nell’uovo si nota un leggerissimo rumore di notte e lo zoom ottico arriva “solo” al 2X ma se volete spingervi oltre il digitale non vi deluderà, fino a 6X è più che decente, molto bene anche il video in 4K a 60fps.

CONSIDERAZIONI FINALI E RAPPORTO QUALITA’ PREZZO OPPO FIND N 5G : Voto 9.0

Oppo Find N 5G è disponibile nel momento in cui pubblichiamo la nostra recensione solo nel mercato cinese in due configurazioni :

  • 8/256 Gb
  • 12/512 Gb

I prezzi indicativi al cambio sono rispettivamente di Euro 1.350 per la versione base, mentre la top passa a Euro 1.500 circa.

Non abbiamo indicazioni in merito alla possibilità di una sua commercializzazione al di fuori dei confini cinesi, così come di eventuali prezzi e tempistiche. 

Il nostro giudizio in merito al rapporto qualità / prezzo quindi si riferisce ai modelli importati non ufficialmente dalla casa madre, ma bensì da rivenditori terzi specializzati in questo tipo di dispositivi.

Oppo Find N 5G è un device che ci è piaciuto tantissimo, uno dei pochi dove dispiace dover togliere la propria sim per passarla su un altro smartphone da testare.

Rappresenta quello che secondo noi dovrebbe essere un foldable, ovvero uno smartphone compatto e utilizzabile senza affanno che all’occorrenza si trasforma in un piccolo tablet, dandoci davvero la possibilità di utilizzare due dispositivi in uno.

È diverso dagli altri competitor, non ha il form factor di Samsung Z Flip 3. Motorola Moto Razr 5G o del recente Huawei P50 Pocket, che puntano tutto su dispositivi ultra compatti capaci di piegarsi su se stessi, ma che rimangono semplici smartphone.

Si avvicina all’idea di Samsung Z Fold 3, ma ne migliora l’essenza stessa.

A differenza del dispositivo coreano, scomodo da usare con una sola mano, Oppo ci permette di avere un terminale 18:9 che da chiuso è comodissimo.

È grande ( da aperto ) ma piccolo da trasportare, senza però dover rinunciare all’esperienza d’uso.

Tecnologicamente avanzato, come un vero top di gamma, rinuncia solo alla certificazione IP, ma ha un display interno che rasenta lo stato dell’arte, dove la piega interna risulta impercettibile, e con un meccanismo di chiusura solido e preciso, che permette di chiudere completamente lo smartphone su se stesso, evitando dislivelli tra una parte e l’altra del display interno.

Inoltre Oppo ha lavorato perfettamente sul software, studiando delle soluzioni capaci di sfruttare le enormi potenzialità del multitasking intrinseche su un display di queste dimensioni.

Oppo Find N 5G ci è piaciuto tantissimo, ha superato le nostre aspettative ed ha portato una ventata di novità in un mercato fortemente in stallo, probabilmente è il terminale più interessante che abbiamo testato negli ultimi due anni.

Un concentrato di tecnologia, ma allo stesso tempo di praticità. Questo in sintesi è Oppo Find N 5G, terminale unico che difficilmente non vi farà innamorare.

Uniche pecche, se così’ si possono definire sono un audio non eccezionale, la mancanza di certificazione IP ed un peso che si fa sentire, ma noi ci siamo passati oltre, apprezzando l’essenza di quello che dovrebbe essere uno smartphone pieghevole. 

Un cellulare compatto e un piccolo tablet in un unico dispositivo.

Lascia un commento