Recensione DR-I470(BK): una radio moderna e completa da migliorare ulteriormente

La web radio DR-I470(BK) è una radio DAB/DAB+/FM con RDS di Sharp, dotata di un sistema di altoparlanti 2.0, Bluetooth, WiFi e display TFT da 2.4″. A questo punto penso sia di aiuto citare wikipedia che definisce il Digital Audio Broadcasting (DAB) come lo standard capace di diffondere programmi radio a una qualità paragonabile a quella cd, nella sua ultima incarnazione DAB+. Inoltre il DAB/DAB+ implementa anche caratteristiche multimediali consentendo la diffusione di testi o immagini.

Detto questo, ho avuto modo di trascorrere con questo prodotto tre settimane circa, e vorrei condividere con voi la mia esperienza d’uso.

Come di consueto, prima diamo una occhiata al contenuto della confezione e, a seguire, le caratteristiche tecniche di maggior rilievo, le prime impressioni e il sommario delle prestazioni.

Unboxing

Il contenuto della confezione destinata alla vendita comprende:

  • Telecomando + 2 batterie ministilo AAA
  • Alimentatore con adattatore sia europeo che inglese
  • Manuale utente (con lingua italiana)

Caratteristiche tecniche

Questa radio “evoluta” presenta una ricca dotazione tecnica che punta a soddisfare sia la qualità nella riproduzione audio, sia la versatilità d’uso. Le specifiche tecniche di maggior rilievo comprendono:

  • Web radio/DAB/DAB+/FM con RDS (60 stazioni memorizzabili)
  • Streaming di musica wireless grazie al Bluetooth® V2.1+EDR con compatibilità verso i profili A2DP e AVRCP
  • Connettività WiFi
  • Telecomando
  • 9 pre-set di equalizzazione tra cui scegliere
  • Display TFT full color da 2.4” (con funzione di regolazione dell’intensità luminosa). Il display indica, tra le altre informazioni di natura prettamente musicale, anche l’ora e il meteo
  • Funzione sveglia (suoneria o radio) con sleep e snooze
  • 2 altoparlanti full range da 7 Watt RMS (root mean square) ognuno. Il totale dovrebbe quindi corrispondere a circa 30 Watt musicali, come indicato sul sito di Sharp
  • Struttura in legno disponibile in quattro colori: Black, Brown, Gray e White
  • Antenna telescopica
  • Pannello anteriore di controllo in acciaio inossidabile
  • Possibilità di gestione tramite app e integrazione con Spotify
  • Ingressi per cuffie e AUX IN
  • Dimensioni in mm pari a: 145(A) X 354(L) X 185(P)
  • Peso: 3.16 kg

Ulteriori informazioni sono presenti nella sezione apposita del sito di Sharp.

Prime impressioni

Dal punto di vista estetico la radio risulta essere elegante, in particolare in questo colore nero, con i suoi inserti metallizzati. Le finiture sono curate e la struttura in legno appare solida. Anteriormente ci sono le due griglie di protezione che nascondono i due altoparlanti e il pannello di controllo in acciaio inossidabile comprensivo di display TFT da 2.4″ ben visibile da vicino, ma troppo piccolo per consentire una agevole leggibilità, quando si è già a 1 metro e mezzo di distanza.

I tasti (sono a pressione, non touch) hanno simboli e scritte francamente poco visibili. Superiormente c’è la manopola a rotazione libera utilizzabile per la modifica del volume, per selezione e per conferma (può infatti anche essere premuta fungendo in questa maniera da “Ok”).

I lati destro e sinistro sono puliti mentre posteriormente troviamo: l’antenna telescopica per il segnale FM (ha anche un apposito alloggiamento per evitare danneggiamenti quando non usata), l’ingresso per l’alimentazione e quelli da 3.5 mm per cuffie e per AUX IN. Manca l’ingresso USB, ma devo ammettere che personalmente non lo avrei sfruttato.

La superficie inferiore presenta 4 pedini in silicone (immagino) che servono per aumentare il grip ed evitare graffi.

Non ci sono maniglie per il trasporto, ma non ne ho sentito la mancanza. La DR-I470(BK) non ha una batteria integrata e la sua vocazione, a mio avviso, è quello di fare bella mostra di sé in un salotto o in camera da letto, in maniera stabile.

Il telecomando è delle dimensioni giuste, leggero e con tasti gommati per la selezione di comandi e canali. Come detto, necessita di 2 batterie ministilo AAA.

Prestazioni

Questa web radio permette di divertirsi con la musica o con ciò che più ci piace ascoltare. La riproduzione stereo è di ottima qualità e grazie alle equalizzazioni pre-impostate si può scegliere quella più adatta alla situazione (Normale, Flat, Jazz, Rock, Colonne sonore, Classica, Pop, News e My EQ). Le casse si sono sempre comportate in maniera appropriata, senza che si generassero fastidiosi rumori di sottofondo anche a volume elevato.

Le possibilità di ascolto, come detto, sono molte. Radio FM, DAB, Radio internet (e qui ovviamente si apre un mondo di scelte….), streaming via applicazione e via bluetooth, compresa la compatibilità con Spotify Connect, senza dimenticare l’ingresso AUX che si può rivelare sempre utile. La configurazione iniziale è stata semplice e non ho mai avuto problemi di ricezione o di connessione con altri dispositivi ad eccezione del Mac Mini con il quale ho sperimentato qualche incertezza dovuta alla instabilità del collegamento.

Si può impostare una sveglia con la propria stazione preferita, programmare lo spegnimento, utilizzare una delle Sleep Radio predefinite (nel menu “Radio Internet”) per addormentarsi dolcemente o dare una occhiata alle previsioni del tempo locali riprodotte sullo schermo.

L’applicazione SHARP Smart Control (io ho provato quella per Android) consente di destreggiarsi tra le varie funzionalità in modo rapido grazie a simboli e scritte funzionali e ben visibili. Inoltre permette di gestire, in via esclusiva, alcune personalizzazioni come l’immagine da visualizzare sullo schermo da 2.4″. Certamente avrei preferito che la versione digitale del telecomando, inclusa nella app, avesse avuto la stessa estetica del telecomando reale, giusto per una maggiore coerenza, ma in generale l’ho utilizzata spesso come controller principale.

L’unica cosa che non ho ben capito, nonostante le istruzioni, è come far funzionare l’opzione dei messaggi vocali (perchè è possibile registrare dei messaggi con lo smartphone e poi riprodurli tramite le casse della radio). Poco male comunque.

In soldoni due sono gli aspetti che mi hanno maggiormente colpito durante l’uso giornaliero di questo dispositivo: 1) gli svariati modi tramite i quali può rendersi utile e 2) la qualità della riproduzione. Ma ci sono delle cose che a mio avviso dovrebbero essere migliorate, se non in questo modello, in uno successivo.

Per ciò che riguarda la stabilità posso affermare che in circa 3 settimane di utilizzo intenso, ci sono stati tre momenti di blocco totale della radio (il software era aggiornato alla ultima versione disponibile). La DR-I470 riproduceva la musica della stazione selezionata ma non potevo usare i pulsanti, il telecomando o l’applicazione, mentre lo schermo mostrava una serie di simboli multicolore, che poco avevano a che fare con un funzionamento corretto. Ogni volta ho dovuto scollegare la presa elettrica per poi tornare al normale uso.

ATTENZIONE: Proprio stamattina (08/04) ho installato un aggiornamento software che potrebbe aver cambiato le carte in tavola (in senso positivo) rispetto a questo problema. Aggiornerò la recensione, tra un paio di settimane, in modo da darvi un feedback a riguardo.

Migliorerei il telecomando (a meno che il mio non sia difettoso). I pulsanti sono poco sensibili e per accendere, spegnere, alzare o abbassare il volume, ecc… occorre affondare il dito in maniera non naturale. Altra cosa che rivedrei è la posizione/struttura dei tasti che sono sulla radio. Quando la luce ambientale non è perfetta si fa fatica a capire cosa c’è scritto sopra di essi anche per via del loro orientamento. Difatti non li ho quasi mai utilizzati (tra l’altro si sporcano con una certa facilità).

Se fosse possibile consiglierei anche uno schermo un pochino più grande, che consenta di mostrare caratteri di maggiori dimensioni, più facilmente leggibili da distanze superiori al metro, metro e mezzo e allungherei il cavo di alimentazione in modo che la DR-I470 possa essere comodamente alloggiata su uno scaffale mediamente alto, anche se la presa è situata in basso.

Considerazioni

Questa Radio “evoluta” ha attualmente un prezzo che, online, varia tra 122 e 180 euro circa (quest’ultimo corrisponde, nella pratica, all’originale prezzo di lancio del 2019). Mi ha divertito (e non poco), ma anche lasciato perplesso relativamente a quelli che considero i pochi punti di miglioramento e di partenza per realizzare, magari, una nuova versione in futuro. Ritengo che una cifra intorno ai 120 – 130 euro sia attualmente adeguata per ciò che viene offerto, e per il supporto che una azienda seria come Sharp può dare.

Lascia un commento