Face ID beffato da una maschera in 3D

Premettiamo che tale operazione non è alla portata di tutti, per cui non vogliamo creare allarmismi, ma sappiate che il Face ID di iPhone X può essere beffato con una maschera in 3D dal costo di circa 150$, ciò è quello che ha fatto un ricercatore vietnamita addetto alla cyber security, ricreando il proprio viso in 3D, da ciò traspare che l’attuale sistema non è ancora adatto a garantire la sicurezza in operazioni riguardanti i pagamenti, tale problema potrebbe essere risolto richiedendo che il Face ID rilevi un movimento degli occhi, a testimonianza della vitalità del viso, feature introdotta in Android Jellybean e chiamata “liveness check”.
VIA

Lascia un commento