Dopo averlo visto all’opera nel test fotografico, punto focale nel nuovo Wiko, abbiamo analizzato il Wim a 360°, della cam abbiamo ampiamente parlato nell’articolo dedicato, nel complesso è un terminale dall’aspetto gradevole ma dall’assemblaggio approssimativo, l’audio è alto e di qualità, sia in capsula che viva voce, ricezione nella norma, buona la fluidità di sistema, autonomia soddisfacente, la batteria ci porta a sera con uso intenso, il display è un Amoled “old style” con colori piuttosto saturi e rossi tendenti all’arancione, il prezzo è impegnativo, la fascia intorno ai 400€ è “ben frequentata” e ci sono terminali interessanti, di conseguenza dovrà essere brava Wiko a pubblicizzarlo e ad ottimizzare cam e sistema, fluido ma non scevro da impuntamenti e/o errori vari.

Buona visione.

Load More Related Articles
Load More By Loris alias batista70
Load More In Video Recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Ulefone Mix recensione e considerazioni

Dopo averlo visto all’opera, con risultati molto modesti, nel test fotografico, ecco…